Giuseppe Cozzi- Antonio Soldani
Giuseppe Cozzi- Antonio Soldani
Scuola e Lavoro

Cooperazione tra l’Ordine dei Commercialisti di Trani e Confcooperative Bari-BAT

Siglato un protocollo «per generare nuove opportunità ed una rinnovata cultura di impresa cooperativa»

Firmata il 15 gennaio 2021 la convenzione tra l'Ordine dei Commercialisti e degli esperti contabili della Circoscrizione del Tribunale di Trani e Confcooperative Bari-BAT. Questo accordo sancisce la collaborazione tra i due organismi con l'obiettivo di promuovere e sostenere il modello cooperativo locale. Si tratta di una convenzione, immediatamente operativa, sottoscritta dal Presidente dell'Odcec Trani, dr. Antonello Soldani, e dal Presidente di Confcooperative Bari-BAT, Avv. Giuseppe Cozzi, nel corso di un incontro organizzato per l'occasione.

«Oggi si formalizza un legame profondo e sinergico tra i due organismi con l'obiettivo di promuovere nuove iniziative di studio, ricerca, formazione, aggiornamento professionale in un ambito molto particolare ma che rappresenta una enorme ricchezza e valore per il territorio: la cooperazione. In un delicato momento come questo, dove occorre puntare sul talento, la creatività accompagnata da una grande professionalità e conoscenza della materia, la collaborazione che si sta avviando può facilitare l'affiancamento alle imprese cooperative già esistenti ma anche offrire un forte input per la promozione di nuova cooperazione», commenta il Presidente Soldani.

«Riteniamo fondamentale mettere a disposizione tutte le risorse delle due organizzazioni per generare nuove opportunità ed una rinnovata cultura di impresa cooperativa» continua il Presidente Cozzi. «Sicuramente la condivisione di un percorso e di una strategia di sviluppo del territorio passa dall'ingegno degli imprenditori ma anche dal fondamentale supporto tecnico e conoscitivo offerto dai consulenti. Vogliamo essere protagonisti in questa stagione di ricostruzione e ripartenza ed essere pronti alle sfide stimolanti provenienti dal Recovery Plan con il solo obiettivo di portare crescita e innovazione sul nostro territorio».

Le due Organizzazioni hanno già individuato le prime iniziative per dare sostanza e concretezza alla convenzione, partendo dalla realizzazione di corsi di formazione per l'aggiornamento professionale dei consulenti puntando su temi di grande attualità e spessore tecnico. Nei prossimi giorni saranno date ulteriori comunicazioni di dettaglio ed avviata una campagna di pubblicizzazione ed informazione in merito.
  • Lavoro
Altri contenuti a tema
Una donne al vertice dell'Ordine degli Ingegneri Bat: è la barlettana Antonella Cascella Una donne al vertice dell'Ordine degli Ingegneri Bat: è la barlettana Antonella Cascella Insediato il nuovo Consiglio, tutti i nomi e le cariche
22 “Patto per Conciliare Competere Innovare”, domani la presentazione a Barletta “Patto per Conciliare Competere Innovare”, domani la presentazione a Barletta Percorso per la promozione del welfare aziendale attraverso il lavoro "family friendly"
Nuova chiusura del casello autostradale di Canosa di Puglia: possibili disagi per chi guida Nuova chiusura del casello autostradale di Canosa di Puglia: possibili disagi per chi guida Programmati alcuni lavori di pavimentazione, prevista viabilità alternativa
Lavoro, 314 posizioni aperte nel territorio della Bat Lavoro, 314 posizioni aperte nel territorio della Bat Tutti i dettagli diramati dai Centri per l’impiego Arpal
L'avviso pubblico della Regione Puglia a sostegno delle madri lavoratrici L'avviso pubblico della Regione Puglia a sostegno delle madri lavoratrici Le domande per i progetti scadranno il 5 settembre 2022
Oltre 100 persone al recruiting day del Centro per l'Impiego di Barletta Oltre 100 persone al recruiting day del Centro per l'Impiego di Barletta Le offerte di lavoro saranno condivise su un apposito canale Telegram
Lavoro, giornata di recruiting al Centro per l’impiego di Barletta Lavoro, giornata di recruiting al Centro per l’impiego di Barletta Saranno illustrati i nuovi servizi digitali della Regione Puglia
Sostegno alle imprese femminili, come e quando presentare la domanda Sostegno alle imprese femminili, come e quando presentare la domanda Il bando fondo impresa femminile prevede agevolazioni a fondo perduto fino all'80%
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.