Pane
Pane
Politica

Emergenza e solidarietà: «Si eviti lo sciacallaggio politico»

La nota di PD, M5S e Coalizione Civica

«L'emergenza sanitaria nei suoi risvolti drammatici ha fatto emergere il grande cuore della comunità barlettana che non si sta risparmiando negli atti di generosità nei confronti di chi sta combattendo in prima linea la battaglia contro il coronavirus (personale sanitario in primis) e delle famiglie che stanno pagando a caro prezzo l'emergenza economica e sociale». Intervengono così, dopo la momentanea chiusura del banco alimentare in Corso Vittorio Emanuele, intervenuta questa mattina per ridurre il rischio di assembramento, le forze politiche dei gruppi di opposizione afferenti al Partito Democratico, al Movimento 5 Stelle e a Coalizione Civica.

«Associazioni, imprenditori, semplici cittadini - prosegue la nota - si stanno prodigando silenziosamente per dare il loro supporto a chi è in difficoltà attraverso consegne a domicilio, donazioni di materiale sanitario e beni di prima necessità. Alla politica e ai nostri amministratori comunali, in questa fase, è chiesto un ruolo attivo di coordinamento delle numerose iniziative di solidarietà che si stanno svolgendo sul nostro territorio. Per evitare assembramenti, rispetto delle normative di contenimento dell'emergenza sanitaria e allo stesso tempo assicurarsi che i beni donati vengano distribuiti a chi effettivamente ne ha bisogno».

«Spiace, in questo delicato momento storico, assistere alla parata di consiglieri ed assessori comunali della maggioranza del sindaco Cannito che partecipano, non si sa a quale titolo e con quale utilità, alla distribuzione di beni alimentari alle famiglie in difficoltà economica. In città si stanno creando assembramenti di persone che attendono pazientemente di ricevere la loro "spesa" e ai quali viene chiesto di rilasciare i propri dati personali al momento della consegna. Ci auguriamo che tali informazioni siano adeguatamente trattate e tutelate secondo le vigenti norme sulla privacy».

«Non vogliamo dare vita a sterili polemiche ma anche in questa fase emergenziale è giusto che la politica assuma comportamenti dignitosi ed eviti di farsi pubblicità per scopi elettorali. Alla distribuzione di materiale sanitario e beni di prima necessità ci pensano in maniera efficiente le associazioni di volontariato che operano da anni sul territorio e hanno dato la loro disponibilità al Comune e alla Prefettura».

«Il sindaco Cannito non faccia finta di nulla e prenda provvedimenti per evitare ogni forma di sciacallaggio sulla pelle della povera gente».
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

636 contenuti
Altri contenuti a tema
Bollettino Covid-19: nella Bat un nuovo caso e due decessi Bollettino Covid-19: nella Bat un nuovo caso e due decessi Due in totale i nuovi casi positivi a livello regionale
La app "Immuni" è pronta, da metà giugno la sperimentazione in Puglia La app "Immuni" è pronta, da metà giugno la sperimentazione in Puglia Coinvolte anche altre due regioni, Liguria e Abruzzo. Permetterà di tracciare i contatti con chi è risultato positivo al Covid
Covid-19, Barletta inserita nell'elenco per l'indagine di sieroprevalenza Covid-19, Barletta inserita nell'elenco per l'indagine di sieroprevalenza Le persone selezionate saranno contattate al telefono dai centri regionali della Croce Rossa Italiana
Il virus tra movida e assembramenti: oggi in diretta su BarlettaViva Il virus tra movida e assembramenti: oggi in diretta su BarlettaViva Se ne discuterà con il sindaco Cosimo Cannito, Francesco Divenuto (Confcommercio) e Ruggiero Carella (Cafè Real)
L'82° Reggimento fanteria "Torino" nella "Fase 2" della provincia Bat L'82° Reggimento fanteria "Torino" nella "Fase 2" della provincia Bat Sono 30 i militari impiegati nella Bat per il controllo delle città in chiave anti-assembramento
3 Folle di «imbecilli» a Barletta? Mennea contro Ronzulli: «Solo protagonismo» Folle di «imbecilli» a Barletta? Mennea contro Ronzulli: «Solo protagonismo» «Avrebbe potuto chiedere al vicesindaco Marcello Lanotte come mai l’amministrazione comunale non riesce a disciplinare il traffico pedonale»
Rinegoziazione dei mutui CdP, Vitto (Anci): «Bene, ma i Comuni sono in sofferenza finanziaria» Rinegoziazione dei mutui CdP, Vitto (Anci): «Bene, ma i Comuni sono in sofferenza finanziaria» «In questa fase di ripartenza, inoltre, esprimiamo tutta la preoccupazione dei sindaci chiamati a mantenere la sicurezza dei luoghi pubblici»
Mercati ancora in bilico a Barletta, Cannito: «Le intese si fanno in due» Mercati ancora in bilico a Barletta, Cannito: «Le intese si fanno in due» La situazione per i mercati delle merci varie appare stagnante e sull'apertura di sabato prossimo non c'è ancora alcuna certezza
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.