Commissariato di Barletta
Commissariato di Barletta
Cronaca

Chiama il marito disperata per dirgli addio, ma la Polizia di Barletta le salva la vita

La donna aveva perso il lavoro, così gli agenti hanno organizzato una colletta per aiutarli

L'emergenza pandemica porta ancora strascichi e ne è testimonianza un episodio verificatosi qualche giorno fa a Barletta. Erano circa le 13 quando all'operatore del centralino del locale Commissariato giungeva la telefonata disperata di un uomo che chiedeva aiuto in quanto la moglie lo aveva contattato telefonicamente per dirgli addio e rappresentargli la propria intenzione di togliersi la vita.

L'operatore, compresa la gravità della situazione e la necessità di un intervento immediato, ha chiesto all'uomo il numero di telefono della moglie e le ha telefonato. Ha così intrattenuto con lei una lunga conversazione, durata oltre 30 minuti, nel corso della quale ha cercato, con pacatezza e calma, di dissuaderla dal compiere l'insano gesto; contemporaneamente è riuscita ad acquisire notizie utili a localizzarla al fine di poter inviare in suo soccorso la volante. Conquistata la sua fiducia, ha poi appreso che la donna si trovava nei pressi della stazione ferroviaria di Barletta e, senza mai interrompere la conversazione, ha inviato immediatamente la volante sul posto.

Gli agenti appena arrivati sul posto l'hanno riconosciuta e si sono avvicinati a lei con premura per farle comprendere che si poteva fidare di loro. La giovane, quindi, ha cominciato a raccontare la situazione di disagio che stava vivendo. Sia lei che il marito avevano, pressoché contemporaneamente, perso il lavoro e la disperazione l'aveva sopraffatta in quanto non riuscivano più a far fronte neppure alle esigenze primarie.

Gli agenti, tranquillizzata la donna, l'hanno condotta in Commissariato dove c'era ad attenderla il marito. È iniziata quindi una catena di solidarietà e il personale si è attivato per la raccolta di danaro da donare alla coppia e, allo stesso tempo, ha coinvolto la Parrocchia Santa Lucia per dare loro sostegno ed aiuto.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
3 Alto impatto, controlli straordinari della Polizia di Stato a Barletta Alto impatto, controlli straordinari della Polizia di Stato a Barletta Attività concentrate nella zona 167
1 Rafforzati i controlli della Polizia di Stato a Barletta Rafforzati i controlli della Polizia di Stato a Barletta Servizi mirati anche nei comuni di Andria, Trani e Canosa con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine
Il Prefetto Riflesso visita la Questura della Bat Il Prefetto Riflesso visita la Questura della Bat «Piena e sinergica collaborazione nella lotta alle diverse forme di illegalità»
Due andriesi arrestati a Barletta, tra le accuse anche lesioni e resistenza a pubblico ufficiale Due andriesi arrestati a Barletta, tra le accuse anche lesioni e resistenza a pubblico ufficiale L'episodio risale allo scorso 18 luglio
Sicurezza e legalità, il bilancio dei controlli della Polizia di Stato Sicurezza e legalità, il bilancio dei controlli della Polizia di Stato Intensificate le attività nelle ore serali tra i locali della movida
Inaugurata la sezione Bat dell'associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato Inaugurata la sezione Bat dell'associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto Solidarietà e Sicurezza
Anche per i poliziotti del Commissariato di Barletta arriva il "taser" Anche per i poliziotti del Commissariato di Barletta arriva il "taser" Nuovo strumento operativo in dotazione alla Polizia di Stato della provincia di Barletta-Andria-Trani
Il taser da oggi a disposizione della Polizia anche a Barletta Il taser da oggi a disposizione della Polizia anche a Barletta Il sottosegretario all'interno Molteni: «Bisogna consolidare gli investimenti in sicurezza perché senza sicurezza non c'è ripartenza»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.