Polizia
Polizia
Cronaca

Furto in un supermercato di Barletta, la Polizia arresta tre giovani baresi

Sono ritenuti responsabili di altri furti e rapine anche a Molfetta e Ruvo

I Carabinieri della Compagnia di Trani hanno arrestato in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Trani, su richiesta della locale Procura della Repubblica, P.V., 20enne, M.F., 31enne e D.P. L., 27enne, tutti di Bari, ritenuti responsabili di aver commesso 8 delitti, tra furti e rapine, in danno di esercizi commerciali nei Comuni di Molfetta, Ruvo di Puglia, Trani e Barletta. Solitamente prediligevano supermercati ma almeno due furti sono stati perpetrati in danno di una celebre catena di negozi per l'igiene personale e della casa.

L'indagine, coordinata dalla Procura di Trani, è iniziata nel gennaio 2019, quando i Carabinieri della Stazione di Trani intervennero in un supermercato di Via Falcone dove, poco prima, i tre avevano rubato derrate alimentari per 100 euro ma a quel punto, scoperti dal proprietario, al fine di assicurarsi la fuga, lo avevano minacciato di morte, aggredendolo e provocandogli lesioni guaribili in 5 giorni.

I militari hanno quindi effettuato uno scrupoloso sopralluogo riuscendo ad ottenere valide testimonianze da chi aveva assistito ai momenti concitati della colluttazione. Dichiarazioni poi risultate fondamentali per l'orientamento delle indagini che sono state alimentate dall'acquisizione di immagini di impianti di videosorveglianza pubblici e privati che hanno consentito di individuare anche l'autovettura con cui i malviventi si erano dati alla fuga. Tutto ciò è stato poi approfondito attraverso un meticoloso lavoro di ricerca, presso altri Reparti dell'Arma, di denunce per furti e rapine operate in danno di esercizi commerciali con lo stesso "modus operandi".

Grazie a queste attività investigative i militari della Stazione di Trani sono riusciti ad acquisire importanti elementi probatori che hanno attribuito agli indagati le loro responsabilità su altri 7 furti commessi da luglio 2018 a tutto il 2019, riuscendo ad asportare merce per un corrispettivo in denaro di circa 2.000 euro.

Gli arrestati, tutti con numerosi precedenti penali per reati prevalentemente contro il patrimonio, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le proprie abitazioni, a disposizione della competente A.G..
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
1 Aggressione a una coppia sulla litoranea di Ponente Aggressione a una coppia sulla litoranea di Ponente Identificati gli aggressori, che avrebbero agito senza alcuna motivazione
Aggressione nella movida, la Polizia ordina la chiusura di due attività a Barletta Aggressione nella movida, la Polizia ordina la chiusura di due attività a Barletta Venerdì scorso si era verificata una violenta lite
Spari a Barletta, ferito agli arti un trentenne pregiudicato Spari a Barletta, ferito agli arti un trentenne pregiudicato Ascoltato dagli agenti della Polizia di Stato, il trentenne si è mostrato poco collaborativo
1 Aggredito alla testa a Barletta all’esterno dei locali della movida Aggredito alla testa a Barletta all’esterno dei locali della movida La Polizia di Stato ha individuato due persone, mentre la vittima è fuori pericolo
In corso controlli anti-assembramento anche a Barletta In corso controlli anti-assembramento anche a Barletta In azione la Polizia di Stato con le altre forze dell'ordine e l'ausilio dell'Esercito
2 Rubano nel supermercato e minacciano il direttore, due arresti a Barletta Rubano nel supermercato e minacciano il direttore, due arresti a Barletta Con una bottiglia rotta hanno tentato di opporre resistenza: sono accusati di rapina e resistenza a pubblico ufficiale
1 Lotta al COVID-19: cronaca della sanificazione delle strade di Barletta Lotta al COVID-19: cronaca della sanificazione delle strade di Barletta Impegnata la Polizia di Stato e l'idrante speciale giunto da Napoli
Sanificazione delle strade a Borgovilla e Patalini con idrante della Polizia Sanificazione delle strade a Borgovilla e Patalini con idrante della Polizia Saranno interessate le strade di periferia tra le 5 e le 9 del mattino
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.