Disfida di Barletta
Disfida di Barletta
La città

Disfida di Barletta, i ringraziamenti del sindaco Cannito

«Per il prossimo anno dobbiamo superarci e riuscire a rievocare il certame cavalleresco»

«Ora più che mai sono consapevole di quanto noi barlettani amiamo la Disfida. Non che avessi dubbi, ma l'entusiasmo e la partecipazione di domenica scorsa, mi hanno addirittura sorpreso. E ho capito perché, perché c'è stata una marcia in più, c'è stato impegno, lavoro, organizzazione, rigore e serietà - scrive in una nota il sindaco Cosimo Cannito».

«Per questo - prosegue - ringrazio tutti coloro che hanno lavorato a questo risultato, i dipendenti comunali, il Settore Cultura, la Polizia municipale e tutte le forze dell'ordine e i vigili del fuoco, organizzatori ed esperti che hanno posto al servizio dell'Amministrazione comunale la loro esperienza e il loro sapere; ringrazio le associazioni, i figuranti, gli artisti e il servizio d'ordine, del quale ha fatto parte anche la sezione cittadina dell'Associazione nazionale Polizia di Stato. Un plauso anche agli operatori commerciali che hanno collaborato a promuovere l'evento, come pure ha fatto il Patto territoriale nord barese ofantino. E, soprattutto, grazie di cuore alla Città per la risposta e per il calore con cui ha partecipato. I tre giorni dedicati alla Disfida sono stati perfetti, sono molto soddisfatto e orgoglioso di quello che siamo riusciti a fare. E domenica, poi, è stata una festa, una grande festa popolare che è riuscita a trascinare e stupire anche i meno appassionati al genere».

«E' stato tutto molto bello - conclude - e l'immagine della nostra città, una immagine spettacolare, di fermento culturale e turistico, è circolata ovunque, anche grazie agli scatti dei nostri fotografi del Fiof, che ne hanno ritratto scorci meravigliosi. Alla soddisfazione, però, sin da ora deve subentrare l'impegno e il lavoro per la prossima edizione. Dobbiamo superarci e riuscire a rievocare il certame cavalleresco, dobbiamo riuscire a intercettare finanziamenti congrui e a inserire la Disfida di Barletta in un circuito turistico e culturale di ben più ampio raggio».
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
1 Celebrazioni San Sebastiano, encomi per la Polizia municipale di Barletta Celebrazioni San Sebastiano, encomi per la Polizia municipale di Barletta Dopo la Santa messa si è tenuta la cerimonia civile con deposizione di corone d’alloro al monumento dei caduti
Sull'agguato in via Dicuonzo interviene il sindaco di Barletta: «Più controlli» Sull'agguato in via Dicuonzo interviene il sindaco di Barletta: «Più controlli» Cannito: «Quanto accaduto rappresenta un grande pericolo per l’incolumità pubblica»
Scuola “D’Azeglio” di Barletta, a maggio la conclusione dei lavori Scuola “D’Azeglio” di Barletta, a maggio la conclusione dei lavori Cannito: «Abbiamo investito il denaro pubblico senza attendere i finanziamenti ministeriali che, per quanto ben più congrui, non sono ancora arrivati»
Natale a Barletta, pronto il calendario degli eventi Natale a Barletta, pronto il calendario degli eventi Venerdì pomeriggio si terrà la conferenza stampa con tutti gli organizzatori coinvolti
Incontro amministrazione-sindacati sulle Linee Programmatiche a Barletta Incontro amministrazione-sindacati sulle Linee Programmatiche a Barletta Il sindaco Cannito: «Nostra intenzione quella di essere concreti, grande attenzione all'ambiente»
Danneggiato mezzo Caritas Barletta, le parole del sindaco Cannito Danneggiato mezzo Caritas Barletta, le parole del sindaco Cannito «Questo è un atto vile e deprecabile, la mia solidarietà agli operatori»
In sosta a Barletta oltre 80 camperisti per visitare la città In sosta a Barletta oltre 80 camperisti per visitare la città I numerosi visitatori dopo aver ammirato i monumenti hanno incontrato il sindaco Cannito
2 Piazza Di Vittorio a Barletta, sgomberato il bagno adibito abusivamente a deposito Piazza Di Vittorio a Barletta, sgomberato il bagno adibito abusivamente a deposito Saranno necessari ulteriori interventi per il ripristino di quel servizio igienico perché torni agibile e funzionante
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.