Franco Pastore
Franco Pastore
Territorio

No ai parchi eolici al largo del Gargano

Il dissenso di Franco Pastore (Sel). L'indifferenza alla base di queste proposte mina le nostre potenzialità turistiche

«È con grave disappunto che rilevo la gravità di contenuto delle delibere relative alla messa in opera di impianti industriali Off Shore per la produzione di energia eolica nel mare antistante la costa dei comuni che precedono e seguono il promontorio del Gargano". Il consigliere regionale Franco Pastore (Sel) esprime il proprio dissenso contro la realizzazione del giacimento eolico in mare. "La stessa "idea dell'impianto eolico marino" rappresenta a suo avviso "un gravissimo danno all'immagine del nostro paesaggio, alla bellezza del nostro territorio e a tutto il circuito ad esso legato».

All'ordine del giorno della Giunta di martedì 8 giugno, due bozze di deliberazioni. Il parere di compatibilità ambientale per un off-shore della potenza elettrica di 300 MW nel mare antistante la costa di Zapponeta, Margherita di Savoia e Manfredonia e per uno di 150 MW davanti a Chieuti, Serracapriola e Campomarino (Molise).
«L'indifferenza alla base di queste proposte – osserva Franco Pastore - non fa che minare ancor di più le nostre potenzialità turistiche, già ben poco incentivate. In parole più semplici, la struttura eolica è stata pensata in barba al rischio di danni tecnici a tutta la flora e la fauna presenti in un basso fondale marino».

«L'amarezza che esprimo - conclude il consigliere regionale Sel - è tutta legata all'insensibilità e all'assenza totale di amore verso il nostro territorio che si evince dal contenuto della proposta. Non possiamo restare a guardare che si compia l'ennesima violenza su uno dei golfi più suggestivi della nostra penisola».
  • Franco Pastore
  • Politiche per lo sviluppo economico
  • Politiche per il turismo
  • consiglio regionale
  • Nota politica
Altri contenuti a tema
Tra il sindaco Cannito e Marcello Lanotte è scontro sulla Tari Tra il sindaco Cannito e Marcello Lanotte è scontro sulla Tari Botta e risposta social tra primo cittadino e presidente del consiglio comunale
1 Leone: «Un presidente di una società pubblica può fare il Segretario Cittadino di un partito?» Leone: «Un presidente di una società pubblica può fare il Segretario Cittadino di un partito?» La nota del segretario cittadino del partito Liberi e Riformisti NPSI
8 Sodalizio tra il movimento “Scommegna Sindaco” e la lista “Emiliano Sindaco di Puglia” Sodalizio tra il movimento “Scommegna Sindaco” e la lista “Emiliano Sindaco di Puglia” Un percorso all'opposizione che unisce i politici Antonello Damato e Gennaro Antonio Rociola
Il barlettano Savio Rociola responsabile regionale delle politiche giovanili di Italia Viva Il barlettano Savio Rociola responsabile regionale delle politiche giovanili di Italia Viva La nota del giovane esponente del partito di Matteo Renzi
Il gruppo "Azione" si presenta alla città di Barletta Il gruppo "Azione" si presenta alla città di Barletta Appuntamento sabato 2 dicembre
Francesco Spina nuovo segretario provinciale di Azione Francesco Spina nuovo segretario provinciale di Azione Nel direttivo anche il consigliere regionale Ruggiero Mennea
Nasce il gruppo "La prima radice" Nasce il gruppo "La prima radice" La nota della nuova formazione di cittadinanza attiva
Celebrato il primo congresso di Italia Viva Celebrato il primo congresso di Italia Viva Ruggiero Crudele coordinatore provinciale Bat
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.