Commissariato di PS di Barletta
Commissariato di PS di Barletta
Cronaca

Cinque arresti eseguiti dai poliziotti del Commissariato di Barletta

I soggetti, sottoposti a misure che limitano la libertà personale, hanno violato le prescrizioni imposte

Nell'ambito degli specifici servizi di controllo del territorio, tesi a monitorare persone sottoposte a misure di prevenzione, cautelari e alternative alla detenzione, i poliziotti del Commissariato di P.S. di Barletta hanno arrestato 4 uomini ed 1 donna.

Arrestati un uomo di 51 anni, pluripregiudicato, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, rintracciato fuori dalla propria abitazione oltre gli orari consentiti e trovato in possesso di un coltello, ed un uomo di 44 anni, anch'egli pluripregiudicato e sottoposto alla misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, fermato a seguito di una richiesta di intervento per una lite familiare; l'uomo, all'arrivo dei poliziotti, li ha aggrediti minacciandoli, ingiuriandoli ed ha opposto resistenza durante le fasi all'arresto.

All'interno della Stazione Ferroviaria di Barletta è stato tratto in arresto un uomo di 51 anni, pluripregiudicato barese, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza che, nonostante la misura gli imponesse l'obbligo di soggiorno nel capoluogo pugliese, si è recato presso la città di Barletta.

Un giovane di 21 anni, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per 2 rapine commesse ad Asti, tratto in arresto nei giorni scorsi perché colto nella flagranza del reato di evasione, ha più volte violato le prescrizioni imposte dalla misura cui è sottoposto; la Corte di Appello di Torino ha quindi emesso il provvedimento di sostituzione della misura degli arresti domiciliari con la custodia in carcere, eseguito dai poliziotti del Commissariato di P.S. di Barletta.

Durante un controllo presso l'abitazione di una giovane donna di 21 anni, già sottoposta alla misura degli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, i poliziotti del locale Commissariato di P.S. hanno notato un giovane, minorenne, uscire dalla casa della donna. Fermato, è stato sottoposto a controllo ed è stato trovato in possesso di una dose di hashish. Il ragazzo ha dichiarato di averla acquistata, poco prima, proprio dalla donna sottoposta agli arresti domiciliari.

Per lei la Procura di Trani ha disposto la sostituzione della misura degli arresti domiciliari con la custodia in carcere. Il giovane è stato segnalato all'Autorità Amministrativa.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
1 Covid, Tiani (SIAP): "Dai No Vax parole inquietanti e pericolose" Covid, Tiani (SIAP): "Dai No Vax parole inquietanti e pericolose" Timori per la recrudescenza dei messaggi aberranti fatti circolare sui social
Ferito sul lungomare di Barletta con colpi di arma da fuoco Ferito sul lungomare di Barletta con colpi di arma da fuoco Si tratta di un uomo già noto alle forze dell'ordine
99 Continuano i controlli nella Bat anche dopo Ferragosto Continuano i controlli nella Bat anche dopo Ferragosto Controlli capillari nel territorio come il possesso del Green pass e agli esercizi pubblici
Salvata una cagnolina sui binari della stazione di Barletta Salvata una cagnolina sui binari della stazione di Barletta È stata recuperata dai poliziotti e riportata dal suo proprietario
99 Denunciato per evasione, a Barletta arrestato un giovane di 21 anni Denunciato per evasione, a Barletta arrestato un giovane di 21 anni Disposta per custodia in carcere dopo che, più volte, non era stato trovato in casa dagli agenti
12 Movida e misure anti Covid, controlli nei locali di Barletta Movida e misure anti Covid, controlli nei locali di Barletta In azione agenti di Polizia di Stato e Polizia locale: proposta la chiusura di tre esercizi commerciali
1 Maltrattamenti in famiglia, arrestato un 34enne a Barletta Maltrattamenti in famiglia, arrestato un 34enne a Barletta L’uomo avrebbe aggredito il padre dopo avergli chiesto del denaro
Polizia di Stato, il Dirigente Di Prisco lascia Barletta e torna a Bari Polizia di Stato, il Dirigente Di Prisco lascia Barletta e torna a Bari Nuovi assetti con l'apertura della Questura ad Andria: nel capoluogo anche il Dirigente di Andria Bonato
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.