Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Nelle mani di un giovane di Orta Nova un'auto rubata a Barletta

In azione i Carabinieri, scattano gli arresti domiciliari

I Carabinieri di Orta Nova hanno dato esecuzione a una misura cautelare emessa dal GIP di Foggia Dott. M. Ferrucci nei confronti di Vincenzo D.S., classe '92, di Orta Nova. Il giudice, concorde con le risultanze investigative dei Carabinieri e con la richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, dal PM Dott. F. Diliso, ha ritenuto il giovane responsabile dei reati di cui agli artt. 648 c.p. (ricettazione) e 479-480 c.p. (falsità).

In particolare i militari, nel mese di aprile dell'anno scorso, avevano proceduto al controllo di una Land Rover Evoque di colore bianco intestata all'uomo. Dai primi accertamenti era emerso che il veicolo non presentava la stampigliatura del numero di telaio sulla carrozzeria, ma solo due targhette adesive riportanti un numero di telaio con il quale l'autoveicolo, quale usato proveniente dalla Germania, era stato immatricolato in Italia. Una verifica più approfondita ha permesso tuttavia di appurare che il veicolo era oggetto di furto, consumato a Barletta il 16 ottobre 2015.

Le indagini condotte dai Carabinieri hanno permesso infatti di evidenziare come la documentazione fornita per l'immatricolazione in Italia fosse avvenuta mediante l'utilizzo di documenti falsi di provenienza tedesca, che lo stesso indagato forniva al momento dell'immatricolazione, operazione avvenuta tra l'altro pochi giorni dopo il furto dello stesso. Il giovane, dopo essere stato rintracciato, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Carabinieri
  • Furti d'auto
Altri contenuti a tema
Maxi sequestro di droga a Barletta grazie ad un "carabiniere a quattro zampe" Maxi sequestro di droga a Barletta grazie ad un "carabiniere a quattro zampe" Il cane Zilo del Nucleo Cinofili ha aiuto a scoprire 8 kg di marijuana in un condominio di Borgovilla
Mostrava soldi nei suoi video su TikTok, beccato dai Carabinieri di Barletta Mostrava soldi nei suoi video su TikTok, beccato dai Carabinieri di Barletta L’arrestato, ai domiciliari, registrava video in compagnia di altri soggetti: ora torna in carcere
Maxi operazione dei Carabinieri in provincia, in azione 50 militari e nucleo cinofili Maxi operazione dei Carabinieri in provincia, in azione 50 militari e nucleo cinofili Eseguite diverse misure personali e patrimoniali
Controlli straordinari anti-movida tra le strade del centro di Barletta Controlli straordinari anti-movida tra le strade del centro di Barletta I Carabinieri presidiano il centro storico con la stazione mobile
1 Furti d’auto in aumento a Barletta, «serve implementare la videosorveglianza» Furti d’auto in aumento a Barletta, «serve implementare la videosorveglianza» Interviene il consigliere regionale Filippo Caracciolo
I Carabinieri incontrano gli studenti di Barletta e Trinitapoli I Carabinieri incontrano gli studenti di Barletta e Trinitapoli Tra i banchi di scuole per un confronto sulla cultura della legalità
Violenze fisiche e psicologiche contro la compagna, in manette 36enne di Barletta Violenze fisiche e psicologiche contro la compagna, in manette 36enne di Barletta La donna ha denunciato i soprusi ai Carabinieri
Controlli antidroga in zona 167, arrestato uno spacciatore di 36 anni Controlli antidroga in zona 167, arrestato uno spacciatore di 36 anni I carabinieri hanno sequestrato 48 grammi di cocaina che l'uomo stava per vendere
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.