Dario Damiani
Dario Damiani
Politica

Fondi per le periferie, il senatore Damiani: «Il progetto della Bat è salvo»

Oltre due miliardi e mezzo di euro sono stati bloccati dal Governo per i prossimi due anni

«Oltre due miliardi e mezzo di euro bloccati dal Governo per i prossimi due anni, destinati a progetti di riqualificazione delle periferie. L'emendamento al decreto mille proroghe dovrà essere confermato dalla Camera a settembre, ma comunque ha suscitato già grande clamore mediatico e pesanti polemiche, poiché penalizza in tutto il Paese proprio quelle zone delle città che attendono da tempo interventi strutturali di recupero». E' quanto dichiara, in una nota stampa, il senatore di Forza Italia Dario Damiani sull'emendamento che blocca fino al 2020 i fondi per il recupero delle periferie.

In sintesi, le convenzioni relative al bando per la riqualificazione delle periferie sono differite all'anno 2020, cioè il governo si impegna a dare ai comuni il denaro necessario a realizzare i progetti approvati, ma solo dopo il 2020. «Anche il nostro territorio ha in campo il progetto "Centrare le periferie", che coinvolge i comuni di Barletta Andria e Trani con 6 milioni di euro ciascuno e pertanto ho voluto verificare con apposite ricerche presso la Presidenza del Consiglio e il servizio Bilancio dello Stato quali effetti la sospensione biennale avrebbe avuto su di esso -prosegue il sen. Dario Damiani (FI)-. Posso rassicurare i nostri enti locali e i cittadini: il progetto con capofila Andria, poiché si è classificato al dodicesimo posto, rientra tra i primi 24 ai quali non si applica il blocco biennale dei fondi, poiché già dotati di copertura finanziaria. L'approvazione dell'emendamento, dunque, che purtroppo penalizzerà tantissime situazioni urbane che speravano in tempi brevi di potersi riqualificare, non avrà alcun effetto negativo per il nostro territorio e i fondi saranno erogati secondo la tempistica già prevista».
  • Dario Damiani
Altri contenuti a tema
Da Barletta l'appello di Dario Damiani per la libera stampa Da Barletta l'appello di Dario Damiani per la libera stampa «Esprimo convinta e totale solidarietà alle giornaliste e ai giornalisti italiani»
Danni all'agricoltura, le parole del senatore di Barletta Dario Damiani Danni all'agricoltura, le parole del senatore di Barletta Dario Damiani «Dopo le gelate e il maltempo, proposto emendamento per agevolazioni alle imprese»
Il presidente Berlusconi incontra i vertici regionali di Forza Italia Il presidente Berlusconi incontra i vertici regionali di Forza Italia D'Attis e Damiani: «A breve partiremo con una grande mobilitazione nazionale contro la manovra del governo»
Il senatore di Barletta Dario Damiani è vice commissario di Forza Italia in Puglia Il senatore di Barletta Dario Damiani è vice commissario di Forza Italia in Puglia Il nuovo commissario pugliese invece è l'onorevole Mauro D'Attis
Nota di aggiornamento del DEF, il parere del senatore di Barletta Damiani Nota di aggiornamento del DEF, il parere del senatore di Barletta Damiani «Questo governo ha dimenticato il senso di responsabilità»
Sette anni dalla tragedia di via Roma, il ricordo di Dario Damiani Sette anni dalla tragedia di via Roma, il ricordo di Dario Damiani «Vicenda drammatica che deve guidare le azioni individuali di ognuno»
1 Cedolare secca su immobili commerciali, Damiani: «Rivitalizzare le attività commerciali in città» Cedolare secca su immobili commerciali, Damiani: «Rivitalizzare le attività commerciali in città» «È desolante vedere intere vie con locali sfitti, zone che diventano insicure perché poco frequentate»
Trasporto ferroviario, Damiani: «Speriamo in incremento per provincia Barletta-Andria-Trani» Trasporto ferroviario, Damiani: «Speriamo in incremento per provincia Barletta-Andria-Trani» «Buone opportunità dal rinnovo contrattuale RFI-FS»
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.