Coronavirus
Coronavirus
Politica

Forza Italia: «In Puglia situazione Covid fuori controllo»

L'on. D'Attis e il sen. Damiani chiedono nomina nuovo assessore alla Sanità

«9 giorni in media di attesa tra la richiesta del medico di base ed il tampone al paziente - inizia così la nota del commissario regionale di Forza Italia, l'onorevole Mauro D'Attis e del vice commissario, il senatore Dario Damiani - ospedali ormai al collasso col blocco delle ambulanze, dati sui contagi ormai alle stelle: tanto basta per affermare, senza allarmismo ma con la dovuta oggettività, che la situazione in Puglia è fuori controllo. I medici di base lamentano scarsissime indicazioni e direttive da parte della Regione, ci sono cittadini costretti a rimanere in isolamento domiciliare per più di una settimana senza che venga effettuato il tampone, pazienti ventilati nei corridoi degli ospedali e personale sanitario davvero eroico che fa turni di lavoro massacranti».

«La Puglia - proseguono - è come se fosse entrata ora "in guerra" e francamente non abbiamo intenzione di fare polemica politica, ma ad Emiliano diciamo che l'assessore Lopalco non è in grado e non ha le competenze per gestire e organizzare il sistema sanitario in una situazione di emergenza. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Lopalco diceva di evitare la "tamponite", eppure oggi siamo una delle ultime Regioni d'Italia per numero di tamponi, quando è evidente che ci vorrebbe un tracciamento di massa per contenere il contagio. Abbiamo bisogno di un assessore competente in materia di organizzazione della rete sanitaria perché l'ospedale in Fiera del Levante è diventato l'emblema del l'inadeguatezza».

«Purtroppo - concludono - c'è da modificare la squadra in corsa perché la seconda ondata era prevista e prevedibile, eppure cosa ha fatto l'assessorato per garantire ai cittadini un servizio efficiente? Lo spiegherà Emiliano agli utenti che stazionano nei corridoi degli ospedali in queste ore, senza un posto letto, che Lopalco è un epidemiologo e non un conoscitore del sistema sanitario? Il presidente si sbrighi, prima che sia troppo tardi».
  • Forza Italia
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1700 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, 136 nuovi contagi nella provincia Bat Covid, 136 nuovi contagi nella provincia Bat Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 979 casi si più di 11mila tamponi
Vaccini, da lunedì prenotazioni per fascia 59-50 anni Vaccini, da lunedì prenotazioni per fascia 59-50 anni Resta la priorità per i pazienti fragili: le ultime novità sulla campagna vaccinale in Puglia
Vaccini anti-Covid, anche a Barletta verranno anticipate le prime dosi per i nati nel '51 e '52 Vaccini anti-Covid, anche a Barletta verranno anticipate le prime dosi per i nati nel '51 e '52 I cittadini prenotati saranno richiamati attraverso il recall telefonico
Barletta in zona gialla da lunedì 10 maggio con il resto della Puglia Barletta in zona gialla da lunedì 10 maggio con il resto della Puglia La regione abbandona la zona arancione. Tornano gli spostamenti tra Comuni e riaprono teatri e cinema
Covid, in Puglia 870 contagi su più di 11mila tamponi Covid, in Puglia 870 contagi su più di 11mila tamponi Ma sono altri 20 i decessi registrati in regione
Puglia zona gialla, in attesa della conferma da lunedì 10 maggio Puglia zona gialla, in attesa della conferma da lunedì 10 maggio Tutti gli indicatori sono migliorati sostanzialmente negli ultimi 15 giorni
Vaccini, Figliuolo: "Dal 10 maggio prenotazioni per gli over 50" Vaccini, Figliuolo: "Dal 10 maggio prenotazioni per gli over 50" Le prenotazioni saranno comunque gestire dai singoli portali regionali
Proseguono le vaccinazioni per le fasce prioritarie e pazienti fragili Proseguono le vaccinazioni per le fasce prioritarie e pazienti fragili La prossima settimana saranno vaccinati i caregiver dei pazienti trapiantati
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.