Carabinieri Auto Imc
Carabinieri Auto Imc
Cronaca

Folle inseguimento da Cerignola a Barletta, arrestato 41enne di Melfi

Nel tentativo di fuggire ha aggredito violentemente i Carabinieri

Erano circa le 20.30 di mercoledì quando una pattuglia dell'Aliquota Radiomobile del NORM di Cerignola, in servizio antirapina lungo la SS16, aveva intimato l'alt ad un'auto sospetta.

Il guidatore però, anziché arrestare la marcia aveva accelerato, provocando così un inseguimento. Il tallonamento era durato fino a Barletta, quando l'uomo aveva accennato di accostare, come se si fosse finalmente rassegnato, ma poi, una volta che i Carabinieri si erano affiancati alla sua auto, li aveva minacciati fingendo di avere con sé una pistola e di sparare loro, per poi ripartire a tutta velocità. Era allora ripreso l'inseguimento, per il quale, a questo punto, i militari avevano avuto il supporto di due pattuglie, della Radiomobile della limitrofa Compagnia di Barletta e della Stazione di Margherita di Savoia.

Dopo altri 10 chilometri, finalmente, i Carabinieri erano riusciti a bloccare il malfattore che, raggiunto dai militari anche nell'estremo tentativo di fuga a piedi, li aveva aggrediti con estrema violenza, tanto da fratturare anche un dito ad uno dei Carabinieri.

G.T., operaio 41enne di Melfi, già con precedenti, oltre ad essere stato denunciato per guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, essendosi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per constatare la presenza o meno di stupefacente nel sangue, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Dopo una notte passata in camera di sicurezza, in seguito alla convalida dell'arresto, l'uomo veniva sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Il militare ferito ne avrà, invece, per trenta giorni.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Estate nella provincia Barletta-Andria-Trani, arrivano 24 carabinieri di rinforzo Estate nella provincia Barletta-Andria-Trani, arrivano 24 carabinieri di rinforzo Le disposizioni della Prefettura in vista della stagione estiva
Guerra tra clan a Trinitapoli, tra gli arrestati un uomo di Barletta Guerra tra clan a Trinitapoli, tra gli arrestati un uomo di Barletta Maxi operazione dei Carabinieri: riconosciuta per tutti l'aggravante del metodo mafioso
205° anniversario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri, l'elenco dei premiati 205° anniversario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri, l'elenco dei premiati I Carabinieri premiati si sono distinti in operazioni di servizio investigativa e di soccorso pubblico
Colpo in un'agenzia di scommesse in via Regina Margherita a Barletta Colpo in un'agenzia di scommesse in via Regina Margherita a Barletta Sarebbe stata portata via la colonnina porta monete
1 Auto colpita da un masso, tragedia sfiorata sulla SS16bis tra Barletta e Trani Auto colpita da un masso, tragedia sfiorata sulla SS16bis tra Barletta e Trani Rotto il parabrezza del veicolo, sul posto Carabinieri e 118
Si fingeva suora e prometteva posti di lavoro, arrestata per truffa Si fingeva suora e prometteva posti di lavoro, arrestata per truffa Reati commessi anche a Barletta tra il 2016 e 2018
Minacce ed estorsioni, a Firenze l'arresto di un pregiudicato di Barletta Minacce ed estorsioni, a Firenze l'arresto di un pregiudicato di Barletta La vittima, anche lei barlettana, era la sua ex fidanzata
Lancia una scopa contro un carabiniere, arrestato un 32enne di Barletta Lancia una scopa contro un carabiniere, arrestato un 32enne di Barletta L'uomo - pregiudicato - stava litigando con la moglie
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.