Polizia
Polizia
Cronaca

Contrasto allo spaccio, a Barletta un arresto e tre denunce: tutti giovanissimi

Intervengono i poliziotti nel quartiere San Giacomo - Settefrati

Nell'ambito dei servizi di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti predisposti dal Questore di Bari in città e in Provincia, i poliziotti della Squadra Volanti del Commissariato di Barletta, in distinte attività, hanno arrestato un giovane per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e hanno denunciato tre persone a vario titolo.

Nel centralissimo quartiere San Giacomo–Settefrati, gli agenti della volante di zona hanno sorpreso un 19enne, in flagranza di reato, mentre stava spacciando cocaina e marijuana; dall'immediata perquisizione del giovane sono state rinvenute e sequestrate 11 dosi di cocaina e 3 di marijuana, già pronte per la vendita, e una somma di denaro provento dell'attività illecita. Pertanto il giovanissimo spacciatore è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria procedente.

In altra attività di polizia giudiziaria, i poliziotti del Commissariato di Barletta hanno denunciato due giovani, un 25enne ed un 19enne, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Nella disponibilità dei due giovanissimi spacciatori sono stati rinvenuti e sequestrati 5 grammi di cocaina e 7 grammi di marijuana.

Nell'ambito dei servizi finalizzati al controllo di soggetti sottoposti a misure di prevenzione, a causa di numerose violazioni delle prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza commesse da un pregiudicato barlettano 23enne, gli agenti del Commissariato di Barletta hanno eseguito il provvedimento emesso a suo carico dall'A.G. competente di Trani, che ha aggravato il suo stato con la misura degli arresti domiciliari.
  • Polizia di Stato
  • Droga
Altri contenuti a tema
1 Maltrattamenti in famiglia, arrestato un 34enne a Barletta Maltrattamenti in famiglia, arrestato un 34enne a Barletta L’uomo avrebbe aggredito il padre dopo avergli chiesto del denaro
Polizia di Stato, il Dirigente Di Prisco lascia Barletta e torna a Bari Polizia di Stato, il Dirigente Di Prisco lascia Barletta e torna a Bari Nuovi assetti con l'apertura della Questura ad Andria: nel capoluogo anche il Dirigente di Andria Bonato
Il ministro Lamorgese a Barletta, solenne cerimonia per le forze dell'ordine Il ministro Lamorgese a Barletta, solenne cerimonia per le forze dell'ordine Inaugurate le sedi provinciali Bat di Finanza, Carabinieri e la nuova Questura ad Andria
Attesa a Barletta la Ministra dell'Interno Luciana Lamorgese Attesa a Barletta la Ministra dell'Interno Luciana Lamorgese In corso questa mattina l'inaugurazione della Questura (Andria) e dei comandi provinciali dei Carabinieri (Trani) e Finanza (Barletta)
Coltivava marijuana mentre era a casa ai domiciliari Coltivava marijuana mentre era a casa ai domiciliari L'arresto a Barletta da parte dei Carabinieri: il giovane classe 1999 preso in flagranza di reato
Cinque arresti eseguiti dai poliziotti del Commissariato di Barletta Cinque arresti eseguiti dai poliziotti del Commissariato di Barletta I soggetti, sottoposti a misure che limitano la libertà personale, hanno violato le prescrizioni imposte
Ruba un portafogli sul treno e colpisce i poliziotti, il fatto a Barletta Ruba un portafogli sul treno e colpisce i poliziotti, il fatto a Barletta Il responsabile, un 25enne di Termoli, è stato arrestato dalla Polfer
Si nascondeva in un hotel di Barletta, rintracciato dalla Polizia Si nascondeva in un hotel di Barletta, rintracciato dalla Polizia Un cittadino serbo era ricercato per reati di traffico, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.