Puzza
Puzza
Associazioni

Cattivi odori nell'aria di Barletta, «l'amministrazione continua ad ignorare»

La lettera del comitato Operazione aria pulita

Elezioni Regionali 2020
«Barletta continua ad essere vessata e come sempre a farne le spese sono i cittadini. Assistiamo immobili al rilascio, nelle ore serali, di ingenti quantità di sostanze maleodoranti nell'aria che hanno un odore così sgradevole da essere percepite da moltissimi cittadini. Nonostante le diverse segnalazioni alle forze dell'ordine anche queste ultime sembrano brancolare nel buio senza attivarsi seriamente a tutela della salute dei cittadini dando risposte generiche e oramai caratterizzate quasi da una spontanea rassegnazione». Sono le parole del presidente del comitato Operazione Aria Pulita Salvatore Alboreo.

«Tutto ciò premesso, giova ricordare che integrano il reato secondo l'art. 674 c.p. le molestie olfattive, seppur provengano da attività produttiva autorizzata, che siano idonee a recare molestia o fastidio alle persone secondo un criterio di "stretta tollerabilità". Inoltre, poiché non esiste una normativa statale che prevede disposizioni specifiche e valori limite in materia di odori per integrare la fattispecie di reato sarà sufficiente l'apprezzamento diretto delle conseguenze moleste delle emissioni da parte anche solo di alcune persone consentendo così al Giudice competente di trarre tutti gli elementi necessari per ritenere sussistente il reato (cft. Cass. 2240/2017 e Cass. 2745/2008).

Ebbene, sulla scorta di quanto premesso non capiamo come mai l'amministrazione comunale continui ad ignorare il fenomeno, forse i nostri politici, visto il periodo invernale, hanno le vie respiratorie congestionate? Ancora una volta spetta alle associazioni ambientaliste farsi carico dei problemi ambientali che da anni attanagliano la città nella speranza che il Sindaco riesca a darci al più presto delle risposte serie e concrete».
  • Comitato Operazione Aria Pulita
Altri contenuti a tema
8 Fiumana "nauseante" in via Misericordia, la richiesta di OAP Fiumana "nauseante" in via Misericordia, la richiesta di OAP Cianci: «Pretendiamo di sapere se questa sostanza sia finita nelle acque marine»
1 Tra piromani, industrie e sabbia del Sahara: che aria tira a Barletta? Tra piromani, industrie e sabbia del Sahara: che aria tira a Barletta? La nota di Michele Alfredo Chiariello, Vice Presidente del comitato Operazione Aria Pulita Bat
2 «Mal'aria a Barletta, c'è volontà di trovare una soluzione?» «Mal'aria a Barletta, c'è volontà di trovare una soluzione?» Scrive una lettera aperta il vicepresidente del comitato Operazione Aria Pulita
Stop al 5G a Barletta, lettera aperta al sindaco Stop al 5G a Barletta, lettera aperta al sindaco L'avvocato Chiariello: «Nella nostra città tutto tace»
1 Qualità dell'aria a Barletta, Cianci: «Garantire serenità ai barlettani» Qualità dell'aria a Barletta, Cianci: «Garantire serenità ai barlettani» Il commento del presidente del comitato OAP dopo l'incontro con Arpa Puglia
1 Odori e inquinamento, le associazioni di Barletta incontrano Arpa Puglia Odori e inquinamento, le associazioni di Barletta incontrano Arpa Puglia Confronto aperto in sala giunta sui temi delle emissioni odorigene che hanno allarmato la cittadinanza
1 Comitato Aria Pulita, l'avv. Michele Cianci torna alla presidenza Comitato Aria Pulita, l'avv. Michele Cianci torna alla presidenza «Chiediamo con urgenza un incontro tra comitato, cittadini, amministrazione e Arpa Puglia»
Salvatore Alboreo nuovo presidente del Comitato OAP Bat Salvatore Alboreo nuovo presidente del Comitato OAP Bat Le parole del neo presidente: «Lottare per un miglioramento della qualità ambientale a Barletta»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.