Ospedale
Ospedale
Servizi sociali

Lotta ai tumori, all'ospedale di Barletta la presentazione di un nuovo farmaco

Oggi l'incontro organizzato presso il polo universitario

Questa mattina alle 12, presso il polo universitario dell'ospedale "Mons. Dimiccoli" di Barletta si terrà un incontro per presentare un trattamento innovativo per la cura dei tumori neuroendocrini.

Si tratta dal radiofarmaco Lutathera che sarà utilizzato dalla unità operativa di Medicina Nucleare diretta dal dottor Pasquale Di Fazio. Il radiofarmaco di recente approvazione da parte dell'Aifa (Agenza italiana del Farmaco), è indicato per il trattamento dei pazienti adulti con tumori neuroenndrocrini gastro-entero-pancreatici ben differenziati, progressivi, non asportabili, positivi ai recettori della somatostatina.

Durante l'incontro sarà spiegata l'importanza dell'utilizzo di questo farmaco innovativo per la cura di tumori in stato avanzato di difficile cura. All'incontro partecipano, tra gli altri, Alessandro Delle Donne (Direttore Generale Asl Bt), Giovanni Gorgoni (Direttore Aress Puglia), Pasquale Di Fazio (Direttore Medicina Nucleare, Barletta).
  • Ospedale "R. Dimiccoli"
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
Toroten, domenica la maratona della salute: due defibrillatori per Barletta Toroten, domenica la maratona della salute: due defibrillatori per Barletta Si attendono circa 2000 persone alla gara podistica di domenica prossima
Radiologia Muscolo-Scheletrica, confronto all'ospedale di Barletta Radiologia Muscolo-Scheletrica, confronto all'ospedale di Barletta Importante appuntamento scientifico in programma dal 27 al 30 gennaio
1 Coccole per guarire, la pet therapy arriva all'ospedale di Barletta Coccole per guarire, la pet therapy arriva all'ospedale di Barletta Per la prima volta l'iniziativa giunge al "Dimiccoli" tra la gioia dei piccoli pazienti
Pagate le prestazioni del 118, Delle Donne: «Non ho bisogno di commentare» Pagate le prestazioni del 118, Delle Donne: «Non ho bisogno di commentare» La risposta del Direttore Generale Asl Bat alle polemiche sui mancati pagamenti
Gli agenti Vegapol di Barletta donano tre apparecchi aerosol in pediatria Gli agenti Vegapol di Barletta donano tre apparecchi aerosol in pediatria Insieme ai macchinari sono stati consegnati anche alcuni regali per i piccoli pazienti
Morì al vecchio ospedale di Barletta, Asl/Ba condannata al risarcimento Morì al vecchio ospedale di Barletta, Asl/Ba condannata al risarcimento La 34enne Santa Ricatti perse la vita nel 1998 poco dopo aver partorito un feto privo di vita
Presto un'area specifica per i rifiuti dell'ospedale Presto un'area specifica per i rifiuti dell'ospedale I lavori si concluderanno a metà gennaio 2020
Donazioni di organi, i numeri nella Asl Bt Donazioni di organi, i numeri nella Asl Bt A Barletta si è concluso un percorso di formazione sul tema per 90 medici e infermieri
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.