Donazione organi e tessuti
Donazione organi e tessuti
Servizi sociali

Donazione organi e tessuti nella Asl Bt: numeri in aumento nel 2020

Dall'inizio dell'anno sono state 8 le donazioni di cornee a Barletta

110 donazioni di cornee, 9 osservazioni di morte e 5 donazioni multiorgano, un tasso di opposizione del 14,28 per cento. «La donazione degli organi e dei tessuti nella Asl Bt è una bella realtà che cresce sempre di più grazie a una organizzazione sempre più attenta su tutto il territorio»: così Alessandro Delle Donne, Direttore Generale della Asl Bt, riassume il 2020 delle donazioni.

Nel corso di quest'anno, anche su questo tema fortemente segnato dal coronavirus e dalle conseguenze della pandemia, sono state eseguite 9 osservazioni di morte (7 ad Andria, 1 a Barletta e 1 a Bisceglie) e 5 donazioni multiorgano. A fronte di una media nazionale di opposizioni alle donazioni del 30 per cento circa, e di una media regionale di circa il 50 per cento, all'ospedale Bonomo di Andria è stato registrato un indice di opposizione del 14,28 per cento, il più basso della Regione Puglia e tra i più bassi d'Italia per il secondo anno consecutivo.

«Quest'anno per la prima volta è stata eseguita una donazione multiorgano all'ospedale Vittorio Emanuele II di Bisceglie - continua Delle Donne - segno questo tangibile di come una corretta organizzazione dei servizi può fare la differenza e portare innovazione». Nel corso del 2020 si sono registrati numeri importanti anche sulla donazione delle cornee: dall'inizio dell'anno ad oggi sono state prelevate 112 cornee (98 ad Andria, 8 a Barletta, 4 a Bisceglie e 4 presso l'hospice di Minervino). Questi numeri portano la Bat fra le più operative della regione Puglia in tema di donazioni e potrebbero aprire la strada per la nascita di una banca degli occhi in Puglia.

«Nel corso degli ultimi mesi - aggiunge il direttore generale - abbiamo anche sottoscritto due importanti protocolli di intesa con gli hospice di Minervino e di Bisceglie per avviare il prelievo di cornee e su questo siamo già operativi. I numeri registrati sul tema della donazione nel corso del 2020 sono il segno tangibile di una cultura della donazione sempre più ampia e radicata in una terra che sa essere molto generosa - dice Alessandro Delle Donne - e per questo il mio pensiero va innanzitutto a tutti coloro che hanno donato e alle loro famiglie capaci di amore nei confronti della vita che continua. Ma questi importanti risultati sono sicuramente anche il segno di un lavoro portato avanti con passione e dedizione da tanti operatori sanitari. Al dirigente responsabile del servizio Giuseppe Vitobello, al coordinatore infermieristico Federico Ruta e alle loro equipe ma anche alle equipe delle Anestesia e a tutti gli altri operatori direttamente e indirettamente coinvolti nella donazione degli organi e dei tessuti va il nostro ringraziamento e quello di tutti coloro che oggi possono continuare a vivere grazia a un "si". Con l'augurio che l'amore per la vita possa continuare a crescere e possa diventare patrimonio comune».
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
Covid, Delle Donne: «Stiamo registrando un aumento dei casi nei bambini» Covid, Delle Donne: «Stiamo registrando un aumento dei casi nei bambini» La Asl BT ha attivato un ambulatorio pediatrico post Covid a Bisceglie 
A Barletta saranno vaccinati 700 docenti domenica. Da lunedì tocca agli over 80 A Barletta saranno vaccinati 700 docenti domenica. Da lunedì tocca agli over 80 Alessandro Delle Donne: «Una organizzazione studiata in ogni dettaglio»
Alessandro Delle Donne resta alla guida dell'Asl Bt con il ruolo di Commissario Alessandro Delle Donne resta alla guida dell'Asl Bt con il ruolo di Commissario La nomina alla scadenza del suo mandato di Direttore Generale
1 Un tablet per accorciare le distanze, donati 10 dispositivi all'Asl Bt Un tablet per accorciare le distanze, donati 10 dispositivi all'Asl Bt L'iniziativa promossa dalla LILT della provincia Bat
Liste d’attesa e cabina di regia Covid: Cgil, Cisl e Uil Bat chiedono incontro alla Asl Liste d’attesa e cabina di regia Covid: Cgil, Cisl e Uil Bat chiedono incontro alla Asl «Su questi temi legati all’offerta sanitaria nella Bat serve un confronto rispetto a tempi e criticità»
Vaccini per over 80, al via le prenotazioni nella Bat Vaccini per over 80, al via le prenotazioni nella Bat Ecco come richiedere la somministrazione in ambulatorio o a domicilio
La Guardia di Finanza di Barletta ritrova il furgoncino rubato al Centro diurno di Andria La Guardia di Finanza di Barletta ritrova il furgoncino rubato al Centro diurno di Andria La gratitudine del Direttore Generale dell'Asl Bt Alessandro Delle Donne
Operatori socio sanitari, la Asl Bt dispone 164 assunzioni Operatori socio sanitari, la Asl Bt dispone 164 assunzioni Si procede con la graduatoria del concorso regionale del Policlinico di Foggia
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.