Flai Cgil Bat
Flai Cgil Bat
Scuola e Lavoro

Flai Cgil Bat sui lavoratori migranti: «Si attivino i sindaci»

«Abbiamo chiesto incontri sia ad Andria che a Barletta ma non abbiamo ricevuto risposte»

«Nel girare le campagne e punti di aggregazione dei lavoratori migranti, abbiamo riscontrato una situazione di grave disagio, sia sul versante dell'accoglienza che su quella dei diritti e della tutela. Infatti, sentiamo il dovere di evidenziare una situazione drammatica in cui vivono decine di lavoratori immigrati in assenza di condizione igenico-sanitarie, di una degna dimora e privi di beni di prima necessità». Lo scrive il segretario generale della Flai Cgil Bat, Gaetano Riglietti in una lettera indirizzata lo scorso mese di settembre al sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, per chiedere un urgente incontro per capire come poter trovare soluzioni idonee per dare dignità, diritti civili, sociali e contrattuali a questi lavoratori. Stessa cosa è stata fatta anche con il sindaco di Andria, Giovanna Bruno, ma l'organizzazione non è mai stata convocata.

«A ciò si aggiunga anche quello che sta emergendo durante le assemblee di base congressuali che stiamo svolgendo in queste settimane nelle nostre leghe comunali e nei luoghi di lavoro, dalle quali viene fuori un quadro a dir poco sconcertante rispetto a quelle che sono le condizioni di lavoro dei lavoratori e delle lavoratrici nel settore. In molti ci raccontano del disagio che sono costretti ancora oggi a subire sul piano normativo ed economico da parte di quelle aziende che continuano a stare nell'illegalità, beneficiarie di fiscalizzazione degli oneri sociali e in alcuni casi anche di finanziamenti pubblici. Parliamo di salari che risultano inferiori a quelli contrattuali e di un orario di lavoro superiore a quello previsto nel contratto collettivo di lavoro», spiega Riglietti.

«Registriamo un diffuso dissenso e malessere sociale che inizia a manifestarsi tra i lavoratori e le lavoratrici ed è per questo che vanno trovate soluzioni utili per una maggiore trasparenza e legalità in questo settore. I temi che riguardano la precarietà in cui vivono migliaia di lavoratori e lavoratrici del settore, vittime di violazioni contrattuali e di fenomeni come lavoro nero, grigio e interposizione illecita di manodopera, con una disattenzione verso il disagio e un insensibilità delle pesanti condizioni di lavoro dei soggetti più deboli del mercato del lavoro e della società, devono far riflettere e nello stesso tempo crediamo che sia davvero il caso che intervengano tutti i soggetti interessati per l'immediato ripristino della legalità di cui il settore ne ha veramente bisogno», conclude il segretario generale della Flai Bat.
  • Cgil
Altri contenuti a tema
«Bar.S.A. senza timoniere né timone», la nota della FP Cgil Bat «Bar.S.A. senza timoniere né timone», la nota della FP Cgil Bat Il sindacato afferma: «Siamo fortemente preoccupati anche dei troppi silenzi della politica cittadina»
Eletto all'unanimità, Michele Valente viene riconfermato segretario generale della Cgil Bat Eletto all'unanimità, Michele Valente viene riconfermato segretario generale della Cgil Bat «Credo che sia di fondamentale importanza dare al più presto un senso compiuto a questa nostra Provincia»
La Cgil Bat a congresso «Il lavoro crea futuro» La Cgil Bat a congresso «Il lavoro crea futuro» Appuntamento il 4 gennaio a Trinitapoli
Flai Cgil Bat, Gaetano Riglietti rieletto alla guida del sindacato: «Diritti, legalità e ambiente» Flai Cgil Bat, Gaetano Riglietti rieletto alla guida del sindacato: «Diritti, legalità e ambiente» «In questi ultimi 4 anni la Flai CGIL ha messo in campo azioni rivendicative sul piano della legalità e della trasparenza in agricoltura e nell'agroindustria»
Sciopero generale 14 dicembre, pullman dalla Bat per Bari Sciopero generale 14 dicembre, pullman dalla Bat per Bari Valente: “Mondo del lavoro e studenti pronti a partire con per manifestare tutto il nostro disappunto contro la Manovra Meloni”
Flc Cgil Bat, Angela Dell'Olio confermata segretaria generale Flc Cgil Bat, Angela Dell'Olio confermata segretaria generale «La grande scommessa: conoscenza lavoro libertà»
Cgil Bat Dora Lacerenza, una riflessione sul 25 novembre Cgil Bat Dora Lacerenza, una riflessione sul 25 novembre «Violenza di genere e pari opportunità, temi che riguardano tutta la società»
11 Ufficio scolastico provinciale, Cgil Bat: «Quando aprirà davvero?» Ufficio scolastico provinciale, Cgil Bat: «Quando aprirà davvero?» «Torniamo a chiedere che le Istituzioni aprano a un incontro con la parte sindacale»
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.