Ambulatorio popolare di Barletta
Ambulatorio popolare di Barletta
Associazioni

L'ambulatorio popolare di Barletta festeggia il primo compleanno

Questo pomeriggio saranno presenti anche trenta teoresi tra cui il Sindaco di Teora  

«È passato un anno, un anno pienissimo di eventi, iniziative e attività di mutualismo praticato sul territorio con grandi risultati in termini di partecipazione, aggregazione ed emancipazione collettiva. L'Ambulatorio in pochissimo tempo è riuscito a essere ciò che volevamo che fosse: non solo uno spazio di protezione per tutti poveri, i deboli e gli ultimi della comunità, ma anche un centro di mutualizzazione dei bisogni e un luogo di istruzione, di apprendimento, di incontro, di socializzazione e di discussione sulle proprie condizioni di vita e di lavoro.

Con l'Ambulatorio stiamo riuscendo in'opera importantissima, quella di ricucire legami e ricomporre la disgregazione sociale facendo rivivere le migliori pratiche delle società di mutuo soccorso dell'Ottocento, facendo vivere alle persone, da protagoniste, l'auto-organizzazione e la cooperazione, facendone apprezzare i benefici diffusi e soprattutto l'utilità ed efficacia come strumento di rivendicazione di nuovi diritti e di miglioramento non solo delle proprie condizioni di vita ma di quelle di tutti. Per questo primo compleanno dell'Ambulatorio abbiamo organizzato una grande festa e come sempre sarà una festa popolare, una festa di tutte e tutti per la quale chiediamo il vostro aiuto, la vostra solidarietà. Stiamo infatti raccogliendo dolci, bibite, patatine, focacce e salatini e tutto ciò che può servire per la festa, compresa qualche bottiglia di spumante. Chiunque volesse farne donazione e volesse festeggiare con noi è invitato a farne consegna presso la sede dell'Ambulatorio in via d'Abundo n. 24, anticipandola nei commenti a questo post, in posta privata o sms al n. 327/6992552, anche tramite whatsapp.

Tutto ciò che verrà raccolto verrà consumato o donato nel corso della festa che si terrà sabato 16 novembre dalle ore 18:30, sempre in via d'Abundo n. 24, una festa resa ancora più bella dalla presenza del Sindaco di Teora Stefano Farina, dell'assessore alla cultura Pietro Sibilia e di altri amministratori, cittadini e cittadine di quel bellissimo paese che nello scorso settembre ha ospitato circa quaranta persone della nostra comunità mutualistica, in una bellissima vacanza all'insegna della solidarietà, dell'inclusione e del volersi bene. Grazie a loro, grazie al Sindaco Mino Cannito e al Comune di Barletta che ci hanno aiutato nell'organizzazione di questo evento e nel sostenerlo economicamente: sono previste infatti: visite guidate al Castello Svevo e alla Cantina della Sfida, passeggiate turistico-culturali per il centro storico di Barletta e tutto ciò che servirà per ricambiare un po' della straordinaria solidarietà dimostrata da quel comune verso alcuni dei nostri concittadini.

E grazie a Emmanuele Prezioso, una persona straordinaria che ha messo a disposizione dell'Ambulatorio dei suoi immobili in Piazza Plebiscito n. 16, per destinarli alla nostra nuova sede e alle nostre attività mutualistiche. Come diciamo sempre, le buone persone esistono, e quando si incontrano e iniziano a cooperare realizzano miracoli come l'Ambulatorio popolare di Barletta.

Ma adesso pensiamo alla festa popolare di sabato, tutte e tutti inviati e ci sarà una grande, grandissima sorpresa! Buon compleanno Ambulatorio popolare di Barletta, buon 1° compleanno».
  • Ambulatorio popolare
Altri contenuti a tema
Flash mob in carrozzina: l’Ambulatorio Popolare chiede una Barletta accessibile Flash mob in carrozzina: l’Ambulatorio Popolare chiede una Barletta accessibile Matteucci: «Per una volta sono i disabili ad occupare i posti dei normodotati»
L'Ambulatorio itinerante di Barletta riprende le visite L'Ambulatorio itinerante di Barletta riprende le visite Oggi appuntamento in Piazza Divittorio dalle 18 alle 22
Ambulatorio popolare di Barletta, aperte le iscrizioni al doposcuola Ambulatorio popolare di Barletta, aperte le iscrizioni al doposcuola L'appello è rivolto agli insegnanti che volessero aiutarci nell'assistenza scolastica
A Barletta il primo "matrimonio popolare" d'Italia A Barletta il primo "matrimonio popolare" d'Italia Per la festa tutto offerto grazie alla solidarietà di aziende, amici e sconosciuti
Ambulatorio popolare di Barletta, raddoppiano le giornate di distribuzione Ambulatorio popolare di Barletta, raddoppiano le giornate di distribuzione Disponibili generi alimentari, materiale sanitario inerte, abiti e lenzuola
Diritti Umani, i volontari dell'Ambulatorio Popolare scendono in piazza Diritti Umani, i volontari dell'Ambulatorio Popolare scendono in piazza Un approfondimento sulla figura del minore straniero non accompagnato
Una festa per l'Ambulatorio popolare di Barletta, oggi la firma dell'atto costitutivo Una festa per l'Ambulatorio popolare di Barletta, oggi la firma dell'atto costitutivo Durante l'evento, i bambini del doposcuola riceveranno un soggiorno gratuito di tre giorni
Pet therapy e cinofobia, un incontro all'Ambulatorio popolare di Barletta Pet therapy e cinofobia, un incontro all'Ambulatorio popolare di Barletta Sarà presente un educatore cinofilo e un'operatrice esperta di pet therapy
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.