Il sindaco Cannito alla festa patronale
Il sindaco Cannito alla festa patronale
Istituzionale

Gli auguri del sindaco per la festa patronale: «L’importante è esserci!»

«Questa festa fa parte dei ricordi di vita di tutti i barlettani»

In occasione della Festa patronale ecco gli auguri del Sindaco Cosimo Cannito alla città di Barletta: «La Festa della Madonna è la festa di tutti i barlettani, non è solo un appuntamento per i fedeli, ma per la comunità intera che si ritrova unita in due dei simboli più potenti e importanti dell'identità barlettana, l'icona della Madonna bizantina col bambino e San Ruggiero. La Festa della Madonna è intrisa di memoria e della storia di una città che nel tempo è cambiata nelle abitudini, nei costumi, ma che non ha perso né allentato il suo legame con questa tradizione. E' la festa delle famiglie e dei bambini ma anche dei ragazzi più grandi. Ciascuno la vive a modo proprio e ne apprezza un aspetto o qualcosa rispetto a un'altra. L'importante, però, è esserci!

Per me quella dello scorso anno è stata e rimarrà memorabile perché, da neo sindaco, ho sentito forte l'abbraccio della città, è stato molto emozionante, mi sono sentito onorato e felice di tanta partecipazione. E, come per me, questa festa fa parte dei ricordi di vita di tutti i barlettani, ripercorrendo i quali ci si rende conto di quanto la città sia cambiata. La Festa della Madonna è di tutti ed è per tutti, non penso sia diventato anacronistico dire, oggi, che in questi tre giorni le differenze sociali non contano. La processione, le giostre, i fuochi, le bancarelle sono per tutti, la festa è uguale per tutti! Io mi auguro che anche i più giovani si sentano coinvolti e che vivano questa ricorrenza divertendosi e apprezzandola. Mi spiace per le polemiche, ma non lasciamo che guastino la Festa. Io per primo vorrei che le bancarelle tornassero in centro e non dove sono ora, ma non è possibile, non si può fare. Ci sono dei cambiamenti obbligatori, li si deve accettare.

Infine una preghiera, rispettiamo la nostra città e teniamola pulita. Buona festa a tutti!».
  • Festa patronale
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
5 Barletta commemora le vittime del Coronavirus, Cannito: «Era inimmaginabile» Barletta commemora le vittime del Coronavirus, Cannito: «Era inimmaginabile» Alle ore 12 di questa mattina si è svolto un minuto di silenzio davanti a Palazzo di Città
3 Coronavirus, le ultime ordinanze a Barletta per contenere il contagio Coronavirus, le ultime ordinanze a Barletta per contenere il contagio È stato inoltre interdetto l’accesso alla scala che da via Mura del Carmine porta alla litoranea di Ponente
10 Coronavirus, le ultime comunicazioni del sindaco Cannito Coronavirus, le ultime comunicazioni del sindaco Cannito Si ricorda a tutti che il bar della stazione è consentita l’apertura per i soli viaggiatori
COVID-19, la Polizia locale prosegue i controlli su Barletta COVID-19, la Polizia locale prosegue i controlli su Barletta Il sindaco: «Stiamo presidiando il più possibile il nostro territorio, ma senza la vostra collaborazione sarà tutto più difficile»
COVID-19, le ultime disposizioni comunicate dal sindaco di Barletta COVID-19, le ultime disposizioni comunicate dal sindaco di Barletta Le pasticcerie, così come i bar, sono chiuse e non possono fare servizio a domicilio
2 Il sindaco di Barletta: «Sacrifici importanti, restate a casa» Il sindaco di Barletta: «Sacrifici importanti, restate a casa» Cannito rimprovera i barlettani che si raggruppano: «Vi avviso, sarò spietato se continuerete a non rispettare la legge, chiederò l'arresto»
5 Coronavirus, il sindaco Cannito: «Vi prego, restiamo a casa» Coronavirus, il sindaco Cannito: «Vi prego, restiamo a casa» Ecco i provvedimenti presi dal sindaco di Barletta
Emergenza Coronavirus, il messaggio del sindaco di Barletta Cannito Emergenza Coronavirus, il messaggio del sindaco di Barletta Cannito «Il nostro senso civico ci deve unire e farci sentire responsabili»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.