Stefania Giannini
Stefania Giannini
Istituzionale

Giannini: «Il diritto allo studio è un investimento per il futuro»

Il ministro alla Pubblica Istruzione visita la scuola "Modugno" di Barletta

Una lezione speciale per gli alunni del V circolo didattico "Giovanni Modugno" di Barletta. Il ministro alla Pubblica Istruzione, Stefania Giannini, in visita in Puglia, accolta tra musica e canti, ha iniziato la giornata proprio nella scuola cittadina dove si sperimentano le tecniche di apprendimento dell'insegnamento della Lingua Italiana dei Segni (LIS). Prima entrando nelle classi in cui si svolge questa attività, poi nell'incontro aperto con le famiglie nel teatro della scuola dove ha risposto ai quesiti dei piccoli allievi, il ministro ha ribadito l'importanza del ruolo della scuola: "L'impegno profuso per garantire il diritto allo studio - ha affermato - è un investimento sicuro per il futuro del paese".

"Non ci si dimentica mai di essere insegnanti" ha sottolineato il ministro visitando la struttura insieme al sindaco Pasquale Cascella, al viceprefetto vicario Ernesto Liguori e alla dirigente Eleonora Iuliano. Nell'occasione, il sindaco ha consegnato al ministro, insieme al dirigente della scuola "D'Azeglio" Alfredo Basile, un dossier sul cedimento di una parte del solaio in un'aula al piano terra dell'edificio, nel corso di alcuni lavori di ordinaria manutenzione da parte di addetti della Barsa, che ha impedito l'apertura, a inizio dell'anno scolastico, dello storico edificio al centro della città, sottolineando lo sforzo compiuto, anche con il contributo di dirigenti di altre scuole cittadine, per assicurare che tutti gli studenti avessero comunque un'aula e ponendo l'esigenza di un sostegno concreto e di misure adeguate a una emergenza "che, come quella della messa in sicurezza di un edificio scolastico, in tutta evidenza, non può che essere affrontata con strumenti eccezionali, seppure regolamentati e controllati ma - ha tenuto a precisare il sindaco - commisurati alle problematiche straordinarie della comunità".
  • Scuola
  • Scuola elementare "G. Modugno"
  • istruzione
Altri contenuti a tema
"La strada non è una giungla": premiati gli studenti di Barletta "La strada non è una giungla": premiati gli studenti di Barletta Il progetto ha permesso agli studenti di sviluppare competenze trasversali, educandoli alla sostenibilità e al rispetto delle regole della strada
Violenza tra pari: tre giorni di riflessione per gli studenti di Barletta Violenza tra pari: tre giorni di riflessione per gli studenti di Barletta Hanno partecipato gli istituti “Moro”, “De Nittis”, “Fieramosca” e “Baldacchini”
Scuola, indetto sciopero nazionale: previste molte adesioni Scuola, indetto sciopero nazionale: previste molte adesioni Possibili disagi anche negli istituti di Barletta
Solve for Tomorrow: la classe 2G dell’I.C. Modugno-Moro di Barletta si classifica al primo posto Solve for Tomorrow: la classe 2G dell’I.C. Modugno-Moro di Barletta si classifica al primo posto Gli studenti hanno sviluppato un gioco-sfida con l’obiettivo di ridurre il tempo trascorso con smartphone e altri device
Giornata di sensibilizzazione alla violenza per le scuole secondarie di Barletta Giornata di sensibilizzazione alla violenza per le scuole secondarie di Barletta L’iniziativa è stata promossa dal Settore Servizi Sociali della locale Amministrazione
Scuola: ok per l'inizio il 14 settembre Scuola: ok per l'inizio il 14 settembre La Giunta regionale ha fissato anche il termine delle attività
Polo Universitario di Barletta: ritornano le lezioni in presenza Polo Universitario di Barletta: ritornano le lezioni in presenza Le testimonianze degli iscritti
Ristorazione scolastica, proroga per presentare la nuova attestazione ISEE anno 2022 Ristorazione scolastica, proroga per presentare la nuova attestazione ISEE anno 2022 Dati e documenti potranno essere caricati sino al 31 marzo
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.