Beni per Ucraina
Beni per Ucraina
Associazioni

Partiti da Barletta i primi aiuti all'Ucraina dell'Ambulatorio popolare

Ieri i volontari hanno raggiunto la sede di stoccaggio di Ceglie

Partiti da Barletta i beni di prima necessità raccolti dall'Ambulatorio popolare per la popolazione ucraina. «Siamo alla guida di una bellissima carovana di auto guidate tutte da volontari, diretti al centro di stoccaggio della Associazione Italia Ucraina Puglia e Basilicata», hanno fatto sapere ieri tramite i loro canali social.

«C'è stato un cambio di programma: il centro di stoccaggio di Bari, dove eravamo originariamente diretti, si è rivelato pieno, perché il maltempo sta rallentando le operazioni di partenza degli aiuti per l'Ucraina. A riprova della serietà del canale umanitario, immediatamente l'associazione ricevente ha provveduto ad aprire un altro centro a Ceglie. L'atmosfera è di grande amicizia e solidarietà, procediamo incolonnati e siamo felici di poter fare una nostra piccolissima parte per i fratelli e le sorelle vittime della guerra».

E dopo aver completato il viaggio, i volontari hanno scritto: «Siamo stanchissimi ma felici di aver consegnato quanto ci è stato donato ad una organizzazione seria e attenta. Prossimamente, compatibilmente con la capacità di smistamento in Ucraina del centro di Ceglie, altre carovane come queste partiranno ancora, grazie a voi, grazie alla solidarietà delle cittadine e dei cittadini di Barletta».

Nei prossimi giorni l'associazione Italia Ucraina provvederà a organizzare un nuovo viaggio in direzione Ucraina.

  • Ambulatorio popolare
Altri contenuti a tema
L'appello dell'Ambulatorio popolare di Barletta: «Aiutateci ad aiutare le persone delle fasce più deboli» L'appello dell'Ambulatorio popolare di Barletta: «Aiutateci ad aiutare le persone delle fasce più deboli» «Il numero delle persone che ci chiedono aiuto è progressivamente in aumento»
Doposcuola popolare di Barletta, spazio di amicizia ed uguaglianza per i più piccoli Doposcuola popolare di Barletta, spazio di amicizia ed uguaglianza per i più piccoli "Se c’è amicizia non c’è differenza", il motto che contraddistingue i volontari dell’Ambulatorio
A Barletta nuovi atti vandalici in piazza Plebiscito A Barletta nuovi atti vandalici in piazza Plebiscito La denuncia dell'Ambulatorio popolare
La rete delle associazioni di Barletta incontra il sindaco Cannito La rete delle associazioni di Barletta incontra il sindaco Cannito Si terrà il 22 luglio alle 19.30 presso l'Anfiteatro dei giardini del Castello
Emergenza indumenti, l'appello dell'Ambulatorio popolare di Barletta Emergenza indumenti, l'appello dell'Ambulatorio popolare di Barletta È possibile effettuare le donazioni presso la sede in via Manfredi n.7
Contro la violenza sulle donne, i nastri rossi annodati attorno agli alberi Contro la violenza sulle donne, i nastri rossi annodati attorno agli alberi L'evento si terrà in Piazza Plebiscito, il primo luglio 2022
Ciottoli raccolti durante la pulizia dello stagno Ciottoli raccolti durante la pulizia dello stagno L'appello del presidente dell'Ambulatorio popolare di Barletta, Cosimo D. Matteucci
«Hanno rubato il nostro alberello di mimose» «Hanno rubato il nostro alberello di mimose» La denuncia dell'Ambulatorio popolare di Barletta
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.