Bambino
Bambino
Servizi sociali

Famiglie con minori disabili, destinato il cinque per mille dell’Irpef

Quanto devoluto dai cittadini sarà utilizzato per estendere il servizio di assistenza specialistica scolastica

L'Amministrazione comunale, con Delibera di Giunta n. 262 del 9 dicembre scorso, ha destinato i proventi derivanti dal cinque per mille del gettito IRPEF per attività sociali. Quanto devoluto dai cittadini sarà utilizzato nell'ambito dell'area minori e, in particolare, per estendere il servizio di assistenza specialistica scolastica, sostenendo in tal modo il lavoro di cura di circa 300 famiglie di Barletta.

Tale servizio favorisce l'integrazione nei percorsi didattici ed il diritto allo studio dei minori con disabilità, attraverso interventi educativi volti alla graduale conquista di autonomie personali di base e sociali all'interno del contesto scolastico ed extra-scolastico.
  • Famiglia
  • Disabilità
Altri contenuti a tema
1 Parcheggi per disabili occupati all'ospedale "Dimiccoli" Parcheggi per disabili occupati all'ospedale "Dimiccoli" La denuncia del movimento AMICO: «Mancato rispetto del diritto dei disabili»
Integrazione scolastica, da domani l'avvio del servizio Integrazione scolastica, da domani l'avvio del servizio Dedicato agli alunni diversamente abili per l’anno didattico 2022/2023
25 Il corteo della Disfida diventa inclusivo con il progetto di "Divine del Sud" Il corteo della Disfida diventa inclusivo con il progetto di "Divine del Sud" Sfileranno in corteo anche i ragazzi diversamente abili dell’associazione
Contributi per le famiglie di Barletta in stato di bisogno causa Covid-19 Contributi per le famiglie di Barletta in stato di bisogno causa Covid-19 Sarà possibile presentare domanda da giovedì 10 marzo
La Festa Nazionale dei Nonni 2021 La Festa Nazionale dei Nonni 2021 Gli auguri dell'assessore ai servizi sociali Ruggiero Marzocca
1 Barriere architettoniche, a Barletta il piano per eliminarle Barriere architettoniche, a Barletta il piano per eliminarle Sarà presto reso pubblico per sottoporlo alle osservazioni dei cittadini
Accesso al mare per le persone disabili, soddisfazione del sindaco Cannito Accesso al mare per le persone disabili, soddisfazione del sindaco Cannito Il progetto prevede un finanziamento di 20.000 euro per l'inclusione e l'accesso libero al mare
Perché il mare possa rendere liberi, deve esser libero d’accogliere chiunque Perché il mare possa rendere liberi, deve esser libero d’accogliere chiunque Il libero accesso per i diversamente abili in un mare che sia inclusivo oltre che accessibile
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.