"Conto i Passi" - singolo Il Dubbio
La città

“Il DUbbio”, la band da Barletta e Trani per cantare la Liberazione a Ravenna

La band in finale nel contest “Materiale Resistente 2.0”

Elezioni Regionali 2020
Mettere in musica i valori della Liberazione e della Resistenza nella loro accezione più ampia. Affrontarli, partendo dai temi più significativi dell'odierna attualità e raggiungere l'Emilia Romagna, partendo da Barletta e Trani per suonare nella serata finale del contest musicale "Materiale Resistente 2.0" che si svolgerà questa sera presso il teatro Socjale di Ravenna.

Loro sono "Il DUbbio", la giovane band nostrana rock spoken elettronico, dalle influenze post rock, in viaggio in queste ore per esibirsi nel contest organizzato dal MEI (Meeting etichette indipendenti) di Faenza con i brani "Conto i Passi" e "Giorgio", estratti dal loro album di inediti "Evoluzione" (pubblicato lo scorso 7 gennaio).

«Siamo orgogliosi di essere arrivati in finale per questo evento», ci raccontano Giuseppe Doronzo (chitarra ed effetti) da Barletta, Nicola Lotti (voce, synth, basso), e Ruggiero Gambarrota (batteria) da Trani. «Si tratta della nostra prima esperienza di rilievo – proseguono – dopo la precedente partecipazione al "RockAlberobello 2k19". È un'occasione in cui avremo la possibilità di portare la nostra musica all'infuori dei confini regionali pugliesi, in un festival di rilievo nazionale».

Un festival, realizzato grazie al sostegno della Regione Emilia Romagna e della sua "Legge sulla Memoria", che si rivolge ai giovani artisti emergenti del territorio nazionale. Tutti under 35, i concorrenti che con la loro musica cercheranno di narrare le nuove forme di resistenza, quelle di una società globale e multietnica.

«Il primo singolo, "Conto i passi" (qui il video ufficiale), racconta la storia di un uomo, costretto a rimanere rinchiuso tra le sue mura, nutrendosi di un profondo senso di ribellione che si divaga in una fantasticheria mentale – ci spiegano – Il brano "Giorgio", invece, ripercorre la storia di un ragazzo escluso e disadattato, che vivendo una vita "troppo" normale, differente dagli standard di massa, decide un giorno di scomparire».

A concorrere con "Il DUbbio", nel corso della serata finale, che si svolgerà in occasione delle celebrazioni della Liberazione di Ravenna, nei 100 anni del Teatro Socjale, anche gli artisti: Diplomatico e il Collettivo Ninco Nanco, la Banda POPolare dell'Emilia Rossa e Ludwig Mirak.

Noi, dal canto nostro, non possiamo che tifare per la vittoria dei ragazzi de "Il DUbbio".
7 fotoLa band Il DUbbio, in finale nel contest “Materiale Resistente 2.0”
Band Il DubbioAlbum Il DubbioGiuseppe Il DubbioSingolo Il DubbioBand - Il DubbioCopertina album il dubbioIl dubbio
Social Video3 minutiIl DUbbio - Conto I Passi
  • Musica
  • Festival
Altri contenuti a tema
“Da Bach a Rach" il barlettano Frezza racconta i grandi con disincanto “Da Bach a Rach" il barlettano Frezza racconta i grandi con disincanto «Spero di poter presto presentare il mio nuovo progetto in pubblico, per ritrovare finalmente dal vivo i miei lettori»
Primo Maggio con Viva, doppio appuntamento in diretta Primo Maggio con Viva, doppio appuntamento in diretta La mattina musica e approfondimento con “Prima di Maggio - Viva il lavoro”, nel pomeriggio l’inedito show “Mai dire Primo Maggio”
I Moderat tra i vinili: alla scoperta della trilogia metropolitana I Moderat tra i vinili: alla scoperta della trilogia metropolitana Tra le tracce degne di nota per Luigi c'è: "Let in the Light"
"In the end" dei Linkin Park: in un attimo di nuovo il 2000 "In the end" dei Linkin Park: in un attimo di nuovo il 2000 Un "cane nero" pian piano consuma la figura carismatica di Chester Bennington conducendolo all'incontro con una "vecchia amica"
5 aprile 1994: muore Kurt Cobain dei Nirvana 5 aprile 1994: muore Kurt Cobain dei Nirvana Il gruppo diede voce al disagio e all'apatia di un'intera generazione: la generazione X
“La Moldava” di Bedrich Smetana: Come sulle montagne russe “La Moldava” di Bedrich Smetana: Come sulle montagne russe La melodia si fa danzante e immagino sempre delle dame impegnate in un ballo con i loro compagni in una maestosa corte
"La Finestra sul comò": le vostre recensioni condivise su BarlettaViva "La Finestra sul comò": le vostre recensioni condivise su BarlettaViva Un modo per scegliere la prossima stagione Netflix da guardare o il prossimo libro da ordinare
Grace DB di Barletta lancia “Donna 3.0”, l'album d’esordio Grace DB di Barletta lancia “Donna 3.0”, l'album d’esordio Parla del ruolo della donna nella società contemporanea, di scelte personali ed equilibri che si trasformano
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.