Discarica
Discarica
Territorio

Discarica di San Procopio, arrivano i fondi regionali

Presto la messa in sicurezza definitiva. Finalmente il risanamento per il sito adibito a discarica

Con una propria deliberazione di Giunta, la Regione Puglia ha deciso di stanziare 2.015.078 di euro per l'intervento "Messa in sicurezza definitiva e risanamento ambientale del sito adibito a discarica incontrollata RSU in contrada S. Procopio."

Il tutto nasce dal 2009, quando la Giunta regionale approvò le procedure per la definizione del Programma Stralcio di Interventi di Area vasta fissando la dotazione delle risorse allocate su ciascuna delle linee di intervento del P.O. FESR 2007-2013.

Il provvedimento che riguarda il Piano strategico Vision 2020, di cui Barletta è Comune capofila, rientra negli "Interventi di miglioramento della gestione del ciclo integrato dei rifiuti e di bonifica dei siti inquinati" .Ottime sono le prospettive, quindi, per una soluzione definitiva della questione discarica di S.Procopio.

Il piano di caratterizzazione approvato dalla Regione, dopo varie integrazioni, ha permesso di accertare che non ci sono situazioni conclamate di inquinamento del suolo e sottosuolo. Gli interventi previsti con le nuove risorse riguardano la prevenzione dell'azione di dilavamento delle acque che attraversano il corpo dei rifiuti con la realizzazione di un manto di copertura semi impermeabile (cosiddetto Capping). Pianificate, inoltre, opere di stabilizzazione dei pendii poiché la massa dei rifiuti, come è noto, ha superato il piano di campagna .
  • Discarica Abusiva
  • Ambiente
Altri contenuti a tema
Uniti x l’Ambiente Barletta: «Approvata la delibera sulle questioni ambientali, ora incontro con la provincia» Uniti x l’Ambiente Barletta: «Approvata la delibera sulle questioni ambientali, ora incontro con la provincia» La nota dell'associazione ambientalista
Uniti x l'ambiente: «Bene il consiglio comunale monotematico, pronte altre iniziative» Uniti x l'ambiente: «Bene il consiglio comunale monotematico, pronte altre iniziative» La nota degli attivisti
3 Il nucleo guardie ambientali in campo per prevenire le deiezioni canine Il nucleo guardie ambientali in campo per prevenire le deiezioni canine L'impegno dei volontari per sensiblizzare la comunità
Rinnovo AIA Buzzi Unicem, “Uniti x l’ambiente” chiede consiglio comunale monotematico Rinnovo AIA Buzzi Unicem, “Uniti x l’ambiente” chiede consiglio comunale monotematico La nota degli ambientalisti
PUMS, Barletta a che punto è? La dichiarazione di Savio Rociola PUMS, Barletta a che punto è? La dichiarazione di Savio Rociola «Sarebbe fondamentale portare alla discussione il PUMS, non solo presentarlo e studiarlo, ma attuandolo»
Riutilizzo degli imballaggi: l'Unione europea va verso il sì Riutilizzo degli imballaggi: l'Unione europea va verso il sì Sempre più attuale il tema della sostenibilità ambientale
23 Al via il Programma Interreg Grecia-Italia 2021-2027 Al via il Programma Interreg Grecia-Italia 2021-2027 Lanciata la prima call per la presentazione del progetto
Cultura dell’ambiente: a Barletta un incontro per discutere sul tema Cultura dell’ambiente: a Barletta un incontro per discutere sul tema Oggi pomeriggio l’evento per la promozione della tutela e la gestione del verde pubblico
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.