Viaggi
Viaggi
Associazioni

Disciplina delle Pro Loco, la proposta approda in Commissione

«Ciò scaturisce da un lungo periodo di ascolto e da una serie di incontri con le stesse associazioni»

Lo scorso 5 aprile è arrivata, dopo quasi trent'anni dalla legge in vigore, la n. 27 del 1990, ormai inadeguata e insufficiente, una proposta già approvata dalla Giunta Regionale tramite la quale vengono riconosciute le associazioni Pro Loco della Puglia e l'Unpli, che le rappresenta e le coordina.

La legge rende l'attività delle associazioni Pro Loco al passo con le dinamiche culturali attuali e giunge dopo un periodo di incontro, ascolto e confronto tra l'assessore regionale all'industria turistica e culturale Loredana Capone e Rocco Lauciello, presidente Unpli Puglia.

«Questa disciplina, che scaturisce da un lungo periodo di ascolto e da una serie di incontri con le stesse Pro Loco per mettere in evidenza luci ed ombre, mette finalmente ordine nel sistema delle Pro Lco pugliesi», ha affermato l'assessore Capone, «La proposta le riconosce, ne definisce gli ambiti di intervento e riserva la fruizione della dicitura Pro loco alle sole associazioni iscritte all'Albo regionale, introducendo peraltro delle procedure semplificate di iscrizione e di tenuta dell'Albo regionale. E soprattutto assegna alle Pro Loco un ruolo strategico di animazione territoriale e di accoglienza di cittadini e viaggiatori».

Soddisfatto il presidente Lauciello: «Questo riconoscimento in fase di dirittura d'arrivo è per tutto il mondo delle Pro Loco di Puglia frutto dell'impegno, della passione, della costanza, della professionalità che i nostri volontari profondono ogni singolo giorno nelle nostre sedi, sulle nostre comunità, dinanzi a turisti e cittadini con spirito di servizio e di attaccamento al territorio. L'attenzione e la sensibilità mostrate dalla Regione Puglia, in primis dall'assessore Capone, evidenziano quanto le Pro Loco siano interlocutori seri, credibili, operativi. Attendiamo l'espletamento dell'iter della proposta di legge per ottenere finalmente un riconoscimento atteso da tantissimi anni».

La IV Commissione ha esaminato la nuova legge regionale e ha deciso di convocare in audizione l'Unpli e le associazioni di categoria per il 7 maggio prossimo. Quindi la legge potrà passare in Consiglio regionale e concludere il suo iter.
  • Politiche per il turismo
  • turismo
  • Commissione consiliare
Altri contenuti a tema
Ha riaperto i battenti il camping “La Batteria” a Bisceglie con La Pulita e Olì Olà Ha riaperto i battenti il camping “La Batteria” a Bisceglie con La Pulita e Olì Olà Oltre 8 mila metri quadri per camper e roulotte e numerosi servizi, dagli alloggi alle zone ombreggiate
1 Nessuna fermata nella Bat per il treno turistico, la nota delle associazioni di categoria extralberghiere Nessuna fermata nella Bat per il treno turistico, la nota delle associazioni di categoria extralberghiere Barletta Ricettiva, Visit Trani e Arima di Margherita di Savoia si mobilitano con il supporto di AEP
Alla scoperta della chiesa di San Michele: una visita esclusiva a Barletta Alla scoperta della chiesa di San Michele: una visita esclusiva a Barletta L'iniziativa del Touring Club Italiano con il progetto "Aperti per Voi"
1 Estate barlettana e turismo, l'assessore Cilli: «Dati entusiasmanti» Estate barlettana e turismo, l'assessore Cilli: «Dati entusiasmanti» Il parere dell'assessore alla cultura, turismo e grandi eventi: «Barletta sta facendo tanto per l’offerta turistica e culturale con grandi iniziative»
1 Turismo: come si prepara Barletta all’estate? «Sarebbe utile un sistema di trasporto notturno» Turismo: come si prepara Barletta all’estate? «Sarebbe utile un sistema di trasporto notturno» Il parere di alcuni operatori ed esercenti. Apparente trend negativo nonostante la soddisfazione dei turisti
Viaggio in Norvegia, dove c'è un paese che conosce bene l'Italia Viaggio in Norvegia, dove c'è un paese che conosce bene l'Italia A Værøy, un piccolo isolotto con poco più di 700 persone, si parla italiano
Musei aperti in Puglia il 25 aprile e il 1 maggio Musei aperti in Puglia il 25 aprile e il 1 maggio A Barletta sarà possibile visitare canne della Battaglia
Qualità della vita in Puglia: i numeri a confronto con il resto d'Italia Qualità della vita in Puglia: i numeri a confronto con il resto d'Italia Il settore turistico ha un impatto positivo sull'economia locale e arricchisce anche la qualità della vita dei residenti
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.