Lavoratori vogliamo solo lavorare
Lavoratori vogliamo solo lavorare
Scuola e Lavoro

«Denunceremo le aziende in nero»

Intervista a Raffaele Dipalma, della Associazione Manifatturieri e Terzisti. Stamane si è svolta la manifestazione dell' AMT

Elezioni Regionali 2020
Sono partiti dal piazzale antistante l'Ipercoop, per attraversare le vie del centro cittadino e manifestare pacificamente presso la Prefettura e Palazzo di Città. Dipendenti e titolari delle aziende tessili hanno manifestato insieme, pronti a collaborare con le istituzioni. La manifestazione è stata organizzata dagli aderenti alla AMT (Associazione Manifatturieri e Terzisti), formata da aziende in regola e legalizzate, che hanno voluto a sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni cittadine.

Pongo qualche domanda a Raffaele Dipalma, responsabile della AMT Bat.

Cosa volete ribadire con questa manifestazione?
Vogliamo ribadire la nostra disponibilità a collaborare con le istituzioni. L'associazione AMT nasce per favorire la legalità, infatti denunceremo le aziende che lavorano in nero. La nostra associazione è composta da aziende in regola, che andrebbero tutelate.

Barletta è diventata un "capro espiatorio" di tutto il lavoro nero in Italia?
Si, per colpa delle stesse istituzioni nazionali.

Quali problematiche si pone si risolvere la vostra associazione?
Vorremmo aiutare e dialogare con i grossi produttori, che attraversano un periodo di crisi. Anche per questo abbiamo creato l' AMT Bat.

Avete avuto la solidarietà dei rappresentanti politici barlettani?
Non saprei dire se ci sia stata solidarietà, ma siamo stati ascoltati da loro, noi abbiamo fatto delle proposte.

Chi vi riceverà a Palazzo di Città?
Non so chi incontreremo, ma vorremmo istituire prossimamente un "tavolo tecnico" con istituzioni e organi di controllo.

Voi manifestate, intanto i tanti laboratori cinesi sparsi per la città lavorano senza regole. Che ne pensa?
Questa è un'altra battaglia da portare avanti. Non riusciamo a capire perché i laboratori cinesi non siano sottoposti a giusti controlli. Anche i laboratori cinesi devono avere regole, poiché viviamo in Italia. Ma devo riconoscere che gli imprenditori cinesi "fanno gruppo", noi invece siamo disperatamente individualisti.

I cittadini barlettani conoscono la vostra situazione?
Non lo so, ma spero che la popolazione che dietro le aziende manifatturiere e terziste esiste un indotto economico che, senza il nostro lavoro si fermerebbe.

22 fotoManifestazione dei manifatturieri e terzisti
Manifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti BatManifestazione dei manifatturiei e terzisti Bat
  • Lavoro
  • Settore tessile
  • Palazzo di città
  • Manifestazione
  • Tommaso Francavilla
Altri contenuti a tema
Mense e pulizie scolastiche e aziendali, oggi manifestazione davanti alla Prefettura Bat Mense e pulizie scolastiche e aziendali, oggi manifestazione davanti alla Prefettura Bat La segretaria generale Filcams Bat, Tina Prasti: «Servono certezze subito»
Formazione professionale e tirocini OSS, da domani ripartono in Puglia Formazione professionale e tirocini OSS, da domani ripartono in Puglia L'assessore regionale al lavoro, Sebastiano Leo: «Era l’ultimo tassello che mancava»
3 “Black Lives Matter”, Barletta in ginocchio per i troppi George Floyd “Black Lives Matter”, Barletta in ginocchio per i troppi George Floyd Piazza “Aldo Moro” si è riempita di testimonianze e contributi di studenti e cittadini per cui anche “il silenzio è violenza”
Black lives matter, Barletta si unisce alla mobilitazione Black lives matter, Barletta si unisce alla mobilitazione Sabato l'iniziativa organizzata da Arci Cafiero e Unione degli Studenti Barletta
Muore sul lavoro a Barletta, Fillea e Cgil Bat: «In attesa di indagini, l’abbraccio alla famiglia» Muore sul lavoro a Barletta, Fillea e Cgil Bat: «In attesa di indagini, l’abbraccio alla famiglia» Sulla tragica vicenda intervengono Biagio D’Alberto e Nico Disabato, segretario generale della Cgil Bat e segretario generale della Fillea Cgil
Sale ricevimenti e strutture turistico-ricettive, Mennea: «Un bonus per i lavoratori stagionali» Sale ricevimenti e strutture turistico-ricettive, Mennea: «Un bonus per i lavoratori stagionali» «Nel momento in cui le sale ricevimenti non possono aprire, non possiamo dimenticarci di quanti ci lavorano»
Cassa integrazione in Deroga in Puglia, Leo: «Ora tocca all'INPS» Cassa integrazione in Deroga in Puglia, Leo: «Ora tocca all'INPS» La Puglia, ha spiegato l'assessore regionale al Lavoro, ha a disposizione 210 milioni di euro, risorse sufficienti per far fronte alle richieste attuali
Misure a sostegno degli studi professionali: incontro tra Regione Puglia e Ordini Misure a sostegno degli studi professionali: incontro tra Regione Puglia e Ordini L'assessore regionale Sebastiano Leo: «Stiamo cercando di intervenire lì dove anche il Governo nazionale ha avuto qualche difficoltà»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.