Lapide in via Manfredi
Lapide in via Manfredi
La città

Memoria deturpata, ecco la lapide del Giorno del Ricordo colpita dai vandali

Il sindaco Cascella: «È un'offesa a tutta la città di Barletta»

Un altro atto vandalico è stato perpetuato ai danni della lapide di via Manfredi che commemora il Giorno del Ricordo. Ecco le parole del sindaco Pasquale Cascella: «È una offesa a tutta la città, il vergognoso atto vandalico che si è ripetuto, per il secondo anno consecutivo, alla lapide che in via Manfredi ricorda il 10 febbraio, giornata dedicata alla memoria delle vittime delle foibe e del dramma dell'esodo forzato dalla Dalmazia e dall'Istria al culmine della Seconda Guerra mondiale.

Quella stele è dedicata all'ospitalità che Barletta offrì nella ex caserma "Stennio" agli esuli in cerca di pace, libertà e democrazia, a testimonianza di un legame con l'identità storica della città che niente e nessuno potrà mai scalfire».

«Ci troviamo davanti all'ennesimo tentativo di sminuire e rinnegare la tragedia che colpì il nostro popolo. Dopo il danneggiamento della targa avvenuto l'anno scorso, quest'anno hanno apposto sulla superficie della stessa un foglio adesivo riportante falsità storiche inerenti il massacro delle foibe, danneggiando tra l'altro la Corona commemorativa, deposta da CasaPound Barletta venerdi scorso, ed un mazzo di fiori deposto da qualche anonimo concittadino. Il tutto in pieno stile infame ed antifascista durante il buio della notte» si legge nella nota diffusa da CasaPound Barletta.

«Chiediamo alle istituzioni una ferma condanna del gesto - conclude la nota - nel rispetto della memoria dei nostri connazionali che preferirono morire piuttosto che rinnegare la loro italianità. Istituzioni tra l'altro "colpevoli" di essersi "dimenticati" di apporre la dovuta corona commemorativa istituzionale per tale immane tragedia».
  • Vandalismo
  • Giorno del Ricordo
Altri contenuti a tema
Volto di Hitler disegnato sui muri del Monte di Pietà di Barletta Volto di Hitler disegnato sui muri del Monte di Pietà di Barletta È scattata la segnalazione in commissariato: il murale verrà subito cancellato
Ignobili vandali rovinano la panchina rossa al castello di Barletta Ignobili vandali rovinano la panchina rossa al castello di Barletta Danneggiato il simbolo contro la violenza sulle donne
3 Ancora atti vandalici alla Chiesa dei Greci di Barletta Ancora atti vandalici alla Chiesa dei Greci di Barletta Danneggiato il portone d'ingresso: accesso transennato
Vandali alla cattedrale di Trani, Bar.S.A. offre le proprie professionalità per eliminare lo scempio Vandali alla cattedrale di Trani, Bar.S.A. offre le proprie professionalità per eliminare lo scempio Cianci: «Una bravata che danneggia un patrimonio non solo della città tranese, ma di tutto il nostro territorio»
Giorno del Ricordo, dialogo e storia con le associazioni Anmig/Ancr Barletta Giorno del Ricordo, dialogo e storia con le associazioni Anmig/Ancr Barletta La mostra continuerà per tutto il mese di febbraio presso la sede in via Capua n° 28
Barletta ricorda i martiri delle Foibe, le parole di Stella Mele Barletta ricorda i martiri delle Foibe, le parole di Stella Mele Ospite a Palazzo della Marra lo scrittore Marcello Veneziani
3 Petardi sugli scivoli, vandali minorenni in Piazza Federico II di Svevia Petardi sugli scivoli, vandali minorenni in Piazza Federico II di Svevia La denuncia: «Pur avendoli rimproverati, hanno continuato a fare i vandali»
Ancora vandalismo alla Chiesa dei Greci, divelto il cartello turistico Ancora vandalismo alla Chiesa dei Greci, divelto il cartello turistico Quella strada, dimenticata da tutti, è perenne scenario di piccoli atti vandalici
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.