Maria Filannino
Maria Filannino
La città

"L'Âme des Couleurs" da Barletta alla Parigi Fashion Week 2024

Il marchio made in Italy di Maria Filannino: una storia che unisce eleganza e creatività

Un connubio di moda e creatività destinato a resistere nel tempo e a oltrepassare il concetto di "tendenze". Nasce a Barletta, prima di trasferirsi in Francia, un brand espressione del made in Italy: "L'Âme des Couleurs" è frutto della ricerca e della passione di Maria Filannino, che per anni ha fatto carriera in "Moncler" dopo il diploma all'Accademia internazionale dell'alta moda "Koefia" di Roma.

La storia inizia 10 anni fa, quando la barlettana ha sentito l'esigenza di dar vita a un progetto personale nella propria terra, portando in Puglia un atelier dove realizzava abiti su misura per occasioni destinati a clienti provenienti da tutta la regione e proponeva le collezioni del marchio "L'Âme des Couleurs". Un'esplosione di sogni e colori per quanti si affacciavano alla sua vetrina per conoscere l'universo di Maria che, in linea con i tratti distintivi dei brand made in Italy, propone esclusività, qualità e novità.

L me des Couleurs

«Per scelta non seguo la stagionalità e non produco capi neri o di colori scuri, al contrario amo la luce e tutti i colori dell'arcobaleno, da quelli pastello ai più forti– spiega – ogni capo è un'opera d'arte unica e atemporale, in cui si fondono eleganza e creatività attraverso tessuti naturali e duraturi».

Tutti i capi del marchio sono realizzati a mano. Le proposte de "L'Âme des Couleurs" sono tre. La prima linea è quella più esclusiva ed è composta da vestiti fatti a mano. Poi ci sono una linea di camiceria e una linea sportwear, che comprende t-shirt in estate e bomber in stile America per l'inverno.

La traduzione del nome è "I colori dell'anima": si tratta di un marchio inclusivo, che mira a valorizzare i "colori" propri di ogni donna a prescindere dalla morfologia del corpo o dal colore della pelle. Motivo per cui le protagoniste degli shooting fotografici de "L'Âme des Couleurs" sono donne diverse tra loro, che rappresentano varie forme di bellezza.

12 foto"L'Âme des Couleurs", il marchio made in Italy della barlettana Maria Filannino
L me des CouleursL me des CouleursL me des CouleursL me des CouleursL me des CouleursL me des CouleursL me des CouleursL me des CouleursL me des CouleursL me des CouleursL me des CouleursL me des Couleurs

Abituata a contesti internazionali e all'avanguardia, Maria ha compiuto una scelta coraggiosa: nel 2019 si è trasferita a Parigi, per far conoscere "L'Âme des Couleurs" attraverso pop-up store (anche noti come temporary shop), ossia boutique itineranti nei quartieri della metropoli, oltre che attraverso l'e-commerce in tutto il mondo. Una scelta che non ha mai interrotto i rapporti del brand con l'Italia e soprattutto con la Bat, dove risiede ancora tutta la manodopera che da anni lavora per "L'Âme des Couleurs".

Grazie alle mille possibilità della romantica Parigi, dove gli eventi privati e i vernissage sono all'ordine del giorno, Maria ha avuto l'occasione di portare il suo brand alla Parigi Fashion Week 2024, in programma dal 22 al 28 gennaio. "L'Âme des Couleurs" sfilerà il 26 gennaio al "Ritz Hotel Paris", la "mecca" della moda francese, dove compratori e investitori internazionali incontreranno le proposte dei vari marchi.

«Sicuramente è un bellissimo traguardo, ma non rappresenta l'apice della mia carriera – precisa Maria – anzi lo vedo come un trampolino di lancio che può indicare nuove rotte a "L'Âme des Couleurs"».

Un forte messaggio quello che Maria lancia ai giovani che cercano la propria strada nell'ambito della moda.

«Questo settore non è fatto solo di lustrini e sfilate, ma di sacrificio, impegno e dedizione senza i quali non si arriva da nessuna parte – conclude – il "fuoco" che ho dentro, lo stesso di quando ho iniziato questo lavoro, è la chiave che mi porta a non mollare mai».
  • moda
Altri contenuti a tema
La barlettana Daria Modica Amore protagonista della campagna “Martini Dare To Be” La barlettana Daria Modica Amore protagonista della campagna “Martini Dare To Be” La campagna pubblicitaria sarà trasmessa per tutto il 2024 attraverso numerosi canali
Patrizia Calefato a Barletta per presentare il libro “La moda e il corpo” Patrizia Calefato a Barletta per presentare il libro “La moda e il corpo” Appuntamento oggi alle ore 19.00
CityModa presenta a Molfetta il "Denim Event" CityModa presenta a Molfetta il "Denim Event" Moda, musica e intrattenimento con i brand Lee e Wrangler
A Barletta si celebrano le donne del mondo con l’evento inclusivo  “La moda ha i colori dei chakra" A Barletta si celebrano le donne del mondo con l’evento inclusivo  “La moda ha i colori dei chakra" Una iniziativa per celebrare l'arte orafa e sartoriale made in Puglia organizzata dall'associazione Divine del Sud
La strada diventa passerella: flash mob di "moda itinerante" a Barletta La strada diventa passerella: flash mob di "moda itinerante" a Barletta Presentati in modo originale i capi d’abbigliamento realizzati dall’Istituto Professionale “Archimede”
Donne e pantaloni: perché non è solo una questione di moda Donne e pantaloni: perché non è solo una questione di moda I cambiamenti nel mondo del fashion che hanno portato i pantaloni a diventare un capo unisex
Il 12 maggio lo "Spring Party" nel nuovo store di CityModa a Molfetta Il 12 maggio lo "Spring Party" nel nuovo store di CityModa a Molfetta Nell'occasione sarà presentata la nuova collezione SS'23 firmata Markup
"Pensati libera", un barlettano dietro il "vestito manifesto" della Ferragni "Pensati libera", un barlettano dietro il "vestito manifesto" della Ferragni Fabio Maria Damato, originario di Barletta, è attualmente il general manager di Chiara Ferragni: ha curato i look sanremesi dell'influencer
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.