Immuni, il sindaco Cannito invita a scaricare e usare la app
Immuni, il sindaco Cannito invita a scaricare e usare la app
Istituzionale

Immuni, il sindaco Cannito invita a scaricare e usare la app

«La normalità, senza la collaborazione collettiva, rimarrà una conquista ardua»

Il sindaco Cosimo Cannito sensibilizza ancora una volta la comunità sull'inderogabile rispetto delle norme anti contagio e sul valore di ogni accorgimento e strumento utile per arginare l'epidemia, tra questi l'app Immuni.

«Tutti – afferma il sindaco – devono sentire il dovere di adottare stili di vita coerenti con le norme anti contagio e in questo contesto cogliere le preziose opportunità che la tecnologia e il progresso mettono al nostro servizio. L'app Immuni, creata per avvertire gli utenti potenzialmente esposti al COVID 19 il prima possibile, anche quando asintomatici, è senza dubbio uno strumento idoneo per contenere gli effetti della pandemia e favorire il ritorno alla normalità che, senza la collaborazione collettiva, rimarrà una conquista ardua. L'appello che rivolgo ai cittadini è pertanto quello di approfondire on line, sul sito dedicato www.immuni.italia.it, la conoscenza di quest'applicazione, quindi scaricarla sul proprio smartphone e servirsene nella consapevolezza che è stata studiata considerando attentamente il rispetto della privacy. Il sistema di notifiche consentirà agli utenti di sapere quando si è esposti a un soggetto potenzialmente contagioso, in modo da poter contattare il medico di medicina generale e ridurre il rischio di complicazioni. Naturalmente – conclude il sindaco – rinnovo l'esortazione alla responsabilità di ciascuno e al rispetto di tutte le misure stabilite in ambito nazionale e territoriale per contrastare la diffusione del virus, affinché il complesso cammino sino ad ora compiuto e le rinunce sofferte non siano vanificati. "Ripartiamo insieme", slogan di Immuni, è anche il mio incitamento per riappropriarci di una socialità vissuta regolarmente
  • Cosimo Cannito
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1619 contenuti
Altri contenuti a tema
2 Restrizioni a Barletta, Giuseppe Tupputi: «Cannito non fomenti l'odio sociale» Restrizioni a Barletta, Giuseppe Tupputi: «Cannito non fomenti l'odio sociale» La nota del consigliere regionale Giuseppe Tupputi (Con Emiliano)
2 Lavoratori in piazza a Barletta, Caracciolo: «Cannito gioca allo scarica barile» Lavoratori in piazza a Barletta, Caracciolo: «Cannito gioca allo scarica barile» «Non è possibile chiedere al Presidente Emiliano di rivedere la zona rossa»
Covid, nella provincia Bat 159 nuovi contagi e 4 decessi Covid, nella provincia Bat 159 nuovi contagi e 4 decessi Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.191 casi su 13.107 tamponi
Lavoro in sofferenza anche a Barletta, Cannito: «Chiedo a Emiliano di rivedere la zona rossa nella Bat» Lavoro in sofferenza anche a Barletta, Cannito: «Chiedo a Emiliano di rivedere la zona rossa nella Bat» Le parole del primo cittadino dopo la manifestazione di questa mattina
A Barletta in piazza contro le chiusure: «Siamo tutti essenziali» A Barletta in piazza contro le chiusure: «Siamo tutti essenziali» La mobilitazione pacifica di questa mattina
Covid, da oggi vaccino Astrazeneca per i 78enni pugliesi Covid, da oggi vaccino Astrazeneca per i 78enni pugliesi Riccardo Matera: «Invitiamo i cittadini a partecipare senza esitazioni»
In Puglia diminuiscono contagi e tamponi, ma non i decessi: 39 solo oggi In Puglia diminuiscono contagi e tamponi, ma non i decessi: 39 solo oggi Il bollettino epidemiologico: nella provincia Bat 33 nuovi casi e 1 decesso
Al via la vaccinazione dai 79 ai 60 anni, Lopalco: «Affluenza costante» Al via la vaccinazione dai 79 ai 60 anni, Lopalco: «Affluenza costante» Il punto dell'assessore regionale alla Sanità sulla giornata di somministrazioni
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.