Prefetto Valiante e sindaco Cannito
Prefetto Valiante e sindaco Cannito
Istituzionale

Movida e assembramenti, controlli stringenti disposti dalla Prefettura di Barletta

Ieri una riunione di coordinamento delle forze di polizia con il prefetto Valiante

Controlli stringenti nelle aree maggiormente interessate dal fenomeno della movida al fine dare una risposta forte per scongiurare il fenomeno dell'aggregazione notturna e contenere al massimo la diffusione del contagio: è quanto disposto nel corso della Riunone Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia, presieduta nella giornata di ieri dal Prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante. Presenti anche il Presidente della Provincia ed i Sindaci dei Comuni co-capoluogo, che hanno assicurato la massima collaborazione da parte delle Polizie Locali nelle attività di controllo, ed il Direttore Generale della Asl Bt, interessato per un'opportuna valutazione sanitaria sull'andamento del contagio nel territorio provinciale.

A seguire, il Prefetto ha riunito in videoconferenza i Sindaci della provincia per una disamina dell'ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che al momento non ha indotto i Sindaci a considerare l'adozione di provvedimenti di chiusura di strade o piazze nei centri urbani, con la creazione di cosiddette "zone rosse", pur riservandosi di assumere iniziative nei prossimi giorni dopo aver verificato l'andamento della situazione.

E' stata inoltre affrontata la problematica legata al trasporto pubblico scolastico, che sarà ulteriormente approfondita nel corso di una videoconferenza in programma giovedì pomeriggio con l'Assessore regionale al ramo Giovanni Giannini, il Presidente della Provincia ed il Direttore Generale della Asl Bt.

Infine, in vista del prossimo 2 novembre si è discusso dello svolgimento delle celebrazioni liturgiche di commemorazione dei Defunti e dell'inevitabile notevole affluenza prevista, per l'occasione, nei cimiteri comunali. Al riguardo, i Sindaci si sono già impegnati a valutare nei prossimi giorni eventuali misure tese a disciplinare, in maniera ordinata ed a piena salvaguardia della salute pubblica, l'accesso ed il deflusso dei cittadini nei cimiteri comunali, sempre al fine di prevenire il rischio di assembramenti. La consueta riunione di aggiornamento tra il Prefetto ed i Sindaci, nuovamente in programma nella prossima settimana, sarà pertanto estesa alla partecipazione dei Vescovi delle Diocesi della provincia, proprio per concordare ogni aspetto organizzativo a riguardo.
  • Prefettura
  • Prefetto
Altri contenuti a tema
Attivato l’Osservatorio antiusura nel territorio della Bat Attivato l’Osservatorio antiusura nel territorio della Bat Soldani: «Ora bisogna superare i formalismi e dare risposte concrete con azioni immediate»
Giorno del Ricordo, l'incontro in Prefettura con il sopravvissuto Giuseppe Dicuonzo Giorno del Ricordo, l'incontro in Prefettura con il sopravvissuto Giuseppe Dicuonzo Valiante: «Simbolo ed un ambasciatore delle memorie di quel drammatico momento storico»
Il comandante delle Forze operative Sud in visita alla Prefettura di Barletta Il comandante delle Forze operative Sud in visita alla Prefettura di Barletta Ieri la visita istituzionale del Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota
Giorno della Memoria, medaglie d'onore per quattro barlettani deportati nei lager nazisti Giorno della Memoria, medaglie d'onore per quattro barlettani deportati nei lager nazisti Le onorificenze conferite questa mattina ai familiari di sei cittadini del territorio della Bat
Maria Ilenia Piazzolla, viceprefetto aggiunto, nuova dirigente alla Prefettura di Barletta Maria Ilenia Piazzolla, viceprefetto aggiunto, nuova dirigente alla Prefettura di Barletta Oltre al suo incarico, coadiuverà il prefetto nella gestione dell'emergenza sanitaria
Scuola, nella Bat potenziato il trasporto per la riapertura del 7 gennaio Scuola, nella Bat potenziato il trasporto per la riapertura del 7 gennaio Nel documento operativo restano esclusi doppi turni e scaglionamenti degli ingressi
Natale, a Barletta e in provincia più controlli in vista delle festività Natale, a Barletta e in provincia più controlli in vista delle festività Ai cittadini è raccomandato un comportamento prudenziale e rispettoso delle misure in vigore
Zone arancioni, nota istituzionale congiunta di Prefettura, Provincia, amministrazioni comunali e Asl BT Zone arancioni, nota istituzionale congiunta di Prefettura, Provincia, amministrazioni comunali e Asl BT I rappresentanti di esercenti e ristoratori a colloquio questa mattina con Emiliano
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.