Immuni, il sindaco Cannito invita a scaricare e usare la app
Immuni, il sindaco Cannito invita a scaricare e usare la app
Istituzionale

Immuni, il sindaco Cannito invita a scaricare e usare la app

«La normalità, senza la collaborazione collettiva, rimarrà una conquista ardua»

Il sindaco Cosimo Cannito sensibilizza ancora una volta la comunità sull'inderogabile rispetto delle norme anti contagio e sul valore di ogni accorgimento e strumento utile per arginare l'epidemia, tra questi l'app Immuni.

«Tutti – afferma il sindaco – devono sentire il dovere di adottare stili di vita coerenti con le norme anti contagio e in questo contesto cogliere le preziose opportunità che la tecnologia e il progresso mettono al nostro servizio. L'app Immuni, creata per avvertire gli utenti potenzialmente esposti al COVID 19 il prima possibile, anche quando asintomatici, è senza dubbio uno strumento idoneo per contenere gli effetti della pandemia e favorire il ritorno alla normalità che, senza la collaborazione collettiva, rimarrà una conquista ardua. L'appello che rivolgo ai cittadini è pertanto quello di approfondire on line, sul sito dedicato www.immuni.italia.it, la conoscenza di quest'applicazione, quindi scaricarla sul proprio smartphone e servirsene nella consapevolezza che è stata studiata considerando attentamente il rispetto della privacy. Il sistema di notifiche consentirà agli utenti di sapere quando si è esposti a un soggetto potenzialmente contagioso, in modo da poter contattare il medico di medicina generale e ridurre il rischio di complicazioni. Naturalmente – conclude il sindaco – rinnovo l'esortazione alla responsabilità di ciascuno e al rispetto di tutte le misure stabilite in ambito nazionale e territoriale per contrastare la diffusione del virus, affinché il complesso cammino sino ad ora compiuto e le rinunce sofferte non siano vanificati. "Ripartiamo insieme", slogan di Immuni, è anche il mio incitamento per riappropriarci di una socialità vissuta regolarmente
  • Cosimo Cannito
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

940 contenuti
Altri contenuti a tema
Picco di contagi da Covid-19 con 485 casi in Puglia e 53 nella Bat Picco di contagi da Covid-19 con 485 casi in Puglia e 53 nella Bat Lopalco: «Evitare nel proprio contesto familiare e di lavoro ogni occasione di contagio”.
1 Covid, da lunedì in Puglia sospese le lezioni in presenza per gli ultimi tre anni di Superiori Covid, da lunedì in Puglia sospese le lezioni in presenza per gli ultimi tre anni di Superiori In Regione si lavora anche sui trasporti, Emiliano: «Stiamo chiedendo alle scuole di individuare quali sono le linee sovraccariche»
Nuovi casi di Covid-19 al Liceo scientifico di Barletta: scuola chiusa per sanificazione Nuovi casi di Covid-19 al Liceo scientifico di Barletta: scuola chiusa per sanificazione Il numero elevato dei docenti coinvolti nelle diverse classi renderebbe impraticabile la didattica in presenza
1 Tamponi privati anche a Barletta, sì della Giunta pugliese Tamponi privati anche a Barletta, sì della Giunta pugliese La tariffa massima applicabile è di 80 euro
Covid-19, 324 contagi in Puglia in un giorno su 5300 tamponi Covid-19, 324 contagi in Puglia in un giorno su 5300 tamponi Sono 38 i nuovi casi registrati nella provincia Barletta-Andria-Trani
I lavoratori del multiservizi in piazza a Barletta: «Chiediamo un adeguamento retributivo» I lavoratori del multiservizi in piazza a Barletta: «Chiediamo un adeguamento retributivo» Spera (Filcams Cgil): «È intollerabile che da circa 7 anni il contratto sia bloccato con retribuzioni lorde di 7 euro o poco più»
Scuola, Emiliano: «Forme flessibili di attività didattica per le superiori» Scuola, Emiliano: «Forme flessibili di attività didattica per le superiori» Il presidente della regione Puglia scrive al Ministero dell'Interno: «Altrimenti pronti ad adottare provvedimenti emergenziali»
Misure anti-Covid, la Confcommercio fornisce agli esercenti i cartelli da esporre Misure anti-Covid, la Confcommercio fornisce agli esercenti i cartelli da esporre Carriera: «Abbiamo approntato un vademecum per cittadini e commercianti»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.