Palazzo di Città
Palazzo di Città
Politica

Due nuovi assessori nella Giunta di Barletta: Oronzo Cilli e Nicola Gambarrota pronti ad accettare

Uno espressione di una sola parte del centrodestra, l’altro riferimento dei consiglieri Marzocca e Damato

Saranno nominati in queste ore dal sindaco Cannito i due nuovi assessori che entreranno nell'esecutivo cittadino. È in corso proprio adesso un tavolo politico per l'attribuzione delle deleghe ad Oronzo Cilli (espressione della consigliera Stella Mele) e Nicola Gambarrota (indicato dai consiglieri Ruggiero Marzocca e Antonello Damato).

Erano in corso già da ieri le trattative a Palazzo di città per l'assegnazione di nuovi assessori alle liste sfornite di rappresentanza tra i banchi della Giunta comunale. Sebbene l'esito delle elezioni regionali, a discapito del centrodestra, non abbia reso necessario lavorare a nuovi equilibri nell'esecutivo, è stato proprio il centrodestra ad aver fornito nelle scorse ore al sindaco Cannito una rosa di nomi di papabili assessori.

Oronzo Cilli, il nome che spacca il centrodestra

Tra questi, ad avere la meglio è stato Oronzo Cilli, dipendete del Patto Territoriale. Un nome vicino a due liste presenti in Consiglio comunale. Quella di Stella Mele e Giuseppe Losappio (Forza Barletta) e quella a cui faceva riferimento l'ex vicesindaco Marcello Lanotte (Scelta Popolare), rappresentata dai consiglieri Michele Maffione e Pier Paolo Grimaldi. Cilli, infatti, pur avendo accompagnato Lanotte nel corso dell'ultima campagna elettorale per le elezioni regionali vanta un passato di militanza in Alleanza Nazionale proprio con Stella Mele.

Un nome, quindi, su cui l'intero centrodestra avrebbe potuto convergere, ma che non sarebbe stato ben accolto da Giuseppe Losappio che pur facendo parte di Forza Barletta è iscritto a Forza Italia, mentre Stella Mele, sua compagna di lista, a Fratelli d'Italia.

Insomma, Oronzo Cilli (che punta alla delega alla cultura da sottrarre all'assessore Graziana Carbone) sarà espressione della sola Mele che in Giunta, tuttavia, può contare su un altro nome. Quello del vicesindaco Gennaro Cefola, formalmente ascrivibile alla sola lista di Riccardo Memeo e Luigi Antonucci (Noi con Barletta), ma di fatto iscritto, con essi e Stella Mele, a Fratelli d'Italia.

Nonostante il peso del Senatore Dario Damiani, a rimanere a bocca asciutta in un centrodestra spaccato è proprio Forza Italia.

Nicola Gammarota, l'assessore di "Alleanza per la rinascita"

Parallelamente, invece, non avrebbero trovato difficoltà i consiglieri comunali Ruggiero Marzocca e Antonello Damato. Anch'essi da tempo a caccia di un assessorato che rappresentasse la loro "Alleanza per la rinascita", nata dalla fusione delle liste Barletta Attiva e Iniziativa Democratica.

Una forza, quest'ultima, che in Consiglio comunale conta sull'unico superstite, Luigi Dimonte che nell'esecutivo esprime il suo assessore in Graziana Carbone, con delega alla cultura, subentrata lo scorso anno al predecessore Michele Ciniero.

Marzocca e Damato potranno contare sul nome proposto di Nicola Gambarrota, architetto conosciuto a Palazzo di Città perché nel 2007 ha firmato il progetto dei giardini in via Leopardi, inaugurati nel 2018 e chiusi poco dopo.
  • Giunta comunale
Altri contenuti a tema
2 Cannito: «Chiedo a Rosa Tupputi di ritirare le dimissioni» Cannito: «Chiedo a Rosa Tupputi di ritirare le dimissioni» L'ex assessore ha rassegnato ieri le sue irrevocabili dimissioni
Nuova scossa nella Giunta di Barletta, si dimette Rosa Tupputi Nuova scossa nella Giunta di Barletta, si dimette Rosa Tupputi L’assessore lascia vacanti le deleghe all’Edilizia pubblica e privata e alle Pari opportunità
Grimaldi dimissionario, ma slitta il voto in Commissione: Presidente cercasi Grimaldi dimissionario, ma slitta il voto in Commissione: Presidente cercasi Pier Paolo Grimaldi motiverà le sue dimissioni solo dopo la nomina di un nuovo presidente
1 Nuove nomine nella Giunta di Barletta, Grimaldi si dimette da presidente di commissione Nuove nomine nella Giunta di Barletta, Grimaldi si dimette da presidente di commissione È bufera nel centrodestra cittadino dopo la nomina di Oronzo Cilli in quota Stella Mele
3 Oronzo Cilli entra in Giunta, ma Stella Mele viene esclusa dalla lista Forza Barletta Oronzo Cilli entra in Giunta, ma Stella Mele viene esclusa dalla lista Forza Barletta Lo comunicano in una nota Giovanni Ceto e Giuseppe Losappio
2 Cannito nomina i due nuovi assessori di Barletta, ma Forza Italia resta in attesa Cannito nomina i due nuovi assessori di Barletta, ma Forza Italia resta in attesa Se non si dovesse trovare la quadra, la possibilità che Forza Italia abbandoni la maggioranza potrebbe essere dietro l'angolo
3 Il centrodestra insorge mentre l’amministrazione di Barletta è pronta ad un nuovo assetto Il centrodestra insorge mentre l’amministrazione di Barletta è pronta ad un nuovo assetto Stella Mele parla di amministrazione “trasformista”. Il sindaco Cannito: «Probabilmente sarà rivisitato tutto l’assetto assessorile»
Cefola rinuncia alle deleghe di Lanotte: «Un ripensamento, nulla di politico» Cefola rinuncia alle deleghe di Lanotte: «Un ripensamento, nulla di politico» Da Palazzo di Città trapela che si sarebbero sollevati dissensi e pretese dal centrodestra e da Forza Italia in particolar modo
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.