Endoterapia lecci
Endoterapia lecci
La città

Intervento fitosanitario sui lecci dei giardini "De Nittis"

Operazioni in corso da ieri

È in corso, come disposto dal Settore comunale Manutenzioni, un trattamento fitosanitario endoterapico sui lecci (quercus ilex) dei Giardini "De Nittis", afflitti da una pesante infestazione di cocciniglia dei rami chiamata Kermes vermilio.

Avendo valutato l'inefficacia degli interventi eseguiti negli ultimi anni, ed essendosi ripresentati i disseccamenti e l'eccessiva proliferazione della cocciniglia (con la cosiddetta "melata zuccherina" che imbratta il basolato), si è ritenuto necessario ricorrere con urgenza ad un trattamento fitosanitario a titolo di "terapia d'urto" da eseguire con sistema endoterapico, così come disposto dal vigente Decreto Ministeriale in merito ai "Criteri ambientali minimi per il servizio di gestione del verde pubblico".

"Il trattamento – spiega l'agronomo comunale incaricato Angela Dinuzzi – prevede l'impiego di fitofarmaci autorizzati con applicazione ai tronchi di capsule in pressione attivate con un insetticida in grado di contrastare la cocciniglia che sta flagellando le alberature di lecci in argomento. Le capsule saranno rimosse in giornata, non appena gli esemplari le avranno svuotate assorbendo il prodotto e distribuendolo nei tessuti vegetali, in modo da non esporre la popolazione all'eventuale contatto con i dispositivi. Ad operare è una équipe, da anni operativa nel settore della difesa del verde urbano, di dottori agronomi di uno studio specializzato incaricato per la circostanza dal Comune di Barletta".

Per il Sindaco Cosimo Cannito e l'Assessora alle Manutenzioni, Lucia Ricatti, "L'Amministrazione comunale si adopera oggi per risolvere una annosa criticità attinente al verde pubblico. Analogamente siamo impegnati a tempo pieno per individuare i rimedi più idonei alle altre problematiche riguardanti, in generale, il patrimonio arboreo locale, nelle zone centrali come in quelle di espansione".
  • Ambiente
Altri contenuti a tema
Uniti x l’Ambiente Barletta: «Approvata la delibera sulle questioni ambientali, ora incontro con la provincia» Uniti x l’Ambiente Barletta: «Approvata la delibera sulle questioni ambientali, ora incontro con la provincia» La nota dell'associazione ambientalista
Uniti x l'ambiente: «Bene il consiglio comunale monotematico, pronte altre iniziative» Uniti x l'ambiente: «Bene il consiglio comunale monotematico, pronte altre iniziative» La nota degli attivisti
3 Il nucleo guardie ambientali in campo per prevenire le deiezioni canine Il nucleo guardie ambientali in campo per prevenire le deiezioni canine L'impegno dei volontari per sensiblizzare la comunità
Rinnovo AIA Buzzi Unicem, “Uniti x l’ambiente” chiede consiglio comunale monotematico Rinnovo AIA Buzzi Unicem, “Uniti x l’ambiente” chiede consiglio comunale monotematico La nota degli ambientalisti
PUMS, Barletta a che punto è? La dichiarazione di Savio Rociola PUMS, Barletta a che punto è? La dichiarazione di Savio Rociola «Sarebbe fondamentale portare alla discussione il PUMS, non solo presentarlo e studiarlo, ma attuandolo»
Riutilizzo degli imballaggi: l'Unione europea va verso il sì Riutilizzo degli imballaggi: l'Unione europea va verso il sì Sempre più attuale il tema della sostenibilità ambientale
23 Al via il Programma Interreg Grecia-Italia 2021-2027 Al via il Programma Interreg Grecia-Italia 2021-2027 Lanciata la prima call per la presentazione del progetto
Cultura dell’ambiente: a Barletta un incontro per discutere sul tema Cultura dell’ambiente: a Barletta un incontro per discutere sul tema Oggi pomeriggio l’evento per la promozione della tutela e la gestione del verde pubblico
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.