Giuseppe Di Bari e Raffaele Patella
Giuseppe Di Bari e Raffaele Patella
Attualità

Il Comitato di zona 167 ringrazia i carabinieri di Barletta per le operazioni di controllo

«Sicurezza problema sempre vivo e attuale»

«È da tempo che il Comitato di zona 167 ha concentrato la propria attenzione sul problema della sicurezza in quella che è ormai considerata l'altra metà della città, ovvero la zona 167». Intervengono così i referenti del comitato, Giuseppe Di Bari e Raffaele Patella.

«Oltre ai fenomeni più volte rappresentati durante il weekend se ne aggiunge un altro, l'accesso di tanti cittadini e soprattutto ragazzi provenienti dalle città limitrofe per trascorrere le serate nella città della Disfida. Il fenomeno potenzialmente potrebbe rappresentare una insidia per la città e segnatamente per la parte periferica, ma il rapporto sinergico che da tempo si va costruendo con le forze dell'ordine orientato soprattutto alla prevenzione sta già mostrando la sua efficacia. Dobbiamo, infatti, registrare una attività costante e molto efficace da parte della locale Compagnia dei Carabinieri di Barletta che con il servizio "a largo raggio" sta restituendo ai cittadini quella serenità che molti credevano ormai definitivamente compromessa.
Un'attività importantissima quella messa in campo dai Carabinieri frutto di un dialogo con i cittadini a cui i militari hanno prestato sempre la massima attenzione sin da quando hanno manifestato il disagio e con i quali stanno cercando di costruire un rapporto sinergico importante per consentire alle famiglie di vivere più serenamente ed ai ragazzi di trascorrere in sicurezza il tempo libero fuori casa. Noi del Comitato di zona 167 che abbiamo sempre creduto fermamente nella necessaria e preziosa collaborazione dei cittadini con le istituzioni al fine del miglioramento della vivibilità nella città intera vogliamo esprimere, attraverso queste colonne, un profondo senso di riconoscenza verso gli uomini della locale Compagnia Carabinieri di Barletta rinnovando ulteriormente la nostra ferma volontà di consolidare questa virtuosa collaborazione».
  • Carabinieri
  • Comitato di quartiere zona 167
Altri contenuti a tema
Controlli anti malamovida a Barletta e San Ferdinando di Puglia Controlli anti malamovida a Barletta e San Ferdinando di Puglia Intensificate le attività in vista del Carnevale
Controlli nei cantieri edili, attività dei Carabinieri anche a Barletta Controlli nei cantieri edili, attività dei Carabinieri anche a Barletta Effettuate verifiche di sicurezza anche a Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli
I Carabinieri di Barletta in campo per prevenire gli incidenti stradali I Carabinieri di Barletta in campo per prevenire gli incidenti stradali Identificate 70 persone, effettuati accertamenti su 40 veicoli
2 Problema parcheggi nella 167, «servono soluzioni» Problema parcheggi nella 167, «servono soluzioni» Il comitato di quartiere zona 167 e Confcommercio chiedono un incontro al sindaco
1 Bande giovanili, i carabinieri rafforzano i controlli in centro e nella zona 167 Bande giovanili, i carabinieri rafforzano i controlli in centro e nella zona 167 Intervento condotto dalla compagnia di Barletta
Weekend di controlli a Barletta, Margherita, San Ferdinando e Trinitapoli Weekend di controlli a Barletta, Margherita, San Ferdinando e Trinitapoli In azione i Carabinieri: servizi mirati per garantire la sicurezza dei residenti durante i festeggiamenti di fine anno e dell’Epifania
Tutte le attività svolte dal Comando Provinciale Carabinieri di Barletta-Andria-Trani Tutte le attività svolte dal Comando Provinciale Carabinieri di Barletta-Andria-Trani Sono 20 i sequestri di armi e oltre 74mila controlli stradali
Controlli dei Carabinieri di Barletta nella notte di Natale Controlli dei Carabinieri di Barletta nella notte di Natale Pattugliate le zone sensibili della città
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.