Tiromancino
Tiromancino
La città

I Tiromancino a Barletta, grandi emozioni per i fan della band

Il cantante della band è stato ospite presso il Cobbler per firmare le copie del suo nuovo album "Fino a qui"

Sono otto le tappe previste in Puglia per il cantante Federico Zampaglione dei Tiromancino. Ieri sera il leader della band è stato accolto a Barletta per il firma copie presso il Cobbler, noto locale del nostro centro storico. L'intera serata è stata organizzata anche grazie a SonicArt di Corato.

«In Puglia mi sento a casa – ha esordito il cantante dei Tiromancino. Pensate che a Roma abbiamo organizzato solo una data per il firma copie del mio nuovo album, qui in Puglia sarò presente per ben otto appuntamenti». Federico Zampaglione ha accordato la sua chitarra e chiesto di far entrare subito i suoi fan. Non voleva farli attendere. Ha cantato assieme a loro il suo ultimo singolo: "Noi casomai" e i suoi brani più famosi: "Due destini", "Per me è importante" e "In un tempo piccolo". Un momento emozionante per tutti.

Il nuovo album "Fino a qui" è un progetto particolarmente complesso, data la presenza di ben 12 versioni di vecchi brani e 4 inediti. Federico dei Tiromancino ha raccontato come sono nate le collaborazioni con Alessandra Amoroso, Luca Carboni, Jovanotti, Tiziano Ferro, Biagio Antonacci, Giuliano Sangiorgi, Elisa, Mannarino, Alborosie, Fabri Fibra, i Thegiornalisti e Calcutta. Tutte voci che hanno affiancato la sua per festeggiare i trent'anni di carriera della storica band italiana. «Sono stati scelti i brani da assegnare in base alle sfumature di voce dei miei colleghi. In alcuni casi sono stati loro stessi a sceglierli, parlo ad esempio di Jovanotti e Tiziano Ferro. I duetti nascono scambiandoci accordi e idee tramite WhatsApp. A volte ti rendi conto che anche le cose più difficili, possono essere portate a termine».

Ognuno di loro ha lasciato una parte di sé in questo racconto ma come ha tenuto a precisare il front man dei Tiromancino: «Non abbiamo prodotto un Frankenstein della musica: un occhio di Sangiorgi dei Negramaro, il naso di Fabri Fibra e così via. Ogni brano è stato arrangiato come se fosse una nuova melodia. Sono orgoglioso del risultato, anche per la presenza dell'orchestra che mi accompagnerà in tutti i teatri durante il tour previsto nel 2019. Era una vita che volevo farlo».

  • Musica
Altri contenuti a tema
“Mi chiamo Luiggi”: il cantautore barlettano Gianfrancesco presenta il suo album “Mi chiamo Luiggi”: il cantautore barlettano Gianfrancesco presenta il suo album Tanti i messaggi sociali: dalle tematiche ambientali alla malaedilizia, ai vizi e alle virtù di Barletta
Esce "Panda 90", il nuovo singolo del cantante Giannini di Barletta Esce "Panda 90", il nuovo singolo del cantante Giannini di Barletta Spiccano sfumature Indie-Pop frutto della collaborazione con il cantautore Molla e Claudia Guaglione, in arte Galea
Applausi tra il pubblico di Barletta per il coro femminile EOS di Roma Applausi tra il pubblico di Barletta per il coro femminile EOS di Roma Le virtù del belcanto italiano hanno riempito la cattedrale
“Aterraterr", il musicista barlettano Doronzo torna in Puglia “Aterraterr", il musicista barlettano Doronzo torna in Puglia Stasera la performance al Talos Festival di Ruvo di Puglia
“Barletta, che spettacolo”: la pianista Noemi Aurora Cofano completa la rassegna “Barletta, che spettacolo”: la pianista Noemi Aurora Cofano completa la rassegna Appuntamento per sabato 31 agosto alle ore 20.30 presso il Palazzo Della Marra
Fiorella Mannoia a Barletta, ecco la probabile scaletta del concerto Fiorella Mannoia a Barletta, ecco la probabile scaletta del concerto Appuntamento il 25 agosto nel fossato del castello
Le periferie di Barletta risuonano di musica con Soundiff Le periferie di Barletta risuonano di musica con Soundiff Al via la 6° edizione di "Musica in Periferia"
Rumba De Bodas, è tempo di funk al Barbayanne Rumba De Bodas, è tempo di funk al Barbayanne Musica ed avventura uniscono i giovani ragazzi bolognesi della band
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.