Disfida di Barletta
Disfida di Barletta
La città

Disfida di Barletta, i ringraziamenti del sindaco Cannito

«Per il prossimo anno dobbiamo superarci e riuscire a rievocare il certame cavalleresco»

«Ora più che mai sono consapevole di quanto noi barlettani amiamo la Disfida. Non che avessi dubbi, ma l'entusiasmo e la partecipazione di domenica scorsa, mi hanno addirittura sorpreso. E ho capito perché, perché c'è stata una marcia in più, c'è stato impegno, lavoro, organizzazione, rigore e serietà - scrive in una nota il sindaco Cosimo Cannito».

«Per questo - prosegue - ringrazio tutti coloro che hanno lavorato a questo risultato, i dipendenti comunali, il Settore Cultura, la Polizia municipale e tutte le forze dell'ordine e i vigili del fuoco, organizzatori ed esperti che hanno posto al servizio dell'Amministrazione comunale la loro esperienza e il loro sapere; ringrazio le associazioni, i figuranti, gli artisti e il servizio d'ordine, del quale ha fatto parte anche la sezione cittadina dell'Associazione nazionale Polizia di Stato. Un plauso anche agli operatori commerciali che hanno collaborato a promuovere l'evento, come pure ha fatto il Patto territoriale nord barese ofantino. E, soprattutto, grazie di cuore alla Città per la risposta e per il calore con cui ha partecipato. I tre giorni dedicati alla Disfida sono stati perfetti, sono molto soddisfatto e orgoglioso di quello che siamo riusciti a fare. E domenica, poi, è stata una festa, una grande festa popolare che è riuscita a trascinare e stupire anche i meno appassionati al genere».

«E' stato tutto molto bello - conclude - e l'immagine della nostra città, una immagine spettacolare, di fermento culturale e turistico, è circolata ovunque, anche grazie agli scatti dei nostri fotografi del Fiof, che ne hanno ritratto scorci meravigliosi. Alla soddisfazione, però, sin da ora deve subentrare l'impegno e il lavoro per la prossima edizione. Dobbiamo superarci e riuscire a rievocare il certame cavalleresco, dobbiamo riuscire a intercettare finanziamenti congrui e a inserire la Disfida di Barletta in un circuito turistico e culturale di ben più ampio raggio».
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
1 Barletta celebra il 74° anniversario della Liberazione d’Italia Barletta celebra il 74° anniversario della Liberazione d’Italia «Abbiamo il dovere di ricordare chi a costo della propria vita ci ha permesso di vivere in libertà e democrazia»
1 Monitoraggio ambientale a Barletta, il punto della situazione Monitoraggio ambientale a Barletta, il punto della situazione Il sindaco Cannito: «La città è controllata costantemente»
5 Lunghe code in via Trani, i più furbi prendono una strada contromano Lunghe code in via Trani, i più furbi prendono una strada contromano Due le proposte della consigliera Rosanna Maffione. Il sindaco promette nuovi sopralluoghi
1 Crisi ambientale e monitoraggio, il nulla dell'amministrazione Cannito Crisi ambientale e monitoraggio, il nulla dell'amministrazione Cannito La dura nota del Collettivo Exit, critica verso il primo cittadino
1 100 anni per il barlettano Michele Bizzoca, gli auguri del sindaco 100 anni per il barlettano Michele Bizzoca, gli auguri del sindaco «Sono questi i modelli da cui i giovani devono trarre ispirazione»
Strategia Plastic Free, il sindaco Cannito: «Barletta c'è!» Strategia Plastic Free, il sindaco Cannito: «Barletta c'è!» Barletta ha aderito al progetto della Regione Puglia per la raccolta della plastica in mare, con il coinvolgimento dei pescatori
Stadio “Puttilli”, Sindaco Cannito: «Nessun ottimismo per l'agibilità parziale» Stadio “Puttilli”, Sindaco Cannito: «Nessun ottimismo per l'agibilità parziale» Il sindaco di Barletta ha effettuato un sopralluogo per fare il punto sui lavori di demolizione delle tribune
Global strike for future, Sindaco Cannito: «Siamo tutti responsabili delle sorti del pianeta» Global strike for future, Sindaco Cannito: «Siamo tutti responsabili delle sorti del pianeta» A Barletta sono scesi in piazza centinaia di ragazzi per lo sciopero studentesco mondiale contro i mutamenti climatici
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.