Post di Licia Ronzulli
Post di Licia Ronzulli
Politica

Folle di «imbecilli» a Barletta? Mennea contro Ronzulli: «Solo protagonismo»

«Avrebbe potuto chiedere al vicesindaco Marcello Lanotte come mai l’amministrazione comunale non riesce a disciplinare il traffico pedonale»

«Definire i nostri ragazzi imbecilli non è certamente un linguaggio consono a un rappresentate delle istituzioni. Accusare i giovani senza aver approfondito le cause per le quali si corre spesso il rischio di assembramento in prossimità dei locali, mi sembra avventato. Ho l'impressione si tratti di un forte senso di protagonismo». Lo dichiara Ruggiero Mennea, consigliere regionale e capogruppo del PD al consiglio comunale, riferendosi al post lanciato dalla senatrice Licia Ronzulli, scritto a seguito di una passeggiata pomeridiana con il vicesindaco di Barletta.

«Durante la sua "escursione" avrebbe potuto approfittare della presenza del vicesindaco Marcello Lanotte per chiedere come mai l'amministrazione comunale non riesce a disciplinare correttamente il traffico pedonale nel centro storico. Avrebbe potuto chiedere a lui come mai non sono stati aiutati gli esercenti dei locali a evitare gli affollamenti. Non spetta di certo ai giovani ma alle istituzioni mantenere l'ordine pubblico. Per fare la ramanzina occorre dare il buono esempio. Ho avuto infatti modo di guardare il video-appello della senatrice Ronzulli. Mentre è vicina al bancone di un locale del centro storico di Barletta, dispensa accuse senza mascherina».«Prima di insegnare le corrette regole, dovrebbe metterle in pratica – conclude il consigliere Mennea. Prima di inveire contro i ragazzi e i gestori dei pub dovrebbe comprendere meglio le problematiche che questi ultimi vivono quotidianamente. Tutte domande che avrebbe potuto rivolgere a suoi accompagnatori. Visto che l'etimologia della parola imbecille rimarca il concetto di debolezza, forse sarebbe stato più indicato attribuirlo a questi».
  • Movida
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1453 contenuti
Altri contenuti a tema
In Puglia 1.155 nuovi casi di Covid in 24 ore In Puglia 1.155 nuovi casi di Covid in 24 ore Sono 74 quelli registrati nella provincia Bat
1 Barletta, no alla vendita delle bevande alcoliche dopo le 18 Barletta, no alla vendita delle bevande alcoliche dopo le 18 Ad essere interessati dalle nuove restrizioni anche i negozi di generi alimentari
Covid, anche nella Bat è stata avviata la campagna vaccinale per i Vigili del fuoco Covid, anche nella Bat è stata avviata la campagna vaccinale per i Vigili del fuoco Fp Cgil Bat: “Soccorritori che ogni giorno rischiano il contagio”. Il 2 marzo è cominciata la somministrazione
1 Nella provincia Bat altri 110 contagi da Covid-19 Nella provincia Bat altri 110 contagi da Covid-19 Sono stati 1.483 i nuovi casi registrati in Puglia
1 Covid, a Barletta nuove restrizioni per contenere la curva dei contagi Covid, a Barletta nuove restrizioni per contenere la curva dei contagi I provvedimenti in vigore da oggi fino al 6 aprile
1 Vaccini Covid, in Puglia accordo con i medici di medicina generale Vaccini Covid, in Puglia accordo con i medici di medicina generale Lopalco: «Fino alla fine del mese potremo completare la vaccinazione degli ultraottantenni»
Ancora zona gialla per la Puglia, l’Rt resta inferiore 1 Ancora zona gialla per la Puglia, l’Rt resta inferiore 1 La decisione del ministero della Salute
Covid-19, sono 485 i barlettani attualmente positivi Covid-19, sono 485 i barlettani attualmente positivi L'indice Rt in Italia aumenta ma la Puglia dovrebbe rimanere gialla
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.