Incontro D'Ascenzo-rete delle associazioni
Incontro D'Ascenzo-rete delle associazioni
Associazioni

La rete delle associazioni ha incontrato l'arcivescovo Leonardo D'Ascenzo

Promosso un rapporto sinergico per sostenere i più deboli

Ieri, presso la sala riunioni della Chiesa di S. Antonio di Barletta si è tenuto l'incontro tra la Rete delle Associazioni di Barletta e l'Arcivescovo Leonardo D'Ascenzo. «A lui - spiegano in una nota i referenti delle associazioni - abbiamo rappresentato le attività, le difficoltà e le speranze di un Terzo settore cittadino estremamente vitale, propositivo e propulsivo. Si tratta di organizzazioni che, con enormi sacrifici, affiancano e a volte sostituiscono l'amministrazione pubblica nell'erogazione, gratuita, di fondamentali servizi in molteplici e svariati settori: dal contrasto alla povertà e alla violenza alla promozione della cultura e alla tutela dell'ambiente, della salute, degli animali, delle persone con disabilità, dell'infanzia, dell'adolescenza, degli anziani e in generale delle fasce più deboli ed emarginate della comunità».

«Queste organizzazioni arricchiscono la società e contribuiscono in maniera determinante alla sua migliore evoluzione, stimolando la cooperazione, la solidarietà il mutualismo, e molto di più potrebbero fare se avessero a disposizione spazi pubblici adeguati, esattamente quelli che al Comune di Barletta sono stati più volte, inutilmente, richiesti. La stessa richiesta è stata rivolta, oggi, al Vescovo, la richiesta di spazi in disponibilità della Chiesa cattolica in cui riuscire a fare meglio e insieme ciò che già facciamo: aiutare e sostenere le fasce più deboli della comunità per il miglioramento e all'avanzamento collettivo di tutte e tutti. Anche una estensione degli orari di apertura delle Chiese sarebbe auspicabile al fine di incentivarne le visite non solo religiose.

Il Vescovo, che ringraziamo così come tutti coloro che hanno consentito l'organizzazione dell'evento, ha dimostrato grande apertura, in linea con lo spirito e le intenzioni di Papa Francesco di aprire le Chiese alle persone, alle comunità, e noi siamo fiducios* che quegli spazi, un giorno, potranno essere concessi. In ogni caso nuove relazioni sono state avviate, relazioni di conoscenza e di cooperazione che sicuramente si svilupperanno in altre, prossime occasioni di incontro e di collaborazione».
  • Associazioni
Altri contenuti a tema
"Il dono di Luca", il cuore dei barlettani supporta la ricerca "Il dono di Luca", il cuore dei barlettani supporta la ricerca Appuntamento venerdì 24 nella Sala Rossa del Castello
Come creare una ONLUS: tutti gli aspetti da considerare Come creare una ONLUS: tutti gli aspetti da considerare Requisiti e procedure da seguire
La Delegazione della Provincia Bat delle Guardie d’Onore alle reali tombe del Pantheon La Delegazione della Provincia Bat delle Guardie d’Onore alle reali tombe del Pantheon Numerose le attività del Gdos
"Ballando a mano a mano", inclusione e beneficenza "Ballando a mano a mano", inclusione e beneficenza Domani la presentazione a Palazzo di città dell'evento promosso dall'A.I.A.S.
Le Guardie d’Onore BAT a Bitonto per la Solenne Processione del Venerdì Santo Le Guardie d’Onore BAT a Bitonto per la Solenne Processione del Venerdì Santo La partecipazione a un evento religioso attesissimo sotto la guida del delegato Alberto De Nisi
L'associazione "Thempus" si presenta alla città L'associazione "Thempus" si presenta alla città L'iniziativa cultura nella parrocchia di San Paolo Apostolo
Alessandra Giudiceandrea ospite di Barletta in rosa Alessandra Giudiceandrea ospite di Barletta in rosa L'operatrice di Medici senza frontiere in città martedì 7 marzo
La Rete delle associazioni non parteciperà al sit-in di Coalizione Civica per l'auditorium Borgovilla La Rete delle associazioni non parteciperà al sit-in di Coalizione Civica per l'auditorium Borgovilla Matteucci: «Estranei all'iniziativa»
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.