Carabinieri Auto Imc
Carabinieri Auto Imc
Cronaca

Folle inseguimento da Cerignola a Barletta, arrestato 41enne di Melfi

Nel tentativo di fuggire ha aggredito violentemente i Carabinieri

Erano circa le 20.30 di mercoledì quando una pattuglia dell'Aliquota Radiomobile del NORM di Cerignola, in servizio antirapina lungo la SS16, aveva intimato l'alt ad un'auto sospetta.

Il guidatore però, anziché arrestare la marcia aveva accelerato, provocando così un inseguimento. Il tallonamento era durato fino a Barletta, quando l'uomo aveva accennato di accostare, come se si fosse finalmente rassegnato, ma poi, una volta che i Carabinieri si erano affiancati alla sua auto, li aveva minacciati fingendo di avere con sé una pistola e di sparare loro, per poi ripartire a tutta velocità. Era allora ripreso l'inseguimento, per il quale, a questo punto, i militari avevano avuto il supporto di due pattuglie, della Radiomobile della limitrofa Compagnia di Barletta e della Stazione di Margherita di Savoia.

Dopo altri 10 chilometri, finalmente, i Carabinieri erano riusciti a bloccare il malfattore che, raggiunto dai militari anche nell'estremo tentativo di fuga a piedi, li aveva aggrediti con estrema violenza, tanto da fratturare anche un dito ad uno dei Carabinieri.

G.T., operaio 41enne di Melfi, già con precedenti, oltre ad essere stato denunciato per guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, essendosi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per constatare la presenza o meno di stupefacente nel sangue, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Dopo una notte passata in camera di sicurezza, in seguito alla convalida dell'arresto, l'uomo veniva sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Il militare ferito ne avrà, invece, per trenta giorni.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
90 grammi di hashish in casa, arrestato 47enne di Barletta 90 grammi di hashish in casa, arrestato 47enne di Barletta L'uomo, residente a Terlizzi, è ora sottoposto agli arresti domiciliari
«Ruberemo tre quintali al giorno di uva perché dobbiamo campare», tre arresti a Barletta «Ruberemo tre quintali al giorno di uva perché dobbiamo campare», tre arresti a Barletta I Carabinieri arrestano tre persone per furti di uva e minacce verso gli agricoltori
3 Colpo alla malavita di Barletta, maxi operazione dei Carabinieri Colpo alla malavita di Barletta, maxi operazione dei Carabinieri Dal 2009 a oggi una fitta rete di indagini: la nota diramata dalla Procura di Bari
Barletta piazza di spaccio, cinque arresti Barletta piazza di spaccio, cinque arresti Serrati controlli antidroga eseguiti dai Carabinieri
1 Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, le parole del sindaco Cannito Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, le parole del sindaco Cannito Il sindaco ha ricordato il carabiniere Doronzo, deceduto mentre prestava servizio presso l'ambasciata italiana di Pretoria
Con una mazza da baseball lo picchiano per rubargli la bici, due arresti a Barletta Con una mazza da baseball lo picchiano per rubargli la bici, due arresti a Barletta I Carabinieri arrestano un minorenne e un pregiudicato di 26 anni, entrambi barlettani
Crimini a Barletta, il Prefetto riunisce le forze di Polizia Crimini a Barletta, il Prefetto riunisce le forze di Polizia Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia uniti per una città più sicura
Seguiva gli anziani per rubare la pensione, rapine nelle città di Barletta e Trani Seguiva gli anziani per rubare la pensione, rapine nelle città di Barletta e Trani Polizia e Carabinieri in sinergia hanno arrestato un pericolo rapinatore seriale
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.