Lella Costa
Lella Costa
Eventi

Lella Costa si confida con Costantino Foschini

L'attrice ha parlato anche di Maria De Filippi, Emergency e della 'Sindrome di Gertrude'. Successo per la presentazione del sua 'quasi autobiografia'

Lella Costa è la classica donna che ascolteresti per tantissime ore, senza mai stancarti. Sentirla parlare è un vero piacere. E' ironica ed autoironica ma, soprattutto, è "umana". Commossa per la grande affluenza di pubblico, accorso numerosissimo sulla Litoranea di Levante, Lella Costa ha presentato, giovedì 4 agosto, "La sindrome di Gertrude" (Rizzoli), la sua "quasi autobiografia", scritta con la collaborazione di Andrea Càsoli. La presentazione, organizzata da Liberincipit, Presidio del Libro di Barletta, ha assunto le vesti di un'intervista, di un'accattivante conversazione con il giornalista Rai Costantino Foschini.

Sono stati tantissimi i temi trattati. L'attrice ha fatto un bilancio della sua carriera. Ha parlato della sua grandissima passione per il teatro e per le scarpe (strumento di seduzione, rigorosamente con la zeppa o il tacco), della sua esperienza nella sala di doppiaggio e nella televisione e di "Sentieri", ribattezzata dall'attrice la "madre assoluta di tutte le soap opera". Ha aggiunto simpaticamente: "E' una soap storica, dove può avvenire di tutto: resurrezioni, clonazioni, amnesie e si può fare anche un figlio dopo una menopausa vissuta in maniera insolita".

L'attrice e scrittrice ha parlato con grande sentimento anche del suo importante legame con Gino Strada, Teresa Sarti e con tutta l'organizzazione di Emergency. Ha dichiarato: "Emergency fa una cosa che non si può smettere di fare: realizza utopie. Un esempio? L'ospedale a Khartoum, in Sudan, che offre una sanità gratuita e d'eccellenza dove sembrava impossibile!".

Prima conduttrice del programma televisivo "Amici" agli inizi degli anni '90, Lella Costa ha parlato anche di Maria De Filippi: "Non la riconosco più. Quando l'ho conosciuta era ancora alle prime armi, non sorrideva mai davanti ai fotografi. Non potrei mai presentare i suoi programmi, non potrei mai fare una televisione che non riesco a guardare perchè non condivido!".

Ma che cos'è la "Sindrome di Gertrude?". Ce lo spiega Lella Costa: "E' quella che ha portato la Signora in questione, meglio nota come monaca di Monza, a rispondere di sì a uno che invece avrebbe fatto meglio a ignorare. Per passione, per noia, per ribellione, per curiosità, per sfinimento, perché sapeva resistere a tutto tranne che alle tentazioni. Ecco, io più o meno funziono così: quando mi chiedono qualcosa, tendo a rispondere di sì".
7 fotoLella Costa per Spiagge d'autore
Lella Costa per Spiagge d'autoreLella Costa per Spiagge d'autoreLella Costa per Spiagge d'autoreLella Costa per Spiagge d'autoreLella Costa per Spiagge d'autoreLella Costa per Spiagge d'autoreLella Costa per Spiagge d'autore
  • Presentazione libro
Altri contenuti a tema
Presentazione del libro "L'arte di educare" di Luigi Lanotte Presentazione del libro "L'arte di educare" di Luigi Lanotte Un volume per ricostruire e ricongiungere pezzi di storia dell’Azione cattolica diocesana
Patrizia Calefato a Barletta per presentare il libro “La moda e il corpo” Patrizia Calefato a Barletta per presentare il libro “La moda e il corpo” Appuntamento oggi alle ore 19.00
Olfatto, cultura e ambiente: presentato a Barletta il libro "La Rosa della Lince" Olfatto, cultura e ambiente: presentato a Barletta il libro "La Rosa della Lince" In sala rossa un incontro a cui hanno preso parte varie realtà associative cittadine
"Walter Chiari 100 e lode", a Barletta la presentazione del libro "Walter Chiari 100 e lode", a Barletta la presentazione del libro Il pubblico potrà incontrare l'autore Domenico Palattella
Tommy Dibari presenta il suo nuovo romanzo “Preferisco le stelle” Tommy Dibari presenta il suo nuovo romanzo “Preferisco le stelle” Appuntamento domenica alle 18.30 al Circolo Tennis “Hugo Simmen”
A Barletta la presentazione del libro “La ragazza che sognava di sconfiggere la Mafia” A Barletta la presentazione del libro “La ragazza che sognava di sconfiggere la Mafia” All'incontro sarà presente l'autrice, il sostituto procuratore D.D. Antimafia Annamaria Frustaci
Domani alla biblioteca "Il Granaio" presentazione del libro su Pietro Mennea Domani alla biblioteca "Il Granaio" presentazione del libro su Pietro Mennea Il racconto del campione attraverso le cronache giornalistiche
“Mordere la nebbia”: così si racconta Alessio Boni a Barletta “Mordere la nebbia”: così si racconta Alessio Boni a Barletta L'attore, impegnato al Teatro Curci con lo spettacolo "Iliade", ha presentato il suo libro ieri sera alla libreria “Einaudi”
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.