Polizia locale
Polizia locale
Politica

Concorso Polizia locale: «Il sindaco è stato smentito dai fatti»

I consiglieri comunali del M5S intervengono all’indomani degli sviluppi del concorso bandito dal Comune

«Non sono passate neanche 48 ore dalla pubblicazione della nostra richiesta di chiarimenti su quanto stesse accadendo nel concorso per i nuovi vigili urbani e sono già accaduti due fatti importanti». Ad intervenire sono i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, Antonio Coriolano, Giuseppe Basile e Maria Angela Carone.

«Il primo e più rilevante - spiegano - è che la commissione esaminatrice ha ribaltato l'esito della prova di preselezione, ammettendo tutti i partecipanti invece dei soli 8 inizialmente annunciati, applicando correttamente l'art. 9 del bando in questione, così come avevamo evidenziato e richiesto.

Il secondo è che quanto dichiarato dal sindaco ieri circa l'impossibilità di modifiche, è stato smentito quasi subito dai fatti. Non siamo sorpresi da questo, visto che ormai ogni volta che il sindaco afferma o annuncia qualcosa, viene smentito o cambia versione in automatico.
È una prassi a cui siamo abituati. Ciò che vogliamo mettere in evidenza è che anche in questo caso abbiamo avuto la conferma di come il sindaco e la sua maggioranza non abbiano la capacità di seguire e controllare ciò che accade all'interno della macchina amministrativa, succubi da sempre dello strapotere che i dirigenti hanno al suo interno.

È corretto dire che i dirigenti hanno una certa autonomia gestionale, ma resta sempre la responsabilità della politica sui compiti di indirizzo e controllo dell'operato dei dirigenti e di quanto accade all'interno della macchina amministrativa. Il sindaco Cannito non può lavarsene le mani e far finta che la cosa non lo riguardi, visto che è il capo di questa amministrazione in ogni suo aspetto.

Sembra quasi che non abbia la minima contezza di quello che vi accade, e verrebbe da chiedergli se i dirigenti lo mettono al corrente del loro operato. Neanche i suoi assessori possono far finta di nulla, perché se fosse vera la tesi che sostiene il sindaco, allora la sua presenza e quella della sua risicata giunta, sarebbe inutile e farebbero bene ad andarsene a casa.

Riteniamo invece - concludono i consiglieri pentastellati - che abbiano responsabilità gravi per gli strafalcioni e le assurdità a cui assistiamo nel settore dei concorsi pubblici cittadini, oltre che in tanti altri settori, soprattutto per quel senso di incapacità e impotenza che ormai pervade tutta la loro azione».
  • Polizia municipale
  • Movimento 5 stelle
Altri contenuti a tema
Di Maio ad Andria, Grazia Di Bari (M5S): «Andiamo a vincere il referendum, il Comune e la Regione» Di Maio ad Andria, Grazia Di Bari (M5S): «Andiamo a vincere il referendum, il Comune e la Regione» L'appuntamento con il Ministro pentastellato è fissato per domenica 13 settembre in Largo Appiani
1 Di Bari (M5S): «Il Governo Conte abolisce il superticket, il M5S taglia le tasse e migliora i servizi» Di Bari (M5S): «Il Governo Conte abolisce il superticket, il M5S taglia le tasse e migliora i servizi» La nota della consigliera regionale pugliese Grazia Di Bari
1 Dietrofront per il concorso della Polizia locale: tutti ammessi alla seconda prova Dietrofront per il concorso della Polizia locale: tutti ammessi alla seconda prova Alla seconda prova preselettiva saranno ammessi i candidati che hanno partecipato alla prima prova
5 Concorso vigili, "posti già promessi"? Alle polemiche risponde il sindaco Concorso vigili, "posti già promessi"? Alle polemiche risponde il sindaco Lungo intervento del primo cittadino in risposta al dibattito sul concorso per i 13 vigili urbani
1 Concorso Polizia Locale: «Aspetti lacunosi e farraginosi. Il sindaco chiarisca» Concorso Polizia Locale: «Aspetti lacunosi e farraginosi. Il sindaco chiarisca» Proviene dai banchi dell'opposizione la richiesta di chiarimenti rivolta al sindaco Cannito
1 Concorso Polizia Locale di Barletta, la lettera di delusione dei partecipanti Concorso Polizia Locale di Barletta, la lettera di delusione dei partecipanti «Su 500 candidati soltanto otto superano la prova»
Concorso Polizia Locale, polemiche sulla preselezione: passano solo in otto Concorso Polizia Locale, polemiche sulla preselezione: passano solo in otto Scontenti molti partecipanti: 1000 le domande pervenute per 12 posti a disposizione
Cade da una giostra, paura al luna park di Barletta Cade da una giostra, paura al luna park di Barletta La ragazza, 19enne, è in buone condizioni. Sottoposta a sequestro la giostra
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.