Conferenza stampa De Nittis
Conferenza stampa De Nittis
Attualità

De Nittis ambasciatore di Barletta e della Puglia negli USA

Presentata a Roma la mostra "An Italian Impressionist in Paris: Giuseppe De Nittis"

Giuseppe De Nittis è pronto a sbarcare negli Stati Uniti con un ruolo speciale, quello di ambasciatore della città di Barletta e di tutta la Puglia. È stata presentata a Roma nella sede dell'Associazione della Stampa Estera la mostra "An Italian Impressionist in Paris: Giuseppe De Nittis" che porterà 32 quadri dell'impressionista barlettano ad essere esposti al The Phillips Collection di Washington DC dal 12 novembre 2022 al 12 febbraio 2023.

Alla conferenza stampa hanno preso parte il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il sindaco di Barletta Cosimo Cannito, la CEO e direttrice del Philips Dorothy Kosinski e il curatore della mostra Renato Miracco.

Emiliano e Cannito nei loro interventi hanno sottolineato come l'arte di Giuseppe De Nittis possa raccontare al mondo una storia, pugliese e italiana, che parla di cultura e bellezza. Per Emiliano: «Questa mostra rappresenta un'occasione straordinaria per creare attraverso l'arte nuovi legami e per rafforzare la nostra presenza internazionale». Dal canto suo Cannito ha ricordato come l'idea di questa mostra sia nata quasi per caso qualche anno fa a Washington, soffermandosi poi sul prestigio che questa iniziativa porterà alla città: «Giuseppe De Nittis, nell'arco temporale dell'affermazione artistica, non esitò a viaggiare. La sua maturità è germogliata attraverso un itinerario nazionale, consacrandosi tra Parigi e Londra, dove estro e genio del pittore barlettano distillarono una quintessenza magicamente riflessa ancora oggi in tanti capolavori apprezzati ovunque. Conoscere e farsi conoscere. Apprendere, sperimentare, condividere esperienze e tecniche sarebbe stato per lui il filo conduttore di un'ascesa perentoria. L'intuizione decisiva per il successo, per dare linfa alla sua ragione di vita. Questo principio lo riconosciamo identico allo spirito che anima la scelta dell'Amministrazione comunale di trasferire provvisoriamente alcune opere oltreoceano affinché, in sedi prestigiosissime, si possa ammirare la maestosa bellezza del tratto pittorico denittisiano che le ha generate – aggiunge il sindaco Cannito -. Non è la prima volta che si pianifica un prestito, rientra nelle dinamiche della cultura moderna attivare circuiti virtuosi. Barletta e il suo patrimonio di storia ed arte meritano di appartenervi stabilmente. Sostenere quest'opinione significa affermare una verità accertata e pianificare un avvenire d'avanguardia per la cultura barlettana. Dobbiamo essere orgogliosi del traguardo all'orizzonte ed esprimere gratitudine nei confronti di tutte le istituzioni coinvolte». «Sarà una nuova occasione, infine, per visitare la Pinacoteca ospitata a Palazzo della Marra a Barletta nel periodo concomitante all'esposizione negli Stati Uniti – conclude Cannito - . Le 32 opere in partenza saranno sostituite con altrettante opere del De Nittis oggi conservate nei nostri archivi. Il patrimonio dell'impressionista barlettano donato alla città dalla moglie Léontine Gruvelle ci consentirà di riallestire la Pinacoteca in modo da dare ai visitatori di Palazzo della Marra l''opportunità di apprezzare la grandezza artistica del pittore che seppe incantare Parigi».

Per Renato Miracco, questa mostra darà la possibilità di rileggere De Nittis rapportandolo a grandi autori dell'epoca. Pittori come Degas, Manet e Caillebotte con i quali l'impressionista barlettano ha avuto stretti contatti. Infine, una frase che racchiude l'importanza dell'evento, quella di Dorothy Kosinski, secondo la quale l'esposizione sarà «Il più importante evento culturale dell'autunno a Washington».
8 fotoConferenza di presentazione mostra De Nittis
Conferenza di presentazione mostra De NittisConferenza di presentazione mostra De NittisConferenza di presentazione mostra De NittisConferenza di presentazione mostra De NittisConferenza di presentazione mostra De NittisConferenza di presentazione mostra De NittisConferenza di presentazione mostra De NittisConferenza di presentazione mostra De Nittis
  • Conferenza stampa
  • Giuseppe De Nittis
Altri contenuti a tema
Barletta Creattiva, un omaggio a De Nittis con le opere di Antonella Palmitessa Barletta Creattiva, un omaggio a De Nittis con le opere di Antonella Palmitessa La mostra del Comitato in occasione del 178° anniversario di nascita del pittore
Anniversario della nascita di Giuseppe De Nittis, il racconto di Michele Grimaldi Anniversario della nascita di Giuseppe De Nittis, il racconto di Michele Grimaldi 178 anni fa nasceva il grande pittore barlettano
A Palazzo Reale di Milano arriva Giuseppe De Nittis A Palazzo Reale di Milano arriva Giuseppe De Nittis Ieri l'inaugurazione di una monografica aperta fino al 30 giugno
"Giuseppe e Leontine: una grande storia d’amore" "Giuseppe e Leontine: una grande storia d’amore" Il centro studi "Barletta in rosa" racconta l'evento dello scorso 14 febbraio
Il centro studi "Barletta in rosa" celebra Giuseppe De Nittis Il centro studi "Barletta in rosa" celebra Giuseppe De Nittis Iniziativa in collaborazione con l.C. "D'Azeglio-De Nittis", appuntamento domani nel foyer del teatro Curci
11 Il panettone dedicato a Giuseppe De Nittis: l’idea della pasticceria Genny Il panettone dedicato a Giuseppe De Nittis: l’idea della pasticceria Genny Si chiama “Dolcezza d’autore”, sulla confezione le opere più famose del pittore barlettano
«Dal Washington​ Post meritatissimo sigillo di qualità alla mostra De Nittis» «Dal Washington​ Post meritatissimo sigillo di qualità alla mostra De Nittis» Interviene il senatore Dario Damiani
Per il Washington Post la mostra su Giuseppe De Nittis tra le dieci migliori allestite nel 2023 negli Stati Uniti Per il Washington Post la mostra su Giuseppe De Nittis tra le dieci migliori allestite nel 2023 negli Stati Uniti "An Italian Impressionist in Paris" è stata allestita al museo The Philips Collection
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.