Puglia Corsara
Puglia Corsara
Territorio

La Puglia e la convergenza delle merci

'Puglia Corsara', un progetto per la logistica. Nuove candidature per il PD barlettano

Puglia Corsara è il nome del progetto regionale presentato qualche giorno fa dall'assessore ai trasporti e infrastrutture Guglielmo Minervini e dal presidente della regione Nichi Vendola. Tale progetto riguarda il rafforzamento delle infrastrutture regionali per prepararci ad accogliere la sempre maggiore quantità di merci proveniente dai paesi asiatici, futuri leader dell'economia mondiale. I suoi punti focali sono la connessione dei collegamenti ferroviari, portuali e aeroportuali, ancora troppo frammentati e la costruzione di grandi piattaforme logistiche.

Una grande chance per la Puglia, che negli ultimi anni è riuscita a raggiungere obbiettivi importanti dal punto di vista dello sviluppo economico. Basta citare i dati relativi al turismo, che quest'anno ci hanno visto raggiungere il secondo posto come regione più visitata, e quelli relativi alla produzione di energia da fonti rinnovabili che ci elevano anche dal punto di vista dell'impegno ambientale. Una vera anomalia a livello nazionale che obbliga chi ci governa a non metterci in secondo piano rispetto a quelle regioni del nord che possono godere della prelazione sugli investimenti, come accade ad esempio per l'alta velocità.

Il passo più importante da fare però riguarda la logistica con la creazione di piattaforme che permettano il convergere delle merci provenienti dall'est del mondo e la loro rapida circolazione. Un esempio è il completamento della linea ferroviaria di Taranto, appena 4 km che la collegherebbero al porto permettendo alle merci di raggiungere il centro Europa in 37 ore, rispetto ai più che raddoppiati tempi del trasporto via mare. Ancora il nodo ferroviario di Barletta che in soli 20 minuti porterebbe dalla stazione all'aeroporto di Bari. Infine, il punto più importante l'alta velocità Napoli-Bari che finalmente ci unirebbe al resto d'Italia.

Naturalmente ogni progetto ha i suoi costi. Questo ne prevede 10 mld, una somma non eccessiva rispetto a quanto il ministro Fitto dice di averne a disposizione per la nostra regione (60 mld). Nella speranza che interessi personali non mettano in secondo piano le esigenze di una popolazione di cui lui stesso fa parte.

Infine durante l'incontro il consigliere Ruggiero Mennea ha espresso la volontà di non ricandidarsi a consigliere per le prossime comunali, passando direttamente il testimone a Giuseppe Paolillo, momentaneamente alla direzione provinciale del PD. Hanno inoltre presenziato all'incontro, Nicola Maffei sindaco di Barletta, Francesco Caputo segretario cittadino PD , il consigliere regionale Ruggiero Mennea. Moderatrice della serata la giornalista Carmen Palmiotta.
7 foto"Puglia Corsara"
Convegno AthenaumConvegno AthenaumConvegno AthenaumConvegno AthenaumConvegno AthenaumConvegno AthenaumConvegno Athenaum
  • Regione Puglia
  • Trasporto pubblico
Altri contenuti a tema
Prorogata la domanda per i Buoni servizio disabili e anziani 2022/2023 Prorogata la domanda per i Buoni servizio disabili e anziani 2022/2023 La presentazione della domanda e l’abbinamento del buono servizio si effettua esclusivamente on-line
Rilanciare le ciliegie: anche la Puglia nel programma Rilanciare le ciliegie: anche la Puglia nel programma Puglia, Emilia Romagna e Trentino Alto Adige, insieme rappresentano l’80% della produzione di ciliegie di qualità in Italia
Il servizio di trasporto scolastico sarà attivo da lunedì Il servizio di trasporto scolastico sarà attivo da lunedì La comunicazione dal Comune di Barletta
Avviso Regione Puglia per la promozione dell'attività sportiva Avviso Regione Puglia per la promozione dell'attività sportiva Si invitano le associazioni a voler presentare la propria candidatura
Covid in Puglia, quasi 9 mila decessi dall'inizio dell'emergenza Covid in Puglia, quasi 9 mila decessi dall'inizio dell'emergenza Poco più di 21 mila gli attualmente positivi
Covid in Puglia, la pressione sulle strutture ospedaliere tende ad attenuarsi Covid in Puglia, la pressione sulle strutture ospedaliere tende ad attenuarsi Il tasso di positività sui nuovi test resta di poco inferiore al 15%
Covid in Puglia, dati stabili Covid in Puglia, dati stabili Restano di poco superiori ai 30 mila gli attualmente positivi
Covid in Puglia, diminuisce il numero dei ricoverati Covid in Puglia, diminuisce il numero dei ricoverati Quasi il 15% di positività ai test nelle ultime ore
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.