Crollo di via Roma
Crollo di via Roma
La città

Crollo di via Roma, la commemorazione a 7 anni dalla tragedia di Barletta

Alle 12.21 precise ci sarà un minuto di silenzio

Sette anni sono trascorsi dal 3 ottobre 2011, il funesto giorno del crollo della palazzina di via Roma, sotto le cui macerie rimasero uccise cinque donne, quattro operaie e la figlia 14enne del loro datore di lavoro.

Il tempo passa ma il nome di quelle vittime, la giovanissima Maria Cinquepalmi, Antonella Zaza, Matilde Doronzo, Giovanna Sardaro e Tina Ceci, resta impresso nella memoria collettiva della città, che rinnova, ogni anno, il dolore per queste e per tutte le vittime della mala edilizia a Barletta. Quelle del crollo di via Magenta del dicembre 1952, di via Canosa del settembre 1959 e di via Roma, il 3 ottobre 2011. Un sentimento, quello della cittadinanza, interpretato e reso solenne dal Consiglio comunale che ha istituito la "Giornata del ricordo delle vittime della mala edilizia", perchè serva da monito nel ricordo dei disastri che hanno segnato e sfigurato la storia dell'edilizia cittadina.

A tale scopo, per mercoledì prossimo 3 ottobre, alle ore 12, è previsto un momento di raccoglimento sul luogo del crollo in via Roma, per la deposizione di fiori e un minuto di silenzio alle 12.21, l'ora in cui la palazzina crollò. Si fa preghiera di rispettare questo momento di raccoglimento e di fermarsi anche nelle scuole e sui luoghi di lavoro. Alla cerimonia saranno presenti, fra gli altri, il sindaco Cosimo Cannito, l'Amministrazione comunale e i rappresentanti istituzionali della città e del territorio.
  • Cosimo Cannito
  • Crollo
Altri contenuti a tema
Coppie aggredite a Barletta, Cannito: «Episodio di una violenza inaudita» Coppie aggredite a Barletta, Cannito: «Episodio di una violenza inaudita» Il sindaco: «In un eventuale procedimento giudiziario il Comune si costituirà parte civile»
Sport, rinviato l'incontro con le associazioni di Barletta Sport, rinviato l'incontro con le associazioni di Barletta L’incontro, fissato per domani alle 16.30 presso l’aula consiliare, è stato rinviato a data da destinarsi
1 Festa della Repubblica, celebrazioni sobrie a Barletta. La nota del sindaco Festa della Repubblica, celebrazioni sobrie a Barletta. La nota del sindaco Cannito: «Che sia una occasione di riflessione sulla nostra storia ma anche sul presente»
2 Cannito risponde alla senatrice Ronzulli: «Movida non solo a Barletta» Cannito risponde alla senatrice Ronzulli: «Movida non solo a Barletta» «Qualsiasi provvedimento che si voglia prendere non può avere successo senza la collaborazione dei cittadini»
2 Santa Rita, interviene Cannito: «Nessuna manifestazione fuori dalla chiesa» Santa Rita, interviene Cannito: «Nessuna manifestazione fuori dalla chiesa» Il sindaco chiede rispetto delle prescrizioni in vista della festa di venerdì prossimo
Riavvio mercato settimanale a Barletta, una nota del sindaco Cannito Riavvio mercato settimanale a Barletta, una nota del sindaco Cannito «Il signor Savino Montaruli ha dichiarato agli organi di informazione notizie non vere e fuorvianti»
7 Scacco matto, a Barletta la politica è in "Fase 2": Cannito come Maffei? Scacco matto, a Barletta la politica è in "Fase 2": Cannito come Maffei? Un gruppo di consiglieri comunali sarebbe pronto a firmare le proprie dimissioni causando la fine dell’amministrazione Cannito
1 Festa dell’Europa, Cannito: «Una famiglia numerosa, solidale e unita» Festa dell’Europa, Cannito: «Una famiglia numerosa, solidale e unita» «Torneremo in Europa anche fisicamente, ci manca la nostra casa comune e la possibilità di continuare a conoscerla viaggiando»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.