Braille
Braille
Associazioni

Il Braille opportunità di informazione a Barletta

Confrontarsi con un mondo sconosciuto a molti

Domani all'interno della sede di via pappalettere una occasione per conoscere e confrontarsi con un mondo sconosciuto a molti. Vale la pena rispondere, e partecipare, all'invito formulato dalla sezione di Barletta dell'Unione italia ciechi per la giornata nazionale del Braille. Questa giornata è stata istituita a livello nazionale da una legge dello stato (la Numero 126) del 3 agosto del 2007. E allora proprio domani 3 marzo alle 17, 30 nella sede provinciale Uic (Unione italiana ciechi e ipo vedenti) in via Pappalettere 42, si terrà un momento di formazione ed informazione dedicata al linguaggio di scrittura Braille.

«L'iniziativa ha lo scopo di richiamare l'attenzione e l'informazione sull'importanza che il linguaggio Braille riveste nella vita delle persone non vedenti e di quanti sono coinvolti direttamente o indirettamente nelle loro vicende», dichiara il commissario provinciale Luigi Iurlo. « Invito particolarmente le scuole, docenti e insegnati, a condividere questa giornata con noi», ha dichiarato Pino Ricatti.

Inoltre sabato alle 9 assemblea provinciale per eleggere il direttivo dell'Unione ciechi.
Il braille è un sistema di scrittura e lettura a rilievo per non vedenti messo a punto dal francese Louis Braille nella prima metà del XIX secolo. Consiste in simboli formati da un massimo di sei punti, impressi con un punteruolo su fogli di carta spessa o, più raramente, di plastica. Il punteruolo viene orientato da chi scrive entro caselle della grandezza di circa 3 × 2 millimetri, inserite in un regolo in plastica o in metallo di lunghezza variabile che viene fatto scorrere su un telaio incardinato su una tavoletta scanalata dello stesso materiale, su cui si blocca il foglio.
  • Braille
Altri contenuti a tema
Braille, a Barletta un corso di lettura e scrittura per i docenti Braille, a Barletta un corso di lettura e scrittura per i docenti Il percorso formativo di 60 ore è rimborsabile con la Carta del Docente
Turismo accessibile, ecco la proposta di Rotaract e "In Braille" Turismo accessibile, ecco la proposta di Rotaract e "In Braille" Menù e guide turistiche realizzate per persone con disabilità visiva
"In Braille", il menù del ristorante diventa accessibile "In Braille", il menù del ristorante diventa accessibile Sono 40 gli esercenti che hanno aderito a Barletta
Progetto "Menù in braille", per una città accessibile e accogliente Progetto "Menù in braille", per una città accessibile e accogliente «Promuovere a Barletta un turismo accessibile»
Alla De Nittis a Barletta un corso  per aiutare gli ipovedenti Alla De Nittis a Barletta un corso per aiutare gli ipovedenti Per superare ogni difficoltà di integrazione
Barletta, occasione di conoscenza con il Braille Barletta, occasione di conoscenza con il Braille Commemorata la giornata nazionale
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.