Festa delle Forze Armate
Festa delle Forze Armate
Istituzionale

Omaggio ai «concittadini che si sono sacrificati per un futuro di progresso»

Riflessione del sindaco Cascella nella Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate

"La capacità di tenere uniti i valori di pace, di libertà e di democrazia che, dopo le due guerre mondiali, la Costituzione repubblicana ha posto a fondamento dell'Unità nazionale, è la migliore missione con cui le Forze Armate possono parlare alle nuove generazioni in questa Giornata".Così il Sindaco di Barletta, Pasquale Cascella, in occasione delle celebrazioni odierne che, dal Rivellino del Castello alle lapidi poste sui muri di Palazzo di Città, al monumento ai Caduti in Guerra, hanno coinvolto le autorità civili e militari e le associazioni d'arma della città.
"L'auspicio per il quale durante la Resistenza i nostri concittadini si sono sacrificati per un futuro di progresso - come si legge sulla lapide dedicata ai 12 vigili urbani e netturbini trucidati dai nazisti proprio a pochi metri dal monumento ai caduti a cui anche è stato reso onore - ha trovato riscontro nelle significative rappresentanze delle scuole cittadine che hanno partecipato alle diverse iniziative". Compresa quella della Caserma "Ruggiero Stella" aperta alla cittadinanza, dove il sindaco si è poi recato con il Prefetto Clara Minerva, come "riconoscimento dello spirito con cui le Forze Armate continuano ad assolvere alla propria missione affrontando su scenari internazionali anche situazioni particolarmente complesse e delicate e contribuendo, così, a garantire sicurezza e stabilità, in Italia e nel mondo".
  • Forze armate
  • Piazza Caduti
  • Pasquale Cascella
Altri contenuti a tema
4 Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate: oggi a Barletta Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate: oggi a Barletta Sono stati ricordati i dodici vigili urbani e i netturbini che persero la vita
Barletta omaggia le vittime dell’eccidio di piazza Caduti del 12 settembre 1943 Barletta omaggia le vittime dell’eccidio di piazza Caduti del 12 settembre 1943 Il messaggio del sindaco Cannito a 78 anni dal tragico evento
L’ex sindaco di Barletta: «I ritardi del Pug non possono essere un alibi» L’ex sindaco di Barletta: «I ritardi del Pug non possono essere un alibi» La vicenda Lidl e l'urbanistica della città. La parola a Pasquale Cascella
1 Ci lascia Franco Filannino, «Compito sociale affrontato con determinazione fino all’ultimo» Ci lascia Franco Filannino, «Compito sociale affrontato con determinazione fino all’ultimo» Il ricordo in un post dell’ex sindaco Pasquale Cascella
Unità Nazionale e Forze Armate, anche Barletta celebra il 4 novembre Unità Nazionale e Forze Armate, anche Barletta celebra il 4 novembre Il consueto omaggio a Piazza Caduti, con una cerimonia sobria nel rispetto delle norme anti Covid
1 Chiusura Piazza Caduti, arriva la proposta del Comitato per la Mobilità Sostenibile Chiusura Piazza Caduti, arriva la proposta del Comitato per la Mobilità Sostenibile Occorre invertire il senso di marcia di via Pier Delle Vigne e del tratto di via D’Aragona, vicina piazza Caduti
3 Piazza Caduti, Cannito: «Riapriremo al traffico automobilistico» Piazza Caduti, Cannito: «Riapriremo al traffico automobilistico» «Non cambierà l’obiettivo finale, al quale, probabilmente, la città deve arrivare per gradi»
4 novembre a Barletta, «Viva l’Italia Unita, Viva le Forze Armate!» 4 novembre a Barletta, «Viva l’Italia Unita, Viva le Forze Armate!» Le dichiarazioni del sindaco Cannito durante gli appuntamenti di questa mattina
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.