Gesù
Gesù
Religioni

Don Vito Sardaro di Barletta nominato Referente regionale per il catecumenato

Entra a far parte della Commissione regionale per la Catechesi della Conferenza Episcopale Pugliese

Don Vito Sardaro, sacerdote diocesano, è stato nominato Referente regionale per il catecumenato, entrando così a far parte della Commissione regionale per la Catechesi della Conferenza Episcopale Pugliese. La nomina è stata effettuata da quest'ultima in data 10 dicembre 2018, ma sabato è stata formalizzata sul sito internet della Chiesa Cattolica-Ufficio Catechistico Nazionale-Referenti Territoriali.

Nei padri della Chiesa troviamo già il termine "catecumeni" per indicare i pagani che si preparavano a diventare cristiani. Il Concilio Vaticano II ha deciso di ripristinare il catecumenato per accompagnare oggi al battesimo gli adulti che vogliono diventare cristiani. Don Vito è nato a Barletta il 15 novembre 1969 ed è stato ordinato presbitero il 29 ottobre 1994. In Bisceglie è stato parroco dapprima di S. Pietro e successivamente di S. Maria Madre della Misericordia. A livello diocesano è stato direttore della Commissione Dottrina della Fede, Annuncio e Catechesi. E, dopo la trasformazione delle Commissioni in Uffici diocesani, ha mantenuto l'incarico di Direttore dell'Ufficio diocesano Dottrina della Fede, Annuncio e Catechesi. In data 1 settembre 2016 è stato nominato parroco di Cristo Lavoratore in Trinitapoli. A livello nazionale ha fatto parte dell'equipe formazione dell'Ufficio Nazionale Catechesi e poi per cinque anni ha fatto parte del gruppo di lavoro sul secondo annuncio coordinato da fratel Enzo Biemmi.
    © 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.