Fontana San Ruggiero tra i tulipani
Fontana San Ruggiero tra i tulipani
Territorio

Il treno dell’archeologia e dell’ambiente sulla ferrovia Barletta-Spinazzola

Alla fontana di San Ruggiero con gli apprendisti Ciceroni del “Casardi”

Sabato 24 aprile, col Patrocinio del Comune di Barletta, nell'ambito del significativo Progetto multidisciplinare "Un monumento per amico", sotto l'egida del FAI (Fondo Ambiente Italiano, Delegazione Provinciale BT) e già favorevolmente segnalato dalla Regione Puglia con meritato riconoscimento ufficiale, il team di "Apprendisti Ciceroni" (studenti e docenti) del Liceo classico "Alfredo Casardi" di Barletta, in partenariato col Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia, sarà disponibile per accogliere, accompagnare ed assistere in guida turistica italiano ed inglese i visitatori al sito archeologico-ambientale di Canne della Battaglia che viaggeranno a bordo del treno regionale n. 22342 con imbarco e partenza da Barletta alle ore 9.00 (quinto binario) ed arrivo alla stazioncina di Canne della Battaglia.

Destinazione la storica Fontana medievale di San Ruggiero e dintorni secondo uno studiato percorso nel quale verranno illustrate le bellezze archeologiche e paesaggistiche dell'area. Ritorno alle ore 11,15 col treno regionale n. 22343. Prenotazioni accettabili fino ad un massimo di n. 70 persone entro venerdì sera 23 aprile (infoline 340.0607620).

LA FONTANA DI SAN RUGGIERO è testimonianza (databile intorno al 1110 circa) della civiltà contadina medievale, a pochi passi dall'area archeologica di Canne della Battaglia legata alla più famosa battaglia annibalica del 216 avanti Cristo ed alle Terme romane di San Mercurio di epoca imperiale (I secolo). Essa nacque come abbeveratoio per le greggi sulla via della transumanza e dei Regi Tratturi, e tuttora ne conserva la rustica fisionomia di piccolo antro naturale che suggestivamente rievoca il rumoreggiare di mandrie in cerca di dissetante refrigerio nel poderoso vascone di pietra tagliata che raccoglie ormai solo l'ultimo filo d'acqua sorgiva.

Pur se abbellita ed ingrandita con un portale d'ingresso nel XVII secolo in onore alla carismatica figura del Santo Vescovo divenuto poi Protettore di Barletta, tanto da essere meticolosamente descritta nella cartografia storica di Canne della Battaglia, l'antica fonte é nascosta dalla circostante vegetazione tipicamente mediterranea ma resta sempre meta di passeggiate a poca distanza dalla soprastante Masseria di Canne, anch'essa abbandonata ed in imminente pericolo di crollo come purtroppo tanti altri esempi di pregevole architettura rurale all'interno del neonato Parco regionale dell'Ofanto, dove esistono bellezze ed angoli suggestivi come questi da conservare e da valorizzare. A tale scopo é in pieno svolgimento la campagna del 5 per mille 2010 ufficialmente presentata dal Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia (www.comitatoprocanne.com) a favore della storica fontana medievale di San Ruggiero violata e deturpata da numerosi atti di vandalismo, oggi gravemente esposta all'abbandono denunciato in diverse circostanze: un'azione di recupero a carattere permanente, complessa e circostanziata, che parte innanzitutto dal restauro anti-vernice spray (per il quale sono in corso già i primi contatti con istituti specializzati) sulle pietre, e proseguirà con metodo scientifico-conservativo per garantire la staticità dell'intero complesso monumentale mediante i necessari accertamenti idrogeologici.
  • Canne della battaglia
  • Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia
  • Rete ferroviaria
  • Archeologia
  • Fontana di San Ruggiero
Altri contenuti a tema
Non solo mare, per Barletta nuovi sviluppi verso la campagna Non solo mare, per Barletta nuovi sviluppi verso la campagna Una lettera del perito agrario Giuseppe Dargenio
Linea Barletta-Spinazzola, nuovo emendamento alla legge finanziaria Linea Barletta-Spinazzola, nuovo emendamento alla legge finanziaria Damiani: «Mi auguro che il governo si dimostri sensibile al tema»
Sciopero Trenitalia, possibili disagi per i viaggiatori di Barletta Sciopero Trenitalia, possibili disagi per i viaggiatori di Barletta Domenica dalle 9 alle 17 le Frecce saranno garantite, ma i treni regionali potrebbero registrare modifiche
1 Canne della Battaglia al Festival del Cinema di Venezia Canne della Battaglia al Festival del Cinema di Venezia Il sito archeologico incluso nei documentari dedicati ai luoghi di Puglia
Valle di Aufidus, il Parco paesaggistico di Canne tra visione e realtà Valle di Aufidus, il Parco paesaggistico di Canne tra visione e realtà Il Laboratorio di immaginazione urbana spiega l'installazione "Mosaico di Aufidus"
Incendio sulla linea ferroviaria Pescara-Bari, vigili del fuoco in azione Incendio sulla linea ferroviaria Pescara-Bari, vigili del fuoco in azione Diversi disagi ad alcuni convogli a causa del blocco del traffico con ritardi che arrivano fino a 160 minuti
Luoghi della cultura aperti a Ferragosto: c'è anche Canne della Battaglia Luoghi della cultura aperti a Ferragosto: c'è anche Canne della Battaglia Aperti anche Castel del Monte, castello di Trani e museo di Canosa di Puglia
Nessun finanziamento per Canne della Battaglia, la Regione sconfigge Annibale Nessun finanziamento per Canne della Battaglia, la Regione sconfigge Annibale Pochissime le iniziative di animazione nel parco archeologico
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.