Parrucchiera
Parrucchiera
Istituzionale

Emergenza Covid, confronto tra Regioni e Governo: «No a restrizioni per parrucchieri e palestre»

Il presidente della Regione Puglia fa il punto dopo l'incontro con i rappresentanti di Governo

Riunione nella giornata di oggi tra i presidenti delle Regioni, i ministri Boccia, De Micheli, Azzolina, Manfredi e Speranza. Il punto del discutere è come affrontare questioni legate all'emergenza Covid.

«Abbiamo voluto fornire al Governo tutti gli elementi utili per le prossime decisioni che dovrà prendere - sottolinea Michele Emiliano - Parliamo di temi che hanno una dimensione nazionale, per i quali è necessario avere un orientamento unitario: trasporto pubblico locale e come decongestionarlo, scuola, smart working, attività di bar e ristorazione, movida, controlli per evitare assembramenti, potenziamento attività di tamponi e screening».

«Abbiamo chiesto - aggiunge - di poter assumere tutto il personale sanitario necessario senza che ci siano posti limiti di natura finanziaria dal Governo. Al momento non ci sono state prospettate dal Governo misure di limitazione per parrucchieri e centri estetici, così come neppure per palestre e piscine. Sul fronte del lavoro, abbiamo chiesto di prevedere istituti di protezione e ristoro economico per far fronte alle diverse necessità; e questo anche per le attività economiche e produttive interessate da eventuali limitazioni. Sugli ultimi due punti ci sarà un confronto specifico con i ministeri dell'economia e dello sviluppo economico».
  • Regione Puglia
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

940 contenuti
Altri contenuti a tema
Vaccino antinfluenzale, al via la distribuzione a medici e pediatri. Nella Bat 30 mila dosi Vaccino antinfluenzale, al via la distribuzione a medici e pediatri. Nella Bat 30 mila dosi Lopalco: «Nessun ritardo nell’avvio delle vaccinazioni. Fine ottobre è il momento giusto per l'avvio della campagna vaccinale»
Picco di contagi da Covid-19 con 485 casi in Puglia e 53 nella Bat Picco di contagi da Covid-19 con 485 casi in Puglia e 53 nella Bat Lopalco: «Evitare nel proprio contesto familiare e di lavoro ogni occasione di contagio”.
1 Covid, da lunedì in Puglia sospese le lezioni in presenza per gli ultimi tre anni di Superiori Covid, da lunedì in Puglia sospese le lezioni in presenza per gli ultimi tre anni di Superiori In Regione si lavora anche sui trasporti, Emiliano: «Stiamo chiedendo alle scuole di individuare quali sono le linee sovraccariche»
Nuovi casi di Covid-19 al Liceo scientifico di Barletta: scuola chiusa per sanificazione Nuovi casi di Covid-19 al Liceo scientifico di Barletta: scuola chiusa per sanificazione Il numero elevato dei docenti coinvolti nelle diverse classi renderebbe impraticabile la didattica in presenza
1 Tamponi privati anche a Barletta, sì della Giunta pugliese Tamponi privati anche a Barletta, sì della Giunta pugliese La tariffa massima applicabile è di 80 euro
Covid-19, 324 contagi in Puglia in un giorno su 5300 tamponi Covid-19, 324 contagi in Puglia in un giorno su 5300 tamponi Sono 38 i nuovi casi registrati nella provincia Barletta-Andria-Trani
I lavoratori del multiservizi in piazza a Barletta: «Chiediamo un adeguamento retributivo» I lavoratori del multiservizi in piazza a Barletta: «Chiediamo un adeguamento retributivo» Spera (Filcams Cgil): «È intollerabile che da circa 7 anni il contratto sia bloccato con retribuzioni lorde di 7 euro o poco più»
Scuola, Emiliano: «Forme flessibili di attività didattica per le superiori» Scuola, Emiliano: «Forme flessibili di attività didattica per le superiori» Il presidente della regione Puglia scrive al Ministero dell'Interno: «Altrimenti pronti ad adottare provvedimenti emergenziali»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.