Imbrattavano i treni con vernici: sorpresi a Barletta dalla Polizia di Stato
Imbrattavano i treni con vernici: sorpresi a Barletta dalla Polizia di Stato
Cronaca

Imbrattavano di vernice la carrozza di un treno: sorpresi a Barletta dalla Polizia di Stato

I due giovani saranno tenuti al risarcimento pecuniario per il ripristino della carrozza

Nella giornata di ieri, gli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Puglia la Basilicata e il Molise, nella Stazione di Barletta, hanno trovato una carrozza di un treno regionale imbrattata con vernici, ad opera di graffitari che avevano agito durante la notte.

Ispezionata la zona per recuperare eventuali tracce degli imbrattatori, i poliziotti hanno sorpreso presso lo scalo merci, in un punto distante dalla stazione, due giovani, un ragazzo ed una ragazza, che non hanno saputo giustificare la loro presenza in quel posto.

I due ragazzi sono stati trovati con le mani sporche di pittura ed evidenti macchie di vernice fresca sugli abiti, degli stessi colori del graffito. Dall'esame dei filmati delle telecamere, registrati nelle ore notturne, si è potuto appurare che le figure riprese corrispondevano ai giovani rintracciati.

I due ragazzi, incautamente, erano tornati sui luoghi dell'imbrattamento per osservare il lavoro in piena luce. Si tratta di una ragazza trentenne, originaria di Bari con precedenti specifici ed un ragazzo, ventiduenne, di origine spagnola, incensurato, senza fissa dimora, entrambi denunciati per il reato di imbrattamento nella forma aggravata, trattandosi di mezzo di trasporto.

I giovani saranno tenuti al risarcimento pecuniario per il ripristino della carrozza.
  • Polizia di Stato
  • Stazione ferroviaria
  • Polizia ferroviaria
Altri contenuti a tema
3 Alto impatto, controlli straordinari della Polizia di Stato a Barletta Alto impatto, controlli straordinari della Polizia di Stato a Barletta Attività concentrate nella zona 167
1 Rafforzati i controlli della Polizia di Stato a Barletta Rafforzati i controlli della Polizia di Stato a Barletta Servizi mirati anche nei comuni di Andria, Trani e Canosa con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine
Il Prefetto Riflesso visita la Questura della Bat Il Prefetto Riflesso visita la Questura della Bat «Piena e sinergica collaborazione nella lotta alle diverse forme di illegalità»
Due andriesi arrestati a Barletta, tra le accuse anche lesioni e resistenza a pubblico ufficiale Due andriesi arrestati a Barletta, tra le accuse anche lesioni e resistenza a pubblico ufficiale L'episodio risale allo scorso 18 luglio
Sicurezza e legalità, il bilancio dei controlli della Polizia di Stato Sicurezza e legalità, il bilancio dei controlli della Polizia di Stato Intensificate le attività nelle ore serali tra i locali della movida
Inaugurata la sezione Bat dell'associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato Inaugurata la sezione Bat dell'associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto Solidarietà e Sicurezza
Anche per i poliziotti del Commissariato di Barletta arriva il "taser" Anche per i poliziotti del Commissariato di Barletta arriva il "taser" Nuovo strumento operativo in dotazione alla Polizia di Stato della provincia di Barletta-Andria-Trani
Il taser da oggi a disposizione della Polizia anche a Barletta Il taser da oggi a disposizione della Polizia anche a Barletta Il sottosegretario all'interno Molteni: «Bisogna consolidare gli investimenti in sicurezza perché senza sicurezza non c'è ripartenza»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.