Don Salvatore Mellone è morto
Don Salvatore Mellone è morto
Religioni

Don Salvatore Mellone "persona luminosa", istituito comitato per memoriale

L'arcivescovo Pichierri: «E' per glorificare Dio»

«Dopo la morte del presbitero don Salvatore Mellone (29.VI.2015), dono di Dio alla Chiesa diocesana e universale, da me ordinato prematuramente il 16.VI.2015, ritengo quanto mai opportuno istituire un Comitato di redazione in vista di un memoriale da scrivere sulla sua luminosa persona e sul ministero che ha esercitato nei 74 giorni di vita sacerdotale sulla terra. Questo per glorificare Dio e per offrire una testimonianza scritta in edificazione del nostro presbiterio diocesano, del popolo di Dio e di quanti hanno seguito la storia singolare di "don Salvatore"». Così si esprime S.E. Mons. Giovan Battista Pichierri, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, in apertura al suo decreto di costituzione del «Comitato redazionale Scritti e delle Testimonianze "Don Salvatore Mellone"».

Il comitato è così costituito:
  • Don Massimo Serio, Direttore
  • Don Domenico Minervini, Parroco
  • Don Ruggiero Caporusso, Parroco
  • P. Enrico Sironi, Vicario Episcopale Vita Consacrata
  • Prof. Riccardo Losappio, Diacono e Direttore Comunicazioni Sociali
  • Dott. Ruggiero Dimonte, Direttore "La Stadera"
  • Dott.ssa Claudia Cardinale, amica d'infanzia
  • Dott. Francesco Borraccino, già parrocchiano S. Maria degli Angeli
  • Sem. Vincenzo De Gregorio, seminarista

Il 30 luglio 2015, alle ore 19.00, nel Trigesimo della nascita al cielo di don Salvatore Mellone, avverrà l'insediamento di questo Comitato redazionale, presso la sede del giornale parrocchiale "La Stadera" nella parrocchia SS.mo Crocifisso di Barletta.
  • Chiesa cattolica
  • Arcivescovo Giambattista Pichierri
Altri contenuti a tema
40 anni dalla scomparsa di don Peppuccio, il prete barlettano innamorato della Disfida 40 anni dalla scomparsa di don Peppuccio, il prete barlettano innamorato della Disfida Contribuì a innestare il fervore per la rievocazione. «Fu conosciuto amato dai barlettani per il bene che fece»
Ave Maria in classe: tra laicità e tutela dei propri diritti Ave Maria in classe: tra laicità e tutela dei propri diritti Una riflessione di Michele Grimaldi, direttore dell'Archivio di Stato
Il Giovedì Santo a Barletta: tra tradizione, devozione e suggestione (FOTO) Il Giovedì Santo a Barletta: tra tradizione, devozione e suggestione (FOTO) Il nostro percorso nelle chiese di Barletta nella sera dei “Sepolcri”, ma qualche bellissima chiesa resta purtroppo chiusa
Prossima la beatificazione della venerabile Madre Elisa Martinez Prossima la beatificazione della venerabile Madre Elisa Martinez Lo annuncia il postulatore della causa Mons. Sabino Amedeo Lattanzio
L’inizio della Quaresima con la tradizione dei 40 rintocchi L’inizio della Quaresima con la tradizione dei 40 rintocchi Dal racconto di Don Sabino Lattanzio il perché di questo momento
A Barletta la festa della Beata Vergine Maria di Loreto A Barletta la festa della Beata Vergine Maria di Loreto Appuntamento da oggi nella Chiesa Santa Maria di Nazareth
Don Mauro Dibenedetto nominato segretario del Centro di azione liturgica Don Mauro Dibenedetto nominato segretario del Centro di azione liturgica Mons. Giovanni Di Napoli è stato nominato vicepresidente
Madonna del Pozzo: dopo due anni ritorna la storica processione Madonna del Pozzo: dopo due anni ritorna la storica processione Il triduo di preparazione prenderà il via nella giornata di venerdì 9 settembre con la Santa Messa solenne delle ore 19.00
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.