Il sindaco Cannito al Jova Beach Party. <span>Foto Mario Sculco</span>
Il sindaco Cannito al Jova Beach Party. Foto Mario Sculco
La città

Il sindaco Cannito sul Jova Beach: «Evento che resterà scolpito nei nostri occhi»

I ringraziamenti del primo cittadino

«Non è stato facile riprendere tutto da dove ci eravamo lasciati. Ringrazio tutti coloro i quali hanno lavorato alla riproposizione, in duplice data, di un evento che ha scritto nuove pagine di storia di Barletta e che resterà per sempre scolpito nei nostri occhi - scrive in un post sui social il sindaco Cosimo Cannito.
Grazie a Jovanotti, alla Trident Music, alla Vurro Concerti, a tutti gli artisti e ospiti che hanno allietato le due serate, a tutti i tecnici e collaboratori del Jova Beach Party 2022.
Ringrazio il Prefetto, Dott. Maurizio Valiante, il Questore, Dott. Roberto Pellicone, il Comandante della Polizia Locale, Dott. Savino Filannino e tutti i vigili urbani e tutte le forze dell'ordine: Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Capitaneria di Porto e, quindi, Guardia Costiera.
Ringrazio i dirigenti e gli uffici comunali che mi hanno supportato e sopportato.
Ringrazio la ASL BT, gli operatori del 118 e la Protezione Civile.
Ringrazio la Scoppio Autolinee per il servizio bus navetta.
Ringrazio Bar.S.A. nella persona del suo amministratore unico, Avv. Michele Cianci, i dirigenti e tutto il personale a lavoro.
Ringrazio i miei assessori, in particolare, l'assessore ai Grandi Eventi, Oronzo Cilli e tutti i consiglieri comunali per il tempo sottratto su altre questioni importanti della nostra città.
Ringrazio le attività ricettive, hotel e B&B, ristoranti, pizzerie, bar di Barletta per aver lavorato al meglio per i nostri ospiti.
Ringrazio gli oltre 60mila, di tutte le età, accorsi nella nostra città.
Ringrazio tutti i cittadini di Barletta per il grande calore e affetto, per aver accolto al meglio fiumi di persone che hanno invaso la nostra città.
Il ringraziamento più importante però va all'incessante macchina del volontariato che ha lavorato gratuitamente e senza soste al Jova. Sono stato uno di voi e capisco bene cosa significa.
È questa la strada maestra per portare il nome della nostra città in ogni dove, promuovendo la nostra immagine, stimolando la nostra economia e il nostro saper fare.
Siamo solo all'inizio di un lungo percorso che ci dovrà vedere concentrati sulla realizzazione di quella Barletta turistica che tutti vogliamo, con la valorizzazione della nostra costa e del nostro mare.
Nel frattempo, abbiamo già ripreso a lavorare per voi, godendoci questa grande vittoria di tutti.
Non abbiamo vinto NOI: a vincere è stata Barletta».
  • Jovanotti
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
17 Ragazzi rubano moto in piazza Marina, il sindaco: «Restituitela, vi stanno già cercando» Ragazzi rubano moto in piazza Marina, il sindaco: «Restituitela, vi stanno già cercando» L'episodio è avvenuto in pieno giorno ed è stato documentato da un video
5 Festa dei Santi Patroni, il messaggio del sindaco Cannito alla città Festa dei Santi Patroni, il messaggio del sindaco Cannito alla città La nota del primo cittadino
Il sindaco Cannito ringrazia i donatori di sangue Il sindaco Cannito ringrazia i donatori di sangue La nota del primo cittadino
Strage ferroviaria del 12 luglio 2016, una riflessione del sindaco Cannito Strage ferroviaria del 12 luglio 2016, una riflessione del sindaco Cannito La nota del primo cittadino
Carenza sangue, il sindaco Cannito invita alla donazione Carenza sangue, il sindaco Cannito invita alla donazione La nota del primo cittadino
Disagi RDS summer festival, Cannito: «Invitati gli organizzatori a superare le criticità» Disagi RDS summer festival, Cannito: «Invitati gli organizzatori a superare le criticità» La nota del primo cittadino
7 Il sindaco Cannito richiama i barlettani: «Lasciate la città pulita, come casa vostra» Il sindaco Cannito richiama i barlettani: «Lasciate la città pulita, come casa vostra» La nota del primo cittadino
L'annuncio del sindaco Cannito: «La Tari non aumenterà» L'annuncio del sindaco Cannito: «La Tari non aumenterà» La comunicazione del primo cittadino
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.