Ex Palazzo delle Poste
Ex Palazzo delle Poste
Associazioni

Ex Palazzo delle Poste, istanze e proposte: le associazioni di Barletta si confrontano su Zoom

«Siamo convinti che un modo per valorizzare l’immobile destinandolo alla fruizione collettiva esista, anzi è doveroso»

È in programma per il 20 dicembre l'incontro pubblico online promosso dal gruppo di cittadini "NOI LIBERAmente" per avviare un confronto sul tema della valorizzazione dell'ex Palazzo delle Poste di Barletta. L'obiettivo è quello di elaborare una proposta di destinazione d'uso del palazzo coinvolgendo nella stesura le associazioni del territorio che hanno mostrato interesse in queste settimane per la salvaguardia del bene.

Resta aperto l'invito alle associazioni che vogliano contribuire al dibattito di manifestare le loro adesioni all'incontro, che si terrà sulla piattaforma Zoom domenica 20 dicembre alle ore 17:00, inviando una mail all'indirizzo liberamentenoibt@libero.it. Nel testo dovrà essere indicato il nome di un portavoce che porterà istanze e proposte elaborate dalla propria associazione di riferimento.

«Siamo convinti – riferiscono la presidente del gruppo Rita Farano e il segretario Raffaele Patella – che un modo per valorizzare l'immobile destinandolo alla fruizione collettiva esista, anzi è doveroso. Il vincolo posto dalla Sovrintendenza sul Palazzo delle Poste, infatti, è di carattere storico-artistico. Per questo, auspichiamo che l'edificio divenga un polo culturale in grado di esaltare il ruolo identitario che esso ha per Barletta».

Il coinvolgimento attivo delle realtà associative va proprio in questa direzione. «Il dibattito pubblico alimentato e le varie proposte ipotizzate e rese pubbliche anche a mezzo stampa dalla cittadinanza, dalla politica e dalle associazioni non possono restare inascoltate – aggiungono dal gruppo "NOI LIBERAmente" – Con l'incontro promosso vorremmo sottoporre all'amministrazione comunale un progetto condiviso per la tutela di un pezzo del nostro patrimonio storico e culturale».

Domenica sarà l'occasione per finalizzare un percorso di partecipazione nato in maniera spontanea. Oltre alle associazioni, che porteranno idee e proposte, i cittadini e tutti coloro i quali vorranno assistere all'incontro potranno farlo perché sarà pubblico e trasmesso sulla pagina Facebook del movimento "NOI LIBERAmente" (https://www.facebook.com/NOI-LIBERAmente-107861984466046).
Ex Palazzo delle Poste, le associazioni su Zoom
  • Palazzo Poste
Altri contenuti a tema
3 Ex Palazzo delle Poste di Barletta, nasce un comitato: «Facciamone una casa della Memoria» Ex Palazzo delle Poste di Barletta, nasce un comitato: «Facciamone una casa della Memoria» I promotori vogliono «riportare al centro del dibattito cittadino il valore simbolico di quel Palazzo e l’importanza di quegli eventi»
4 Ex Palazzo Poste, intervista esclusiva all'avvocato Maurizio Savasta Ex Palazzo Poste, intervista esclusiva all'avvocato Maurizio Savasta «Nessuno scandalo in un progetto concertato sull’intera piazza che unisca la ristrutturazione del fabbricato alla valorizzazione ed alla memoria»
1 Palazzo delle Poste, «offensivo che il sindaco invochi a posteriori aiuti esterni per acquistarlo» Palazzo delle Poste, «offensivo che il sindaco invochi a posteriori aiuti esterni per acquistarlo» La nota della segreteria cittadina di Forza Italia: «Acclarata superficialità amministrativa»
2 Ex Palazzo Poste, «se errare è umano, il perseverare diventa offensivo per i cittadini» Ex Palazzo Poste, «se errare è umano, il perseverare diventa offensivo per i cittadini» Interviene l'esponente di Italia Viva Ruggiero Crudele: «Se la politica non ha lungimiranza,  è sempre la comunità a pagarne le conseguenze»
2 Ex Palazzo delle Poste, «l'amministrazione Cannito cancella la storia» Ex Palazzo delle Poste, «l'amministrazione Cannito cancella la storia» La nota a firma del gruppo consiliare del Partito democratico 
1 Ex Palazzo delle Poste, ANPI: «Le promesse del sindaco si trasformino in atti concreti» Ex Palazzo delle Poste, ANPI: «Le promesse del sindaco si trasformino in atti concreti» L'intervento di Roberto Tarantino, presidente dell'ANPI BAT
1 Ex palazzo delle poste, Cannito: «Percorreremo tutte le vie possibili» Ex palazzo delle poste, Cannito: «Percorreremo tutte le vie possibili» Il sindaco dopo il "No" alla prelazione: «L’Amministrazione comunale intende tutelare, valorizzare e fruire del bene»
Il Comune di Barletta non acquista l'ex Palazzo delle Poste, ma non finisce qui Il Comune di Barletta non acquista l'ex Palazzo delle Poste, ma non finisce qui Il Consiglio comunale si è espresso contrariamente all'esercizio del diritto di prelazione
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.