Divinæ Follie
Divinæ Follie
Nightlife

Il Divinæ Follie di Bisceglie all'imprenditore Roberto Maggialetti

La struttura è stata aggiudicata all'asta. Il nuovo proprietario a VivaNetwork: «Ci metterò tutta la forza e grande volontà»

Una nuova, affascinante sfida imprenditoriale attende Roberto Maggialetti, il 42enne molfettese amministratore unico di Gest Maggi srl che giovedì 26 settembre si è aggiudicato l'asta per la gestione e la proprietà di tutti i beni del Centro Turistico Mastrogiacomo e del Divinæ Follie. Maggialetti l'ha spuntata nella gara amministrata dal giudice Alberto Binetti presso il Tribunale di Trani.

«Cercherò di accelerare i tempi burocratici per riattivare e riaprire tutta la struttura il più presto possibile» ha affermato l'imprenditore a BisceglieViva. Gli interventi da effettuare saranno piuttosto importanti ma questo non è certo un ostacolo all'iniziativa di una figura storica, da oltre 25 anni sulla cresta dell'onda nel mondo della notte: Noir, Fico, Pepero, Le Matinelle e diversi altri locali hanno impresso il marchio della passione, della competenza e della qualità di Maggialetti, che oggi gestisce con successo Palazzo Pa'lato a Molfetta e Baia delle sirene a Bisceglie.

«Voglio ridare slancio al turismo biscegliese e del territorio, creando come sempre occupazione attraverso il divertimento e la ristorazione» ha spiegato il nuovo titolare del vasto complesso di via Ponte Lama, per una superficie di 17500 metri quadri: pineta, zona verde, zone parcheggio e fabbricati adibiti a ristorante-pizzeria, attività ricettiva, discoteca, sale di ricevimento, oltre a piscine e servizi annessi.

«È proprio il caso di dirlo: le cose, se non sono difficili, non mi sono mai piaciute. Ci metterò tutta la forza e grande volontà» ha concluso Roberto Maggialetti, confidando di poter annunciare la lieta notizia della riapertura a breve. Un desiderio che tutti si augurano possa essere realizzato, perché il mito del Divinæ Follie possa tornare a vivere.
  • Movida
Altri contenuti a tema
2 Movida barlettana, presto un tavolo tra Amministrazione ed esercenti Movida barlettana, presto un tavolo tra Amministrazione ed esercenti La nota stampa di Marcello Lanotte, in qualità di assessore alle Attività produttive
2 Movida senza controllo nel centro di Barletta, intervengono i Carabinieri Movida senza controllo nel centro di Barletta, intervengono i Carabinieri Le operazioni si concludono con un arresto, denunce, due patenti ritirate e 50mila euro di sanzioni amministrative
Fiumi di alcool e violenza post serate, a Barletta è emergenza sociale Fiumi di alcool e violenza post serate, a Barletta è emergenza sociale «Genitori, pubblica amministrazione, forze armate, mondo della scuola, Chiesa, uniamoci. Facciamolo per noi ragazzi!»
1 Movida e proiettili a Barletta, cronaca di una situazione insostenibile Movida e proiettili a Barletta, cronaca di una situazione insostenibile Quello che dovrebbe essere il “salotto buono” della città, diventa una vera e propria terra di nessuno
11 anni di musica e successi, grande festa al Club77 11 anni di musica e successi, grande festa al Club77 Domani dalle ore 21 si festeggia la riapertura del locale
Tamarindo: un ventaglio di proposte sotto il cielo d'agosto tranese Tamarindo: un ventaglio di proposte sotto il cielo d'agosto tranese Musica, drink e aperitivi ma anche spazio per fare palestra vista mare
2 Il Flamingo Beach Bar di Barletta riapre, «prosegue insieme quest'estate stupenda» Il Flamingo Beach Bar di Barletta riapre, «prosegue insieme quest'estate stupenda» Dopo il sequestro della Guardia Costiera il locale riapre al pubblico
Tamarindo: il chiosco tropicale del lungomare tranese Tamarindo: il chiosco tropicale del lungomare tranese Colorato angolo di freschezza e relax durante le afose serate estive
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.